Gli assassini di bambini di Gaza diffondono bugie… Le fonti israeliane rivelano accuse di “omicidio e decapitazione”

I media occidentali hanno affermato nelle ultime ore che membri della resistenza hanno ucciso bambini nell’insediamento di “Kfar Azza” durante la battaglia “Al-Aqsa”, senza alcuna prova, mentre ci sono prove conclusive che l’occupazione ha già ucciso più di 200 bambini palestinesi. a Gaza.

Nelle ultime ore, nei media occidentali si sono diffuse ampiamente accuse e menzogne ​​secondo le quali i membri della resistenza avrebbero “ucciso e decapitato 40 bambini” nell’insediamento “Kfar Azza” durante la battaglia “Al-Aqsa Flood”.

Queste accuse sono state diffuse su importanti piattaforme come la CNN e sono state riportate anche da personaggi pubblici come un membro del Congresso. Anche il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato che “ci sono segnalazioni di bambini uccisi e massacrati perché ebrei”, senza alcuna conferma o prova.

Esaminando i dettagli di queste accuse e la loro fonte, la fonte della storia è il canale israeliano “i24”, in particolare la giornalista Nicole Zedek, che lavora per il canale, e che ha affermato questa storia durante la sua visita all’insediamento accompagnata da soldati di occupazione. .

Il canale ha presentato la storia come un fatto provato e poi i media occidentali l’hanno adottata, senza mostrare alcuna prova o immagine, e hanno anche cercato di suggerire che la questione fosse stata dimostrata, mostrando sacchi per cadaveri che non indicavano che appartenessero a bambini, e mostrando sangue sul terreno o su oggetti domestici.

Nel suo post, la giornalista Nicole Zedek ha affermato che la fonte delle sue informazioni erano soldati dell’“esercito” israeliano, il che significa che lei stessa non ha visto i corpi, aggiungendo che i soldati che le hanno riferito credevano che fossero stati uccisi 40 bambini, il che significa che non l’hanno fatto. vedere, ma piuttosto credere.
Inoltre, l’”esercito” di occupazione israeliano ha confermato all’agenzia Anadolu di non avere informazioni che confermino le accuse secondo cui Hamas avrebbe “decapitato bambini”.

A causa dei bombardamenti di Gaza da parte dell’occupazione 260 bambini sono morti a Gaza.
In contrasto con queste false narrazioni, la chiara verità in audio e video è che l’occupazione israeliana ha deliberatamente bombardato civili palestinesi disarmati all’interno di edifici residenziali, provocando la morte di 900 martiri, tra cui 260 bambini e 230 donne, oltre al ferimento di 4.500 i cittadini con feriti vari, fino a questo momento.
Videoclip e altre foto mostravano bambini che portavano ferite e sangue sulle mani dopo essere stati tirati fuori dalle macerie in seguito ai raid israeliani, così come si sono diffuse immagini di altri bambini avvolti in sudari per essere trasportati alla loro ultima dimora.

Naturalmente, queste immagini e scene non vengono pubblicate dai media occidentali che sono prevenuti nei confronti dell’occupazione israeliana, nota per i suoi doppi standard e l’offuscamento dei fatti quando si tratta della Palestina occupata, in particolare dei brutali crimini dell’occupazione a Gaza. Striscia, nella quale vengono utilizzate anche bombe al fosforo bianco vietate a livello internazionale.

Fonte: Al Mayadeen

Traduzione: Fdi Haddad

8 commenti su “Gli assassini di bambini di Gaza diffondono bugie… Le fonti israeliane rivelano accuse di “omicidio e decapitazione”

  1. Luciano come avrai visto la narrativa di bugie e di fiction si è spostata alla guerra in Israele Palestina , e come ben saprai alla grandissima utilizza i noti schemi tristissimi della guerra Siriana … vi ricordate delle bombe di Assad , del fosforo bianco , delle schifezze fatte dai caschi blu…? l’italiano dimentica o non sa ….quello social è putroppo investito da una congerie di mistificazioni allucinanti create ad arte…

    I siti di destra telematica sono andati in pappa e tutti all in contro la palestina…da buoni naziSionisti…

  2. Fare propaganda sui bambini va sempre di moda. Ricordo la CNN americana ai tempi della prima invasione di Saddam Hussein in Kuwait negli anni ’90 diffondere con i suoi potenti mezzi che i soldati Iraqeni si divertivano a strappare i neonati dalle incubatrici negli ospedali. Era evidente che era una balla ma tutti i media occidentali la riportavano
    per rincretinire i popoli. Balle messe in giro appositamente perchè gli americani (appoggiati dagli ebrei nemici di Saddam Hussein) dovevano giustificare i massacri degli iraqeni che sarebbero venuti di lì a poco. Non sono mica balle invece gli omicidi dell’ esercito di Israele verso i bambini palestinesi in questi ultimi anni.

  3. Ai soldati israeliani non sparate non uccidete vogliono solo uno stato e di non occupare i loro territori non siate assassini per una dirigenza ottusa e stupida perché poi resterete assassini.

  4. Si é mai visto burattini che si ribellano ai burattinai? Suvvia! Siamo seri. A proposito, il ministro della difesa israeliano ha definito bestie i palestinesi dimostrando, qualora ce ne fosse bisogno il razzismo di cui è impregnato Israele. Ancora, i ribelli del ghetto di Varsavia sono celebrati eroi, i ribelli del ghetto di Gaza sono terroristi.

  5. La solita menzogna dei media asserviti agli anglo sionisti ! Dalla fialetta di Powell all’Onu, alle tante messe in scena dei caschi bianchi in Siria che simulavano attacchi con armi chimiche da parte del cattivo di turno Assad ! Tutto già visto … vogliono impressionarci con l’orrore per avere il consenso di commettere “loro” altri orrori !

  6. Secondo me il popolo islamico deve con questi israeliani e chi li appoggia altrimenti .. questi delinquenti faranno sempre quello che vogliono .. devono intervenire appena Israele occuperà tutta la striscia di Gaza .. dare un ultimatum e poi intervenire con tutti gli eserciti e occupare Israele .. eliminare l’attuale presidente e stabilire regole eque per il popolo ebreo e palestinese.. purtroppo penso che i paesi islamici non hanno le palle di invadere Israele.

  7. Meravigliosi gli ultimi articoli di Blondet dove distrugge e diisvela la propaganda dei Nazisionisti paro paro parlano come il loro carnefici del passato , naturalmnete Rai news , msn , ilgiornale riprendono la bufala dei 40 bambini decapitati o squartati per innescare nell’opinione pubblica odio….tipico della Psy Ops da manuale Cia – Nato , sono bufale riprese da media israeliti vicino al Nazi Netanyau e riprese come notizia da quella patacca di fake news conclamata a nome CNN , fidatevi amici ed Egregio Lago.
    Orrore puro apocalittico quello che stanno facendo , neanche le SS di Bandera o l’ignobile Waffen SS Granedier Galicien si è spinta a tanto….forse perchè non avevavo l’aviazione?

  8. …. qualcosa ha innescato Hamas per commettere un’ azione suicida senza alcunutile per i palestinesi … cui prodest … pare l’ antefatto del solito film di indiani e cowboys … riparte la grande missione del Governo USA in aiuto ai buoni di Netanyahu contro i terribili cattivi su deltaplani a motore ed armati con tubi di stufa a polvere nera ?
    sembra un film di Hollywood … anche qui traspare la demenza del già visto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM