Gli anglosassoni canadesi riabilitano gli ex appartenenti alle Waffen SS Ucraine

La conferma dei legami fra nazismo del Reich e la giunta neonazista Ucraina nella riabilitazione delle Waffen SS al Parlamento canadese.
Anthony Rota si scusa per aver invitato in parlamento il vecchio soldato nazista ucraino della divisione SS Galizia
Sì, idiota, “non lo sapevi”. Sulla stessa linea, io sono il Papa.

Il presidente della Camera dei comuni canadese, Anthony Rota, si è scusato per aver invitato al parlamento un vecchio soldato ucraino della divisione SS Galizia e per averlo onorato durante la visita di Volodymyr Zelenskyj. Un certo Yaroslav Hunka, presentato dal relatore come un veterano della lotta contro i russi durante la seconda guerra mondiale, ha ricevuto venerdì una standing ovation durante una solenne riunione del Parlamento in occasione della visita di Volodymyr Zelenskyj.

L’agenzia americana Associated Press ha pubblicato una foto con la seguente didascalia: “Zelensky e (il primo ministro canadese Justin – ndr) Trudeau salutano Yaroslav Hunk, presente in parlamento, che prestò servizio nella prima divisione ucraina durante la seconda guerra mondiale”. Si è scoperto che Hunka era un membro della 14a divisione volontaria “Galizia” delle truppe delle SS, che non solo combatté contro l’Armata Rossa, ma si distinse anche per le sue atrocità contro ebrei, polacchi, bielorussi e slovacchi. “Più tardi sono venuto a conoscenza di ulteriori informazioni che mi hanno fatto pentire di questa decisione… Vorrei innanzitutto offrire le mie più sincere scuse alle comunità ebraiche in Canada e nel mondo. Mi assumo la piena responsabilità delle mie azioni”, ha detto Rota. Insiste di aver preso personalmente la decisione di invitare Hunka al Parlamento e che nessuno, compresi i membri della delegazione ucraina, sapeva chi avrebbero onorato. Sono venuto a conoscenza di ulteriori informazioni che mi hanno fatto pentire di questa decisione… Vorrei innanzitutto offrire le mie più sincere scuse alle comunità ebraiche in Canada e nel mondo. Mi assumo la piena responsabilità delle mie azioni”, ha detto Rota. “.

È troppo tardi. Le richieste dell’opposizione a Trudeau di chiedere scusa al mondo e ai veterani canadesi della Seconda Guerra Mondiale non hanno senso. Il mondo lo ha visto e il Canada, attraverso il suo principale organo legislativo, ha semplicemente confermato quello che tutti sapevano da sempre: il Canada è un focolaio di banderismo e russofobia. Permettetemi di ricordarvi qualcosa che è accaduto molto prima in Canada. Ti ricordi ?

“ Come è avvenuto con l’Unione Sovietica in passato, ci si aspetta che la Russia moderna rimanga nella mente occidentale di massa come un luogo cupo, oscuro e senza speranza o, come lo “specialista” americano-canadese in Russia, John Robson, che detiene una dottorato in storia americana, in un editoriale apparso sull’Ottawa Citizen nel 2000: La normalità per la Russia è sporca, corrotta, minacciosa e vuota. Non è successo niente di buono lì e lì non succederà nulla di buono. La Russia è un mucchio di letame avvolto in una foglia di cavolo nascosto in una latrina. La Russia è condannata dalla sua storia e dalla sua cultura. Puzza, in senso letterale e figurato, e lo ha sempre fatto. Le persone non hanno buone maniere. […] In sintesi, la Russia era spazzatura, è spazzatura e tale rimarrà”.

Parlamento canadese, con Zelenskij presente, applaude il vecchio nazista delle SS

Chiedi al cittadino di Ottawa dove è andato a finire questo articolo. Ma è così che vedono la Russia e i russi tra le “élite” canadesi, la maggior parte delle quali sono taciti sostenitori del nazismo e del suo ramo banderista.
È davvero incredibile. Questo veterano della divisione SS Galizia è stato descritto anche dal presidente del parlamento canadese come un “ eroe ucraino ” e un “ eroe canadese ” e ha ringraziato “ per il suo servizio ”.

Qualcuno in Parlamento si rendeva conto che prestava servizio nella divisione Waffen-SS Galizia responsabile del genocidio e del massacro di bambini ebrei? Una divisione che combatté contro i sovietici per due mesi, giugno 44, aprile 45 e per il resto del tempo la resistenza. Nella loro foga antirussa, i membri del Parlamento canadese hanno esitato ad applaudire uno dei protagonisti dei massacri compiuti dalle truppe ucraine naziste al servizio di Hitler nel 1943/45.
La divisione SS Galizia onorata dall’Occidente era una delle peggiori divisioni delle SS, protagonista di massacri contro ebrei, contro polacchi, cechi e sloveni.

Il parlamento applaude al vecchi nazista delle Waffen SS

Nota: Nessuno può nascondere la Storia, quella vera, non quella della narrazione propagandistica dei vincitori.
Le formazioni naziste ucraine che avevano combattuto con il Reich, inquadrate nelle Waffen SS e in altri reparti, dopo la fine della II guerra, furono in buona parte trasferite e protette dagli anglo americani in Canada e negli Stati Uniti. Questo in vista di poterle utilizzare per futuri compiti antisovietici.
Dopo la disgregazione dell’URSS, fra le comunità ucraine discendenti di queste formazioni, furono arruolati molti elementi da rinviare in Ucraina per alimentare la sobillazione antirussa che ha avuto luogo in quel paese in vista di un rovesciamento di regime per trasformare l’Ucraina in una piattaforma di attacco contro la Russia. Cosa che avvenne dopo il golpe del 2014 pilotato dai servizi di intelligence degli USA e della Gran Bretagna.
Il nazismo, di cui sono invasati una parte più estremista degli ucraini, proviene da quelle origini ed oggi viene utilizzato in funzione anti russa dagli Stati Uniti e dai loro alleati contro la Russia.

Fonti: Reseau InternationalPatrice Gibertie

Traduzione e nota: Luciano Lago

11 commenti su “Gli anglosassoni canadesi riabilitano gli ex appartenenti alle Waffen SS Ucraine

  1. ma non venivano dall’Ucraina anche quei cosacchi che invasero il Friuli insieme ai nazisti nel ’44 compiendo vessazioni ed atrocità? Si dice che dopo l’armistizio gli inglesi promisero loro protezione ma non mantennero la promessa e cominciarono a spedirli in Unione Sovietica e che molti, per evitarlo si suicidarono in massa.

    1. Si, vero, ma questa era la truppa. La creme dei nazisti ucraini, fu protetta e fatta trasferire in segreto negli USA e Canada contravvenendo agli accordi presi fra Churchil e Stalin.
      Esiste documentazione e testimonianze di questo che sono state pubblicate dai russi.

      Saluti

      Luciano Lago

      1. Ah, la crème nazista ucraina la fanno fuggire, (per farne che?) mentre i massimi capi nazisti tedeschi vengono trucidati (impiccati) a Norimberga. Che geni questi americani…

  2. Rockfeller Rotschild e Vaticano finanziarono e concordarono con il fascismo e il nazismo come terrorismi contro i popoli europei e il socialismo –
    poi quando capirono che i Russi avevano sbaragliato sia fascisti che nazisti scesero in campo per non perdere la faccia davanti al tribunale della storia … salvando però tutti i gerarchi che poterono

  3. In un certo senso Io capisco i nazional socialisti fino a quando non vogliano imporre con la violenza agli altri le loro opinioni. Allora diventano nazisti STUPIDI, gli utili idioti di chi riempie le loro teste di propaganda e ideologia bacata per usarli a depredare. E sia ben chiaro, per me sono uguali ai bolscevichi, altri utili idioti.

  4. Hanno il torcicollo guardano indietro queste persone sono tante nei posti di comando l’umanità intera sa quale sentiero percorrere per esempio gli italiani dagli anglosassoni sono chiamati Momo che poi è una lontana tribù molto primitiva .

  5. Un incubo orwelliano distopico questo nuovo mondo ucraino , un mix di nazionalismo banderista con vessili pateticamente nazionalsocialisti delle SS e dall’altro la voglia di stare nella ue qundi ossessioni lgtbq e tutta la tiritera che noi europei ci sorbiamo da 30 anni a questa parte! Allora uno si domanda : non è che davvero quelle cose che spruzzano nei cieli e nell’acqua alterano le capacità cognitive? bel pastrocchio!

  6. Bella figura Trudeau e tutto il Canada. Tutti bocciati a un esamino di cultura storica. Hunka ora rischia e
    giustamente.
    Ma cosa vi aspettate da un paese che ha come capo di stato….il terzo di una fila di re Carli, uno fallimentare uno giustiziato (non c’è due senza tre). Stessa corona a capo della massoneria inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM