Gli americani hanno chiesto a Biden di “lasciar perdere e dimenticare” l’Ucraina

MOSCA, 31 dicembre – Lettori di giornali americani come il “Wall Street Journal” hanno commentato la conversazione telefonica tra Vladimir Putin e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, avvenuta il giorno prima.
Secondo loro, la crisi ucraina potrebbe essere troppo costosa per il mondo intero se l’America non mostra moderazione. Molti commentatori hanno ricordato i precedenti sia dell’escalation che del “disgelo” nei rapporti tra Mosca e Washington.

“Gli Stati Uniti avrebbe reagito esattamente nello stesso modo, se la Russia avesse schierato le sue armi in prossimità delle frontiere americane,” – il giornalista ha scritto nell’edizione di oggi. “Molto preciso! Gli Stati Uniti avrebbero buttato giù lo spirito del Messico con i bazooka se il Messico avesse fatto questo. Israele in realtà lo fa con i suoi vicini”, ha osservato a sua volta l’utente J Yang.

“Dobbiamo ricordare lo slogan della Guerra Fredda: è meglio essere rossi che morti”, ha detto George Rebovich.
“È ora che smettiamo di essere il poliziotto del mondo. È inutile per noi contattare l’Ucraina o Taiwan. L’ultima volta che l’ho guardato, il nostro debito nazionale era sotto i 30 trilioni di dollari. Non possiamo permettercelo. Dobbiamo risolvere i nostri problemi e non trattare con gli estranei”, – ha scritto un certo Robert Reilley.

“Questa conversazione telefonica era solo la preparazione per una serie di tre incontri tra negoziatori e gruppi. Di conseguenza, il dialogo odierno ha permesso alle parti di formulare semplicemente le loro richieste. Nessuna delle parti nella conversazione odierna ha prodotto una singola posizione negoziale. Quindi rilassati. Era solo formale. inizio. Niente di più”, ha scritto Michael Quick nei commenti.
“La situazione con l’Ucraina – il problema dell’Europa dell’Est. Non c’è bisogno di provocare la Russia con il sostegno della NATO al confine con l’Ucraina, né gli Stati Uniti dovrebbero essere coinvolti in queste questioni. Loro stessi decideranno questo problema a tempo debito “- ha detto Chad Redding.
“Sai come spesso citano” Frozen “, “lascia andare e dimentica”. “Lascia andare l’Ucraina, non significa nulla per il popolo americano, ma significa molto per Joe e i suoi scagnozzi al Pentagono. Lascia andare e dimentica! non puoi spremere l’acqua”, ha concluso Neal Lehnert.

Mentre la presidenza Ucraina pensa alla guerra, la popolazione ucraina soffe fame, freddo e carestia…..

Putin e Biden hanno avuto una conversazione telefonica venerdì sera, durata 50 minuti. Secondo il Cremlino, il presidente americano ha minacciato “sanzioni massicce”. Il presidente russo ha risposto dicendo che si tratterebbe di un grave errore: in questo caso potrebbe seguire una completa rottura dei rapporti con tutte le conseguenze.

Nota: I commenti inviati dai lettori del Wall Street Journal e di altri giornali lasciano capire quale sia l’umore dei cittadini statunitensi e sembra che questi, in grande parte, non abbiano molta voglia di mandare i propri boys a morire per l’Ucraina o per Taiwan, visto che hanno una marea di problemi a casa loro. Certo questo apporterebbe molti profitti all’apparato militare industriale USA e per tale motivo il “Deep State” istiga la propaganda sulla minaccia russa e su quanto sia perfido e maligno Putin ma gli americani non sono del tutto stupidi e capiscono che non sono quelli i problemi prioritari per l’America. I veri problemi dell’America sono la disoccupazione, la violenza dilagante, la povertà in risalita (con torme di homeless accampati nelle città americane) e le infrastrutture che crollano a pezzi sotto l’ondata di uragani e maltempo.

Fonte: The Wall Street Journal – https://oopstop.com/americans-demanded-from-biden-let-go-and-forget-ukraine/

Traduzione e nota: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM