Gli ambasciatori europei mettono in guardia Israele dall’annessione della Cisgiordania

Gli ambasciatori di 11 paesi europei hanno avvertito il regime israeliano che la sua prevista annessione della Cisgiordania occupata è una “chiara violazione del diritto internazionale” che avrebbe “gravi conseguenze” per il regime.

Gli inviati provenienti da Regno Unito, Germania, Francia, Irlanda, Paesi Bassi, Italia, Spagna, Svezia, Belgio, Danimarca e Finlandia, nonché, in particolare, l’Unione europea (UE) hanno presentato la loro opposizione formale al piano giovedì, un canale 13 riferisce tale rapporto, secondo il Times of Israel.

La protesta degli inviati europei è arrivata durante una videoconferenza con il deputato del ministero degli Esteri israeliano per l’Europa, Anna Azari.

“Siamo molto preoccupati per la clausola dell’accordo di coalizione che apre la strada all’annessione di parti della Cisgiordania. L’annessione di qualsiasi parte della Cisgiordania costituisce una chiara violazione del diritto internazionale “, hanno affermato gli ambasciatori.

Bulldozer israeliani demoliscono le case palestinesi

Il mese scorso, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il suo principale rivale, Benny Gantz, hanno concordato di avviare piani per l’annessione di parti della Cisgiordania occupata il 1 ° luglio nell’ambito di un accordo che istituisce un futuro gabinetto della coalizione.

Fino ad allora, le elezioni dopo le elezioni avevano lasciato i rispettivi partiti sia di Netanyahu che di Gantz a corto di una solida maggioranza parlamentare per scegliere un nuovo primo ministro, e nessun colloquio di coalizione aveva fallito.

“Tali misure unilaterali danneggeranno gli sforzi per rinnovare il processo di pace e avranno gravi conseguenze per la stabilità regionale e per la posizione di Israele sulla scena internazionale”, hanno affermato i diplomatici europei.

Molti leader mondiali, governi e organizzazioni internazionali hanno messo in guardia Israele contro la misura.

La Lega araba condanna Israele
Israele è stato incoraggiato ad annettere insediamenti e altri territori strategici nella Cisgiordania occupata dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump secondo un piano che ha svelato a gennaio. L’iniziativa ha anche designato Gerusalemme al-Quds come “capitale indivisa di Israele”, tra gli altri privilegi concessi a Israele.

Mentre il piano avrebbe dovuto essere un accordo tra israeliani e palestinesi, nessun funzionario palestinese era stato coinvolto nella preparazione e tutte le fazioni palestinesi hanno respinto il piano subito dopo l’annuncio.

https://www.presstv.com/Detail/2020/05/01/624367/Israel-West-Bank-annex-European-ambassadors

Fonte: Press Tv

Traduzione: Luciano Lago

6 Commenti

  • Mardunolbo
    2 Maggio 2020

    Perbacco, ma con la dichiarazione della Ue, Israele si cagherà sotto e si ritirerà addirittura!
    Da scommeterci….

  • Teoclimeno
    2 Maggio 2020

    Egregio Signor MARDUNOLBO, sono d’accordo con Lei: dell’opposizione europea al piano di annessine della Cisgiordania, i sionisti andranno in bagno e ne faranno un uso acconcio. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • eusebio
    2 Maggio 2020

    Netanyahu urlerà “a cuccia!” e tutti si metteranno a quattro zampe scodinzolando, comunque se non i governi i popoli europei sono con l’eroico popolo palestinese.
    Il sionista sparirà dalla Palestina.

  • Teoclimeno
    2 Maggio 2020

    Egregio Signor EUSEBIO: “Il sionista sparirà dalla Palestina”. Magari fosse vero. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • Hannibal7
    2 Maggio 2020

    Gli ambasciatori europei hanno condannato bla bla bla bla
    Chiacchiere…..
    Solo chiacchiere…..
    È una vita che Israele…i sionisti, fanno il cazzo che vogliono…
    È una vergogna !
    È una vergogna soprattutto che da parte della UE ONU ecc ecc arrivino sempre e solo condanne a voce
    Mai una sanzione cazzo!!!
    E ogni anno mi devo sucare la ricorrenza della Shoah…..ma loro cosa fanno agli altri popoli???!!!
    La storia non ha insegnato una sega a sta GENTAGLIA qua!!!
    Mi verrebbe da urlare “RAUS JUDEN” ….e datemi pure del razzista….

  • Blackcrow
    2 Maggio 2020

    Ma se i banchieri e persino l’aristocrazia europea di alto grado massonico sono ebrei cosa ci si aspetta che faccia l’Europa, che è totalmente asservita a quei figuri inqualificabili con aggettivi umani?

    Sono infiltrati ovunque, anche nelle casate reali (chi non la conosca studi la storia dei reali di Svezia, discendenti da un generale di Napoleone, tale Bernadotte…perché proprio costui? Beh, perché bisognerebbe riscrivere proprio le genealogie di tutte le persone famose nella storia e dei politici stessi), ergo mi pare ovvio che è tutto un teatrino insulso.

    L’unico che potrebbe mettere per sempre a cuccia Israele è Putin, se vuole può dare un aiutino Trump già che c’è. E si sbrighino, perché ci saremmo tutti rotti le palle di sta gente e di ste storie.

Inserisci un Commento

*

code