Generale USA: Dobbiamo puntare sul Mar Nero

MOSCA, 25 ottobre – RIA Novosti. Gli Stati Uniti sono interessati al Mar Nero per affrontare la Russia, ha affermato l’ex comandante in capo delle truppe americane in Europa, il generale Ben Hodges .
Dobbiamo pensare in modo strategico: abbiamo bisogno del Mar Nero per contenere Russia e Iran , e anche per proteggere i nostri alleati e amici nella regione”, ha detto in un’intervista al canale ucraino Hromadske Television .
Allo stesso tempo, il generale ha osservato che Biden non ha una comprensione precisa di quale politica dovrebbe essere seguita nella regione del Mar Nero.

Generale Ben Hodges


“Questa amministrazione non ha ancora una strategia chiara per la regione del Mar Nero . So che stanno già lavorando a qualcosa lì, ma in realtà non c’è ancora nulla”, ha aggiunto.
Hodges ha proposto di aumentare la pressione diplomatica sulla Russia, aumentare gli investimenti economici nei paesi della regione e migliorare qualitativamente le relazioni con l’ Ucraina e la Turchia .
“Voglio che l’Ucraina sia un membro della NATO . Voglio che la Georgia sia un membro della NATO”, ha aggiunto il generale.


In precedenza, l’ex vice capo dello stato maggiore delle forze armate dell’Ucraina, il tenente generale Igor Romanenko, ha affermato che i missili Brimstone, che la Gran Bretagna prevede di fornire all’Ucraina, consentiranno di “distruggere” le navi da guerra russe. Secondo Romanenko, grazie alla presenza di tali armi, l’Ucraina avrà l’opportunità di “avere una risposta più potente” alle “provocazioni” della Russia.

Fonte: Ria Ru

Traduzione Sergei Leonov

6 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 17:42h, 25 Ottobre Rispondi

    certo che la megalomania non ha limiti. Questo dovrebbe puntare sua moglie. Se ce la fa

  • Giorgio
    Inserito alle 18:19h, 25 Ottobre Rispondi

    Al pentagono non sanno quello che dicono ……. sono presuntuosi e velleitari ……. fuori dalla realtà ……..

  • eusebio
    Inserito alle 19:34h, 25 Ottobre Rispondi

    Tra poco grazie al liberismo occidentale l’Ucraina neanche esisterà più, il sistema delle pensioni sta per passare al sistema finanziato ovvero il lavoratore si dovrà fare una polizza privata, e quindi resteranno senza pensione, nelle scuole ancora non hanno acceso il riscaldamento, insomma è un paese alla fine, tra poco cercheranno di comprare elettricità da Russia e Bielorussia ma gliela negheranno, l’Ucraina è un paese finito e spopolato con qualche base angloamericana.
    Del resto i protettori anglo USA dell’Ucraina non se la passano meglio, spopolano in rete le foto degli scaffali vuoti dei supermercati delle due ex potenze anglosassoni, non hanno più molti soldi per finanziare i loro giganteschi deficit commerciali, dato che la loro industria finanziaria è in coma irreversibile.
    Mentre la Russia grazie ai suoi costanti attivi commerciali aumenta le sue riìserve auree ed in valuta, non in dollari ed ha ricostruito la sua filiera industriale interna producendosi quasi tutto, le importazioni USA in cambio di dollari-carta straccia languono, ed un grande paese che aveva la più grande industria e la più grande agricoltura del mondo ha i supermercati vuoti perchè i containers sono bloccati nei porti, mentre il ministro dei trasporti culattone USA è in congedo maternità.
    E come al solito, per i guai degli USA, la colpa è dei russi.
    Se ci sarà come prevedibile il default del debito pubblico federale tra qualche settimana, il 10% della popolazione USA che possiede l’80% delle azioni quotate alla borsa di New York vedrà la sua immensa ricchezza di carta andare in fumo in un botto che al confronto il crollo del 1929 sarà stato un petardo.

    • nicholas
      Inserito alle 20:54h, 25 Ottobre Rispondi

      Speriamo allora in questo imminente default degli Usa. Significherebbe la salvezza dell’umanità.

      • atlas
        Inserito alle 22:50h, 25 Ottobre Rispondi

        il problema è che questi porci sono riusciti a mettere altri porci (tramite la P2), al governo dell’italia. E quindi devono subire tutto sto casino democratico anche le Due Sicilie … FLN. DIO aiutaci. Putin, dacci una mano (liberarsi dall’italia vuol dire liberarsi dagli usa, Brunetta gnomo malefico)

  • Manente
    Inserito alle 22:25h, 25 Ottobre Rispondi

    La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla fare ai generali.

Inserisci un Commento