FRONTE LIBANO. HEZBOLLAH ATTACCA TRE SITI MILITARI ISRAELIANI

Il 24 gennaio Hezbollah ha annunciato di aver attaccato tre siti delle Forze di difesa israeliane (IDF) vicino al confine con il Libano a sostegno del popolo palestinese e della “resistenza” a Gaza.

In tre dichiarazioni separate, il gruppo ha affermato che i suoi combattenti hanno attaccato il sito di Bayad Blida con “armi adeguate” e hanno lanciato razzi contro i siti di Sammaqa e Birkat Risha. Le sirene dei razzi hanno suonato nel nord di Israele. Tuttavia, non ci sono state segnalazioni di intercettazioni o perdite.

Gli attacchi sono stati effettuati “per sostenere il tenace popolo palestinese nella Striscia di Gaza e a sostegno della sua coraggiosa e onorevole resistenza”, ha osservato Hezbollah nelle sue dichiarazioni.

In risposta agli attacchi, l’IDF ha affermato di aver effettuato un’ondata di attacchi contro obiettivi di Hezbollah nel sud del Libano. Secondo l’IDF, gli obiettivi colpiti dagli aerei da combattimento e dai bombardamenti di artiglieria nella città di Yaroun includevano edifici militari e altre infrastrutture utilizzate dal gruppo.

I media libanesi hanno confermato che diversi attacchi israeliani hanno colpito Yaroun e i suoi sobborghi. Tuttavia, non ci sono state notizie di vittime.

Hezbollah e i suoi alleati hanno iniziato a lanciare attacchi contro l’IDF dal Libano meridionale subito dopo lo scoppio della guerra israeliana a Gaza, più di tre mesi fa.

Al 24 gennaio, gli scontri al confine libanese-israeliano hanno provocato la morte di sei civili da parte israeliana, nonché la morte di nove soldati dell’IDF. Da parte libanese i morti sono più di 200. Il bilancio comprende 156 combattenti Hezbollah, 14 dei quali sono stati uccisi in Siria, 28 palestinesi, un soldato libanese e almeno 24 civili.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

Un commento su “FRONTE LIBANO. HEZBOLLAH ATTACCA TRE SITI MILITARI ISRAELIANI

  1. Hezbollah è una potenza, ha già sconfitto l’Israele nel 2006 con un’ecatombe di militari israeliani. La famosa brigata Golani fu annientata………. gli israeliani con conquistarono neanche una cittadina libanese a 3,5 km dal confine. Centinaia di carri armati caduti in trappole e distrutti…….
    Due giorni fa Hezbollah ha colpito di nuovo il monte Meron – il piuù alto dell’Israele – dove erano i radar e le antenne dell’intelligence israeliana. Al nord gli israeliani sono inibiti nella guerra elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM