Francia: Proteste in piazza contro la stretta di Macron sui “no vax”


La protesta cresce dopo che il presidente ha promesso di “far incazzare” i non vaccinati
Le parole di Macron potrebbero essersi ritorte contro di lui dopo che un’enorme folla è scesa per le strade della Francia promettendo invece di far incazzare il presidente banchiere.

Almeno 100.000 persone sono scese nelle strade della Francia per protestare contro le restrizioni e i mandati di Covid-19, dopo che il presidente Macron ha promesso di rendere sempre più difficile la vita dei non vaccinati fino a quando non accettano la inoculazione del siero genetico.

L’enorme folla di sabato era circa quattro volte più grande rispetto al 18 dicembre, secondo le stime della polizia. I manifestanti si sono opposti, tra le altre cose, a un piano governativo quasi attuato per rendere obbligatoria la prova della vaccinazione contro il Covid-19 per utilizzare i mezzi pubblici, mangiare al ristorante e partecipare a eventi.

Questa settimana l’ Assemblea nazionale francese ha approvato un disegno di legge che, se approvato dal Senato, introdurrebbe i cosiddetti “pass per i vaccini” in sostituzione degli “abbonamenti sanitari” esistenti. Secondo le norme vigenti, un test PCR o antigene negativo dà accesso a un pass valido 24 ore. Un pass per il vaccino, tuttavia, verrebbe rilasciato solo a coloro che si sono recentemente ripresi o sono stati vaccinati completamente contro il Covid.
La folla nella sola Parigi contava almeno 18.000, secondo le stime ufficiali, con i manifestanti che si sentivano cantare “Ti faremo incazzare!” in riferimento ai controversi commenti di Macron.

Dieci manifestanti sono stati arrestati e tre agenti di polizia sarebbero rimasti feriti in tafferugli nella capitale. Secondo quanto riferito, almeno altre due dozzine di persone sono state detenute in numerose proteste in altre città francesi.

Durante un’intervista con Le Parisien martedì, Macron aveva detto: “Non sto facendo incazzare il popolo francese. Ma per quanto riguarda i non vaccinati, voglio davvero farli incazzare”.

Macron ha rivelato che continuare a “far incazzare” i francesi non vaccinati “fino alla fine” è la sua “strategia” e si è vantato che solo una “piccola minoranza” stava resistendo alle restrizioni del governo.

“Come possiamo ridurre quella minoranza? La riduciamo – scusate l’espressione – facendoli incazzare ancora di più”, ha detto il presidente francese, spiegando che il piano include “fare pressione sui non vaccinati limitando, per quanto possibile, il loro accesso alle attività nella vita sociale”.

Fonte: RT News

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM