Fonti: L’esercito russo ha ordinato di attaccare le navi della NATO in caso di nuove violazioni dei confini

placeholder

La Russia ha preparato una risposta molto interessante per gli americani ch si sentono sicuri di sé.

L’eccessiva sicurezza del comando della Marina degli Stati Uniti nella sua impunità per aver violato le acque territoriali russe per la seconda volta in una settimana, ha costretto l’esercito russo a usare le proprie contromisure: esercitare il diritto di difendere i propri confini, aprendo il fuoco sulle navi che risultano in ​​violazione dopo il primo avvertimento.

Due fonti hanno immediatamente riferito che l’esercito russo ha ricevuto l’ordine di aprire il fuoco su navi che violavano le acque territoriali russe. Secondo una fonte, la prima volta che una unità navale intrusa verrà avvertita di aver violato i confini russi, rifiutandosi questa di rispettare i requisiti, sulla nave verrà immediatamente aperto il fuoco per uccidere.

Fregata russa Admiral Gorshkol

Al momento, questa informazione non è ufficiale, tuttavia, dato che il comando della Marina statunitense ha completamente ignorato gli avvertimenti dei militari russi, la distruzione della nave nemica è l’unico modo per dimostrare a Washington e all’Alleanza del Nord Atlantico la determinazione della Russia a difendere i propri confini e la sovranità delle proprie acque territoriali.

“Con molta fiducia, possiamo dire che gli americani cercheranno di violare nuovamente il confine russo, e questa volta i russi prepareranno per loro una sorpresa molto spiacevole “, sottolinea l’analista.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM