Feriti e uccisi i soldati di Israele. Le immagini smentiscono la versione di Netanyahu

Dopo che Hezbollah ha distrutto un veicolo blindato di Israele, il regime di Tel Aviv ha assicurato che l’attacco non aveva provocato vittime. “Si tratta di un annuncio importante: non abbiamo vittime né feriti e neppure un graffio”, aveva detto il primo ministro Netanyahu nel confermare che si era verificato l’attacco di rappresaglia di Hezbollah.

Mentre ancora Netanyahu negava l’esistenza di vittime conseguenti all’attacco di Hezbollah alla base israeliana di Avivim, nella regione della Palestina occupata, poco dopo gli stessi media israeliani hanno pubblicato foto e immagini video dove si vedevano i soldati israeliani trasferiti all’ospedale di Ramban nella città di Haifa. Il centro medico aveva anche annunciato l’arrivo dei soldati feriti ma, circa una ora dopo, il portavoce militare israeliano, il generale Ronen Manelis, ha comunicato che non c’erano stati feriti.

Lo stesso generale si è negato a commentare le immagini dei soldati feriti trasferiti in elicottero. Le immagini sono state poi rimosse. Una evidente censura militare era intervenuta per bloccare immagini e notizie sull’attacco.

Al contrario i media libanesi hanno confermato che tutti gli occupanti di almeno uno dei veicoli blindati risultavano morti e feriti come conseguenza dell’attacco di rappresaglia effettuato da Hezbollah.

Fonte: Hispan Tv (video)

https://www.hispantv.com/noticias/oriente-medio/436909/israel-netanyahu-ataque-hezbollah-libano

Traduzione: Luciano Lago

2 Commenti

  • Max Dewa
    2 Settembre 2019

    Ma non bisogna Mai dimenticare che questi sono I discendenti di giuda questa Razza intendo Dire gli ebrei ovunque passava lasciava dei disastri inimmaginabili , sono un popolo Di Sciagurati che nessuno vuole ovunque vadano portano corruzione depravazione usura prostituzione gioco d’azzardo ecc ecc ecc soon I maestri Della Truffa i giudei ,Degli spergiuri menzogneri di professione di ogni risma ,gli Ebrei mentono come respirano , con Holliwood hanno travasato tutte le loro colpe Sulla mafia italiana russa cinese giapponese mentre Di quella ebraica fateci caso non se ne accenna Mai , avolte per fare due risate vado da loro a visitare qualche sito ,soon dei pagliacci ridicoli che possono continuare a gabbarci solo tenendoci in uno stato Semi vegetativo , Sono d’accordo con quel che disse I’ll Vecchio jean Marie me pen ” ne faremo un infornata LA prossima Volta”

  • eusebio
    3 Settembre 2019

    Hezbollah ha eliminato con un attacco di commandos un alto ufficiale sionista in territorio askenazi e Israele non ha reagito, qualche anno fa avrebbe spianato il Libano da Tiro a Beirut.
    Lo stato ebraico sta attraversando un momento di enorme debolezza militare, forse perchè Netacoso ha concentrato tutti gli sforzi sull’intelligence trascurando le forze armate.
    Tanto valeva che andava al gay pride.

Inserisci un Commento

*

code