Ex consigliere del Pentagono: gli Stati Uniti provocano inutilmente la Cina su Taiwan, proprio come la Russia sull’Ucraina


L’amministrazione Biden sta ora provocando inutilmente la Cina su Taiwan, rischiando una guerra che Pechino non vuole, proprio come Biden e le precedenti amministrazioni statunitensi hanno provocato la Russia per otto anni sull’Ucraina, ha detto il colonnello Douglas dell’esercito americano in pensione Macgregor, un anziano consigliere del Pentagono di allora -Il presidente Donald Trump, ha detto
“Stiamo provocando irresponsabilmente i cinesi proprio come abbiamo provocato per anni i russi in Ucraina e stiamo ignorando gli avvertimenti di Pechino nello stesso modo in cui abbiamo ignorato gli avvertimenti del governo russo sull’Ucraina”, ha detto Macgregor. “La politica dell’amministrazione Biden… Su Taiwan è sconsiderata e pericolosa.”

Gli americani non ricordavano né si rendevano conto che Taiwan era stata usata come base per l’invasione della Cina del 1937, una guerra che costò milioni di vite cinesi, ha osservato Macgregor.

“Negli anni ’30, il Giappone imperiale utilizzò Taiwan come base per invadere la Cina. Se i cinesi pensano che stiamo militarizzando Taiwan da usare come base contro di loro, sicuramente invaderanno e non siamo nella posizione di fermarli”, ha detto. “Gli Stati Uniti non sono preparati per nessuna guerra con la Cina. Non abbiamo l’infrastruttura logistica nel Pacifico occidentale per effettuarla”.
La Cina può assorbire tutto ciò che le forze convenzionali statunitensi gli lanciano contro, ha aggiunto Macgregor.

Il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha affermato questa settimana che la visita di Pelosi non ha precedenti, non cambia la politica degli Stati Uniti su Taiwan. L’amministrazione Biden ha affermato che la visita non fornisce un pretesto alla Cina per aumentare le tensioni.

Fonte: New front

Traduzione: Luciano Lago

12 Commenti
  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 09:17h, 03 Agosto Rispondi

    L’ennesima conferma che sono dei malati mentali. Sono loro il cancro del mondo intero!! Siano maledetti

  • fictionary
    Inserito alle 09:47h, 03 Agosto Rispondi

    PREPARATEVI CARISSIMI EUROPEI PERCHE’ TRA NON MOLTO FINIREMO TUTTI ARROSTO

  • D.R.
    Inserito alle 09:56h, 03 Agosto Rispondi

    Tutta fuffa e bau bau…
    Avevano minacciato le più esecrabili azioni militari se l’aereo della Presidente si fosse avvicinato a Taiwan. Avevano avvertito dalla sede Onu che i loro caccia avrebbero scortato il velivolo dell’illustre ospite fuori dal “loro” spazio aereo. Avevano fatto circolare da alcune ore innumerevoli video di mobilitazione di truppe ed esercitazioni navali.

    La Pelosi è atterrata placidamente a Taipei…

    E’ proprio vero, sono un Paese di b o t t e g a i.

  • giuseppe peluso
    Inserito alle 10:32h, 03 Agosto Rispondi

    Questi provocatori e terroristi americani devono essere colpiti dolorosamente nell’economia : cinesi e russi con tutti i rapporti che hanno in Asia e Africa ci devono riuscire. E noi italiani alle prossime elezioni politiche dobbiamo premiare chi intende intensificare i contatti con Russia e Cina.

    • Andrea
      Inserito alle 14:40h, 03 Agosto Rispondi

      Ti cito: E noi italiani alle prossime elezioni politiche dobbiamo premiare chi intende intensificare i contatti con Russia e Cina.. In questo caso ci converrà stare a casa perché i politici poltronari italiani non hanno le palle per farlo, tranne, forse, Marco Rizzo.

  • Sarabanda 82
    Inserito alle 10:44h, 03 Agosto Rispondi

    Personalmente penso che i Russi e Cinesi parlino parlino ma di fatti pochi o nessuno mentre gli Americani zitti zitti fanno i fatti propri, vedi attenta ed uccisione del successore di Binladen e ieri l’arrivo a Tapei della Pelosi, In questo mondo contano i fatti non le chiacchere, insomma hanno dato una dimostrazione di forza e potere questo è innegabile.

    • Giancarlo Rossi
      Inserito alle 14:41h, 03 Agosto Rispondi

      Sarebbe una eroica impresa USA quella di uccidere un presunto capo di un movimento mussulmano ?
      Uccidere a tradimento con un Drone USA del costo di 15 milioni di dollari in un paese del terzo mondo un povero disgraziato che viaggia in moto in una strada bianca sarebbe una impresa “Eroica”?
      La Russia che sta facendo a pezzi le potenti forze armate Ucraine armate fino ai fino ai denti dai paesi Occidentali e che vengono costantemente RIARMATE DI CONTINUO dagli USA-UK-UE-NATO !
      Malgrado ciò la Russia sta facendo a pezzi questa immensa forza militare Ucraina usando vecchie artiglierie e droni economici fatti in casa !
      Questo è un ATTO EROICO DELLA RUSSIA !

    • valerie
      Inserito alle 15:45h, 03 Agosto Rispondi

      L’hai scritto solo 547 volte nell’ultimo anno. Riscrivi di nuovo con più determinazione, perché non mi hai ancora convinta.

  • Gabriella
    Inserito alle 11:36h, 03 Agosto Rispondi

    Non mi sembra una dimostrazione di forza, ma una spacconata da bullo. C’è una bella differenza.

  • valerie
    Inserito alle 14:18h, 03 Agosto Rispondi

    Ma avete notato che quando vengono riportate analisi serie e articolate da parte di esperti inequivocabilmente collegati al mondo atlantico, d’improvviso i Fantozzitroll dello ‘stai sereno’ e ‘fatevene una ragione’ scompaiono e non hanno più voglia di sparare le loro quattro scemenzine provocatorie?

  • Andrea1964
    Inserito alle 00:43h, 04 Agosto Rispondi

    Se i Cinesi decideranno di vendicarsi contro gli USA e contro i paesi occidentali sottomessi agli USA , daranno subito il loro aiuto militare ai loro alleati Russi oggi un po in difficoltà sul piano militare in Ucraina a causa delle immense quantità di armi -armamenti è munizioni che ricevono gli Ucraini da parte degli USA-UE-UK-NATO .
    Da Marzo la Russia chiede un piccolo aiuto militare Cinese per far finire subito la guerra in Ucraina !
    La Cina anche se è alleata militarmente con la Russia ha negato ogni aiuto militare cinese per non essere presa di mira dagli USA-UK-UE-NATO !
    Adesso che la Cina inizia ad essere presa di mira anche lei dagli USA e dai paesi satelliti di UK-UE-NATO potrebbe ripensarci !

  • eusebio
    Inserito alle 20:10h, 04 Agosto Rispondi

    Continuano le provocazioni della NATO verso la Russia, in Polonia vicino all’exclave russa di Kaliningrad unità dell’aeronautica americana e britannica hanno simulato attacchi aerei al suolo, mentre gli USA stanno trasferendo carri armati Abrams in Polonia.
    Appare del tutto giustificata la strategia russa di affrontare il conflitto in Ucraina con forze numericamente inferiori, utilizzando principalmente le milizie novorusse r unità della Guardia Nazionale delle repubbliche minori.
    La punta di lancia dell’esercito russo, la Prima Armata corazzata della Guardia, è preservata per difendere la Russia in caso di attacco NATO attraverso i paesi baltici.

Inserisci un Commento