Esplode lo scandalo del paradiso fiscale del Lussemburgo, il più notevole dopo le Isole Vergini britanniche e Andorra


di Alfredo Jalife Rahme

Le Monde e altri 16 media hanno innescato l’ accensione dei riflettori (Open Lux) sul paradiso fiscale del Lussemburgo ( http://bit.ly/3aKsBEY ): una vera cassaforte nell’Unione Europea dove “circa la metà delle attività commerciali registrate sono“ holding finanziarie ”: le società offshore, per un totale di 7,9 trilioni di dollari (nel sistema anglosassone).
Con una somma così colossale, il paradiso fiscale del Lussemburgo verrebbe dopo il PIL nominale della Cina e prima del Giappone e della Germania. Le Monde giudica che “dietro quei sapienti montaggi societari e società capogruppo a cascata ( sic )”, è riuscita a identificare le principali società dell’indice azionario francese, nonché le grandi fortune e le partecipazioni di celebrità e grossi criminali dei colletti bianchi .

Le Monde ha raggruppato un ampio database dei veri proprietari di “140 mila ( sic ) società registrate” con le loro attività finanziarie “, rendendo il Lussemburgo un protagonista chiave nell’evasione fiscale in Europa , le cui pratiche sono costate ai paesi vicini (come italia, Francia, Spagna e Austria) miliardi di euro in evasione fiscale, che ha diventa insostenibile a causa della crisi del Covid-19, quella che ha esacerbato le disuguaglianze , secondo l’economista francese Thomas Piketty (TP; http://bit.ly/2ZG6tFG ).

I limiti geografici del Lussemburgo consentono la sua osmosi finanziaria con il Belgio (130 km di confine) e con due potenze geoeconomiche del G-20: Germania (128 km di confine) e Francia (69 km).

Il piccolo Lussemburgo, con 2mila 586 chilometri quadrati, ha una misera popolazione di 639mila 589 abitanti e vanta un magro PIL nominale di 68mila 613 milioni di dollari – 70 ° posto del PIL nominale globale -: un decimo di quello che si muovono come capitali ingoiate !
In modo scioccante, il Lussemburgo detiene il primo posto nella classifica del PIL nominale pro capite con 109mila 602 dollari, secondo il Fmi (dati del 2020). Nella classifica dei 64 paradisi fiscali del Corporate Tax Haven Index ( http://bit.ly/3aGp4ru ), il Lussemburgo è al sesto posto, dietro al primo posto delle Isole Vergini britanniche ( http://bit.ly/2OTWz0U ) e molto prima di Andorra (posto 51; http://bit.ly/2MfAWaz ).

Avere scoperto i conti offshore di Miguel de la Madrid Hurtado in Lussemburgo mentre prestava servizio come direttore del Fondo de Cultura ( sic ) Económica valeva la mia espulsione da una rivista locale ( https://youtu.be/281s-w0fjlk ).

Thomas Piketty (TP) – che merita il Premio Nobel per l’economia molto più dei parassiti monetaristi neoliberisti che hanno monopolizzato la medaglia in modo asimmetrico, da quando è salito come apostolo della lotta contro la disuguaglianza – ha esaminato le scoperte di Open Lux e avanza due luminose proposte: 1) la prima priorità dovrebbe essere il recupero sociale, ambientale e salariale ; e 2) la “maggiore accumulazione privata di ricchezza dovrà essere utilizzata ad un certo punto ( sic ) per finanziare il recupero sociale e ridurre il debito pubblico”, che richiede una maggiore trasparenza finanziaria , al fine di attuare un sistema di contribuzione più equo .
Si ritiene che il “Global Inequality Laboratory” ( https://bit.ly/3kk5x3d ) abbia proposto modelli di tabelle che possono essere migliorati.

TP commenta sarcasticamente che l’idea generale è semplice: i miliardari sono ovunque nelle riviste, ed è ora che compaiano anche nelle statistiche fiscali . Phew!

Come esempio storico, il tedesco Lastenausgleich (sistema di condivisione del carico), ottimamente analizzato da Michael Hughes, adottato dalla maggioranza democristiana ( http://bit.ly/3bx7iG7 ) nel 1952, che fu un successo del dopoguerra europeo ricostruzione, fornisce come esempio storico . , che merita un ulteriore esame.

Già nel 594 a.C., l’incommensurabile poeta e legislatore Solone di Atene, uno dei sette saggi di Grecia, promosse l’abrogazione della schiavitù del debito che oggi, 2.615 anni dopo, l’insolente cyberplutocrazia ha imposto al 99 per cento dell’umanità. La democrazia è nata 86 anni dopo l’abolizione della schiavitù per debito , con Clistene, famiglia Solon.

La vera democrazia si occupa soprattutto di schiavizzare la disuguaglianza.

Fonte: ALfredo Jalife Rahme

Analista internazionale, docente universitario e saggista

Nota: In Francia si scopre lo scandalo della evasione fiscale supermiliardaria del Lussemburgo, sempre protetta e occultata dai collusi super burocrati della UE, mentre in Italia i politici governativi del PD (ed accoliti vari) volevano convincere che il grande problema fosse quello della evasione dell’idraulico, del ristoratore, del tappezziere e del meccanico, quella che sottraeva risorse alle case pubbliche, mentre tacevano e tacciono sull’evasione supermiliardaria che la UE consente (ai danni dell’Italia ) con questi fenomeni come Lussemburgo (e Olanda).
“Ce lo chiede l’Europa”, di ridurre l’evasione fiscale, ci dicevano i vari Monti, Letta, Renzi, Gentiloni e compagnia cantante, mentre l’Europa consentiva e consente al Lussemburgo una posizione di massimo privilegio e frode fiscale ai danni dei “soci stupidi” dell’Unione Europea come l’Italia che tartassa i suoi cittadini e consente le mega evasioni miliardarie.

Traduzione e nota: Luciano Lago

21 Commenti

  • giorgio
    26 Febbraio 2021

    Questo è il paradiso della liberal democrazia ….. il paradiso per l’uno per cento ….. e la schiavitù per il restante 99 % …..

  • giorgio
    26 Febbraio 2021

    Questo è il paradiso della liberal democrazia ….. il paradiso per l’uno per cento …… la schiavitù per il restante 99 % …….

  • Eugenio Orso
    26 Febbraio 2021

    La piccola evasione fiscale, contro la quale lo stato italiano “lotta” ferocemente, rappresenta circa 8 o forse 10% del totale, il resto possimo considerarlo “intoccabile” (criminalità organizzata compresa) e rappresenta più che evasione, la grande “eversione” fiscale.

    Cari saluti

  • Sandro
    26 Febbraio 2021

    Si, vabbè, ma adesso con Draghi…………..

  • antonio
    26 Febbraio 2021

    BCE e FED, delinquenza fiscale ?

  • antonio
    26 Febbraio 2021

    e gli olandesini, FCA, Mediaset, Atlantia, Ferrero, Vaticano ?

  • antonio
    26 Febbraio 2021

    poi Google, Apple, Amazon, Facebook, Blackrock, Microsoft, Tesla , Opensociety, Pfizer, Monsanto ?
    no no quelli son filantropi !

    • Sandro
      27 Febbraio 2021

      Si sono filantropi. E chi lo dice con ironia è perché non conosce il significato profondo del termine. I soliti superficiali! Filantropo = amante dell’umanità. Umanità deriva da uomo che etimologicamente ha origine da humus = terra. Uomo, creatura generato dalla terra – per qualche religione, più appropriatamente, dal fango – . Dunque chi può dire che filantropo non sia colui che è amante della terra? Cosa, quindi, c’è di meglio per la terra che restituirle un suo prezioso prodotto per concimarla? Non è questo che stanno tentando di fare i filantropi?

      • Fratello Marcus
        27 Febbraio 2021

        diciamo allora che nel simbolismo tradizionale, al maschio è associato il “principio sovrannaturale” ed alla femmina quello della natura e del divenire…..maschio è lo spirito impassibile (asse immobile), associato alla “virtù del Cielo”. mentre alla femmina quello della terra…

  • Farouq
    27 Febbraio 2021

    Niente di strano, hanno stampato tonnellate di dollari negli anni e la popolazione mondiale è aumentata artificialmente grazie alla circolazione di questo denaro

    Ora cercano di riparare con lo sterminio e lo strangolamento economico, strumenti:

    -Sterminio batteriologico
    -Avvelenamento di cibo e medicinali
    -Distruzione del clima
    -Embarghi permanenti agli Stati
    -Terrorismo fiscale
    -Acquisizione di aziende produttive e loro annientamento legale
    -Somalizzazione degli Stati
    -Ecc..

    Obiettivo principale povertà mondiale o muerte

    • Sandro
      27 Febbraio 2021

      E lo stanno facendo con “amore” con l’uso di uno dei loro più efficaci “attrezzi”- il primo che hai elencato. Come? Mettendo a “bagnomaria” il contagiato, o meglio, chi è stato oggetto del contagio, non sanzionando i medici di base che si rifiutano di intervenire ai primi sintomi con cure efficaci (talmente efficaci che hanno dato alle fiamme una delle due più grandi fabbriche di idrossiclorochina) e di portarlo in trattamento quando è pronto.

  • Farouq
    27 Febbraio 2021

    Qualsiasi ricchezza nel mondo è considerata da loro un obiettivo militare

    Le masse caprine grideranno morte agli evasori esattamente come stanno gridando ora morte a chi non vuole il vaccino o che non mette le mascherina

    • Farouq
      27 Febbraio 2021

      Il loro denaro è al sicuro, non è certamente a Lussemburgo

      Anzi, dopo lo sterminio globale creare denaro elettronico sarà per loro un gioco da ragazzi

      L’importante è prosciugare la ricchezza nel mondo

      • Sandro
        27 Febbraio 2021

        In merito alla moneta elettronica, ricordo la proposta che Milena Gabanelli fece all’allora “tecnico” Mario Monti, di istituirla per (sob!) combattere l’evasione fiscale.
        Mi aspettavo, come accadde, un atteggiamento imbarazzante da parte del tecnico, che fu evasivo nel merito. Non erano, al tempo, ancora pronti a difendersi dalla tecnologia.
        Ora lo sono. Infatti stanno velocizzando il momento per obbligare la ciurma ad usarla, eliminando pian piano il contante. Una volta terminata l’opera, che provi qualcuno ad andare, anche a ragion veduta, controcorrente. Con un clik gli bloccheranno il conto (per ora si stanno allenando nell’oscurare impunemente libere piattaforme di informazione). Il lavoro, la fatica o l’impegno intellettuale, quando ci sarànno, saranno reali. La questua, o, se si preferisce, i buoni pasto, perché il compenso così si configura, sarà virtuale, dunque apparente e ciò che appare non sempre è condiviso, come talune ripetute storiche apparizioni.

        • Farouq
          27 Febbraio 2021

          Con la moneta elettronica è prevedibile che le multe saranno pagate in tempo reale pure le tasse e le bollette, tutto in automatico

          Ai ribelli sarà bloccato il conto e non potranno neppure prendere un caffè al bar perché non ci sarà più la carta moneta

          Molti passi in quella direzione già ci sono, manca veramente poco per uccidere i cittadini tramite tastiera

  • Fratello Marcus
    27 Febbraio 2021

    per Sandro
    diciamo allora che nel simbolismo tradizionale, al maschio è associato il “principio sovrannaturale” ed alla femmina quello della natura e del divenire…..maschio è lo spirito impassibile (asse immobile), associato alla “virtù del Cielo”. mentre alla femmina quello della terra…

  • Sandro
    27 Febbraio 2021

    Ma certo, sottoscrivo. La mia è voluta essere solo una provocazione. E’ talmente vero quello che sostieni che hanno usato la femmina dell’uomo per sfasciare la società (“la riforma sociale è possibile solo attraverso la donna”) al punto in cui è, perché gli organizzatori , quattro mentecatti, hanno voluto far profitto grazie agli studi sulla psicologia umana, in particolare a quelli relativi alla, impropriamente detta, donna.

    Di certo non potevano azzardarsi ad operare su quella del maschio umano in quanto, come dici, “asse immobile” impassibile*, si, ma alle velleità (è difficile smobilitarlo se non attraverso argomenti ben fondati.) Non vi è nulla di più facile, invece, agire sulla “terra”, elemento passivo.

    Basta seminare zizzania per far si che, questa, possa produrla in abbondanza , senza ostacoli, come in abbondanza fioriscono erbacce (prole senza guida – imprinting – paterna*) se lasciate al loro destino. Ed ecco vederle, queste poverette, infestare tribunali civili e penali che su loro ordinazione – i motivi non vanno dati – fanno sottrarre i padri ai propri figli – come programmato. I risultati sono avanti a noi tutti. Se piacciono, i bastardi hanno fatto un ottimo lavoro per chiunque, se non piacciono, il lavoro ottimo lo hanno fatto solo per se stessi.

    *”associato alla “virtù del Cielo” “(te lo concedo).
    *inteso, in generale

    • Mardunolbo
      28 Febbraio 2021

      L’anello debole (definito forte dai cojoni) della società umana è la natura femminile fondamentalmente passiva ed adattabile. Diversamente dall’elemento maschile che è “adattabile” solo dietro convicimento logico.
      Non per nulla le grandi battaglie spirituali si sono sempre svolte “usando” l’elemento femminile che è più disponibile ad accettare il “nuovo”.
      Eva ne è la prima manifestazione.
      Non per nulla Dio si scelse un’altra donna che fosse “speciale” e dicesse “sì ” a Lui, non al demonio. Solo Lui sapeva riconoscerla e “crearla” ; così fece e la società umana subì una trasformazione come mai avvenne nei secoli precedenti. Il cristianesimo è stato fonte di ispirazione di ogni cosa : arte,innovazioni,invenzioni,scoperte, ed umanesimo in senso di misericordia per i poveri ed i deboli..
      Chi non ha ancora capito che il cristianesimo FU “il cambiamento” nella società umana, non ha ancora capito nulla !
      Persino la Cina comunista, circa dieci anni fa pubblicò un video su canale nazionale, intitolato: “Gesù, l’uomo che cambiò la storia umana”

      • Kaius
        28 Febbraio 2021

        Maschio e femmina viaggiano di pari passo.
        Adamo è colpevole quanto Eva perché se Eva ha preso la mela,Adamo non ha impedito a sua moglie di prenderla,quindi ha mancato il suo dovere di vegliare sulla moglie.
        La colpa è di entrambi perché entrambi hanno mancato i loro doveri.
        La passività e l accettazione del demonio non sono cose definite dal sesso ma dall individuo.
        Una femmina vera,una donna piuttosto che accettare il male preferisce la morte,anzi preferisce combatterlo.
        Bisogna sempre fare attenzione perché maschio e femmina sono complementari,se cade uno cade pure l altro.
        Se la femmina viene corrotta viene corrotto pure il maschio e viceversa.
        Se il maschio è la mente e la forza che ha forgiato la storia,la femmina è il motore di quest ultimo.
        So benissimo che la realtà in cui viviamo ci spinge a vedere la femmina come un essere che al massimo serve per portare avanti la specie(volendo essere buoni,anzi buonisti, e chiudendo tutti e due gli occhi su moltissime questioni)ma appunto per questo bisogna guardare alle donne del passato(quelle vere)o a quelle degli altri paesi.
        Qualche anno in metropolitana mi capitò per caso di ascoltare due donne straniere e rimasi sorpreso dalla lucidità dei loro discorsi,donne vere che si mettono sotto le scarpe tutte le troie occidentali col pezzo di carta chiamato “laurea”preso chissà come.
        A quel punto capii che non sono le donne l anello debole della società occidentale,l “anello debole” è appunto la mancanza di donne e il proliferare delle troie.

  • Fratello Marcus
    27 Febbraio 2021

    Ed anche il mio non era un richiamo o una polemica…..
    un piacere Sandro aver avuto questo scambio. Magari torneremo sull’argomento con qualche compendio basato su un livello ancora superiore.
    Salute

  • Eugenio Orso
    28 Febbraio 2021

    Un anello debole della catena “imperialista finanziaria privata”, oggi sarebbe l’Italia, come ai tempi di Lenin l’anello debole della “catena imperialista” era la Russia zarista …
    Solo che la nuova catena imperialista è meglio organizzata di quella ai tempi di Lenin e l’Italia è completamente sottomessa, retta da collaborazionista del potere sopranazionale al 100%, senza possibilità di Rivoluzione …

    Cari saluti

Inserisci un Commento