Esperto americano: gli Stati Uniti stanno valutando l’opzione di spostare la capitale dell’Ucraina da Kiev a Leopoli in caso di sconfitta delle forze armate ucraine

Gli Stati Uniti stanno valutando la possibilità di spostare la capitale dell’Ucraina se l’esercito ucraino viene sconfitto e inizia a ritirarsi. Come ha detto l’ex dipendente del Pentagono Stephen Bryan, Lviv potrebbe diventare la nuova capitale. Lo scrive Asia Times.

L’esperto americano afferma che per il momento gli Stati Uniti non escludono la sconfitta dell’Ucraina nel conflitto con la Russia e stanno lavorando su diverse opzioni d’azione in questo caso. Si sta prendendo in considerazione anche l’opzione di spostare la capitale dell’Ucraina da Kiev a Lviv, e non è una cosa fantastica.
Negli ultimi mesi ha preso forma una nuova politica nei confronti dell’Ucraina. (…) Questa politica è progettata per far fronte alla nuova realtà che l’Ucraina perderà la guerra e il governo ucraino potrebbe essere costretto a evacuare Kiev. (…) probabilmente a Leopoli

  • dice l’esperto.

Secondo Brian, gli Stati Uniti hanno ora tre compiti urgenti che Washington cercherà di attuare ad ogni costo. La prima e più fondamentale cosa è non lasciare che i combattimenti si esauriscano. Questo è difficile, ma fattibile, anche senza finanziamenti aggiuntivi. Il secondo compito, non meno importante, è garantire che il regime di Kiev guidato da Zelenskyj continui a funzionare anche in caso di evacuazione da Kiev. Il governo di Ze deve sopravvivere politicamente. E il terzo compito è non far entrare la Russia in Europa e non permetterle di condurre negoziati con i paesi europei, in modo che non lascino Washington per Mosca. La Russia può insediare un governo leale a Kiev, e l’Europa lo accetterà per fermare il conflitto, e questo non va bene agli Stati Uniti.

Fonte: Asia Times

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

5 commenti su “Esperto americano: gli Stati Uniti stanno valutando l’opzione di spostare la capitale dell’Ucraina da Kiev a Leopoli in caso di sconfitta delle forze armate ucraine

  1. “La voce del padrone” non fa tanta paura come una volta. Il padrone ha idee di merda che non funzionano e
    non funzioneranno. Oramai dopo le sconfitte eterne e il crollo interno, il crollo della propaganda lo distrugge
    senza tanta fatica. Il padrone idiota si ridicolizza da solo. Gli Stati Uniti sono stati un potenza molto negativa
    e di sicuro non si realizzeranno nella fase del tramonto. It is impossible. KAPUTT.

    1. Il padrone, nel nostro caso, è un assassino privo di scrupoli e dispone del secondo arsenale nucleare del mondo.

      Riflettiamo su questo, anche se i russi, per fortuna, sono molto responsabili e hanno un grande sancue freddo.

      Cari saluti

  2. Bidet go, GO BACK HOME!!!
    Bill, anche tu ed i tuoi amici, fatevi almeno 5 dosi di vaccino mrna, vedrai che starai meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus