Esperti militari di Israele preoccupati per l’abbattimento di droni israeliani sullo spazio aereo del Libano

I media israeliani hanno sottolineato lo scontro missilistico di Hezbollah con i droni israeliani sul Libano, considerando che Hezbollah mira a imporre una nuova equazione aerea agli israeliani.
Negli ultimi giorni sono stati abbattuti tre droni israeliani che sono precipitati sul territorio libanese. Questo costituisce un problema per il fatto che Hezbollah e l’Iran potrebbero impadronirsi di dati sensibili.

I circoli militari israeliani hanno sottolineato che Hezbollah ha deciso di fermare il movimento di aerei da guerra e droni sionisti sul Libano, o almeno di rallentarlo.

Difesa missilistica di Hezbollah

Gli analisti israeliani hanno ritenuto che l’entità occupante si trovi di fronte a un grande dilemma: non può rispondere a Hezbollah o fermare i suoi voli militari sul Libano.

In questo senso, gli analisti sionisti ritenevano che “Israele” avrebbe pagato un prezzo alto per qualsiasi risposta militare a Hezbollah, aggiungendo che qualsiasi attacco al Libano avrebbe conseguenze diverse da quelle provocate da un attacco aereo contro la Siria.
Hezbollah è pronta a rispondere con attacchi missilistici che possono colpire qualsiasi punto del territorio israeliano e questo sconsiglia le autorità militari sioniste dall’attaccare frontalmente Hezbollah. Il costo che pagherebbe Israele sarebbe troppo alto.

Fonte: media israeliani

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM