Ennesimo attacco missilistico di Israele contro la Siria


Tre soldati sono rimasti uccisi e un altro ferito nell’aggressione israeliana a Damasco.
Le difese aeree siriane hanno affrontato un’aggressione israeliana sulla regione meridionale di Damasco, intercettando e facendo cadere un certo numero di missili, causando 3 martiri e ferendo un altro dei soldati siriani nell’aggressione.

Una fonte militare siriana ha confermato la morte di tre soldati e un altro ferito nell’aggressione israeliana alla regione meridionale della capitale, Damasco.

La fonte militare ha aggiunto all’agenzia ufficiale siriana SANA, che l’aggressione aerea israeliana proveniva dal Golan siriano occupato, nella regione meridionale, e le difese aeree l’hanno affrontata e hanno lanciato un certo numero di missili.

Alla fine dello scorso agosto, le difese aeree siriane hanno affrontato obiettivi israeliani con missili provenienti dall’area di Jabal al-Sheikh in direzione del Golan siriano occupato. Il bombardamento aveva provocato la morte di martiri militari e civili nell’attacco israeliano alla Siria avvenuto di notte.

Non è la prima volta questa ma l’ultima di una lunga serie di attacchi che le difese aeree siriane hanno dovuto affrontare. In precedenza, SANA ha riferito che le difese siriane hanno risposto a obiettivi ostili nel cielo della capitale, Damasco.

Difesa antiaerea siriana

E Damasco era stata precedentemente esposta a più di un obiettivo durante tutti gli ultimi mesi da “Israele”. Il 27 aprile, SANA ha riferito che “l’aggressione israeliana è avvenuta da oltre il territorio libanese, e un certo numero di missili erano stati lanciati prima che raggiungessero i loro obiettivi”.

Fonte: agenzie Al-Mayadeen Net

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM