Emilia-Romagna. Vergogna: la Regione contro la maternità.


Il 27 febbraio 2019 la maggioranza PD ha rifiutato di “aiutare le donne a superare le cause che potrebbero portare all’interruzione della gravidanza”.

Approvata, invece, una risoluzione favorevole all’applicazione della legge abortista: prima firmataria il consigliere Roberta Mori, la stessa che promuove la legge eterofoba e liberticida.

La nipote di Romano Prodi (eletta nel PD anch’essa) rifiuta sostegno e spazi alle associazioni cattoliche o che aiutano le madri a proseguire la gravidanza.

Si continua a propalare la favola degli “aborti in calo”, senza tener conto che calano le donne in età fertile e l’enorme diffusione delle pillole del giorno dopo, che possono essere abortive.

Non è più possibile alcun dialogo o sostegno al PD, confermatosi portatore di una cultura intrinsecamente perversa.

Nessun consigliere del centro-destra si è piegato alla logica abortista.

Ce ne ricorderemo.
https://cronacabianca.eu/comunicato/sanita-aborto-assemblea-respinge-atto-tagliaferri-fdi-a-sostegno-delle-associazioni-cattoliche-foto/

Elezioni comunali: proposte per la vita e la famiglia
Come cattolici non sappiamo più per chi votare, ma dovremmo aver capito che dobbiamo scegliere in base ai fatti, non alle parole, conferenze o comizi.

In vista delle prossime amministrative si è predisposto un elenco di iniziative PRO-VITA E FAMIGLIA fattibili da ogni Comune e un modo per monitorare chi ci ascolta.
E’ destinato ad associazioni e comitati, ma non solo: http://www.fattisentire.org/elezioni-comunali-proposte-per-la-vita-e-la-famiglia/

Alla Marcia nazionale per la Vita con il Frecciarossa
Per andare a Roma, il prossimo 18 maggio, abbiamo prenotato un vagone dell’alta velocità. Due le fermate: Reggio Emilia stazione Alta Velocità (partenza alle 10:11) e Bologna (10:40). Saremo di ritorno a Bologna per le 21:35 e Reggio alle 21:57.
Il costo per l’andata e ritorno + di 93,80€ : sappiamo che è più alto di quanto si vede online, ma lo sconto massimo che abbiamo ottenuto è del 30% sul prezzo di listino e si voleva stare assieme.

Per piacere prenotarsi al più presto rispondendo a questa e-mail oppure scrivendo a g.grana1949@gmail.com

Fonte: Amici del Family day e di Fatti Sentire


7 Commenti

  • Kaius
    7 Marzo 2019

    Sgualdrine assassine che ammazzano i propri figli convinte al 100% di essere nel giusto e nella ragione.Sgualdrine che indicano come “bigotto”,”troglodita”.”nazista” chi gli fa notare l orrore che commettono,tutto questo facendo la parte delle presunte vittime…
    Mi viene quasi da ridere

  • Sed Vaste
    8 Marzo 2019

    Beh non c’e’ da sorprendersi , l’immondezzaio di porno che gira in internet e’ sotto gli occhi di tutti bambini e donne inclusi la societa’ si Adegua alle mode e poi c’e’ anche LA TV che santifica depravati come Rocco e LA Nappi gente da galera che invece viene invitata ovunque ,vi sta bene I’ll liberismo mo’ adesso non lamentatevi ,gli ebrei e I massoni hanno vinto LA guerra questa e’ LA Loro society

  • O.T.
    8 Marzo 2019

    Credo che l’articolo e i commenti siano frutto, come sempre in questi casi, di scarsa intelligenza e voglia di repressione nei confronti di chi voglia esercitare il proprio diritto ad una maternità consapevole.
    Sono certo che l’interruzione di gravidanza è una sconfitta per tutti: futuri figli, madri e padri, società.
    Ma non risolviamo il problema, negli anni 2000, con la “caccia all’untore”‘.
    Abbiamo tutte le conoscenze, il sapere, per affrontare la questione senza conflitti, senza dover mettere ogni volta sulla graticola la madre o in alternativa il futuro figlio.

    • atlas
      9 Marzo 2019

      tutto passa, anche l’8 Marzo: AUGURI A TUTTE LE DONNE CHE VOGLIANO LIBERARSI DALLA RIDUZIONE IN SCHIAVITU’ DI ORGANIZZAZIONI CRIMINALI VIOLENTE E POSSANO ESERCITARE ANCHE QUI’ IN QUESTA ATTUALE ARRETRATEZZA IL MESTIERE CHE SI SONO SCELTE COME NEI PAESI PIU’ PROGREDITI D’EUROPA, TRA CUI LA GERMANIA

      io nelle donne d’oggi ‘moderne’ non vedo molta altra strada da percorrere

  • D’accordo con Sed Vaste. Viviamo in una società massonica dove sono stati invertiti tutti i valori. L’aborto fa parte del quadro mortifero che compone la “società “ attuale.

    • atlas
      10 Marzo 2019

      una società sempre più effemminata. Sempre più democratica, sempre più indeterminata, sempre più inconcludente, sempre più insicura. E c’è anche il ‘gender’ a scuola per i bambini …

      la “teoria” gender pretende di sostenere che un essere umano non è ciò che è, bensì ciò che crede di essere. Si può credere o non credere in una teoria, ma prima di approvarla o negarla occorre provarla. Per cui, credete fermamente di essere un airone, salite all’ultimo piano di un bel palazzone, chiudete gli occhi e … spiccate il volo ! Nel giro di qualche secondo avrete la risposta definitiva.

  • Sed Vaste
    8 Marzo 2019

    E’evidente che se nessuno fiata significa che tutti soon complici perlomeno polizia finanza carabinieri tutti sempre pronti a Schiaffare nei culi di quache povero cristo dei siluri da un metro per una multa non pagata mentre a Negri che spacciano che scorrazzano non fanno niente ,LA depravazione e’ stata sdoganata ormai vedere degenerati che scotennano come anatre Qualche poveretta schiava del sesso morta di fame non fa piu impressione, consiglio alle forze dell’ordine di mettesi comodi e di tirarsi gia che ci sono assieme ai magistrati dei gran jerk off

Inserisci un Commento

*

code