Emergenza Pandemia: oligarchi e politici non vogliono sprecare una crisi


Di Adeyinka Makinde

Sono ovviamente necessarie misure rigorose, anche straordinarie, per far fronte ai tumulti scaturiti da una pandemia globale scatenata.

Ma le persone devono essere vigili e rimanere sempre vigili sulla condotta dei loro leader. Ci saranno minacce legate alle restrizioni statali alla libertà personale, nonché a quelle nell’ambito dell’economia.

Ad esempio, i fondi erogati a diverse grandi aziende non mi sembrano portati per necessità. In effetti, in alcuni casi c’è più di un sospetto che alcune banche e società stiano usando i soldi del salvataggio come mezzo per coprire le perdite che hanno accumulato negli ultimi tempi; le perdite che alcuni analisti ritengono stessero minacciando una nuova recessione in linea con quella che seguì il crollo economico vicino del 2008. In quell’occasione, diverse banche e società di investimento americane che avrebbero dovuto essere liquidate e i loro amministratori incarcerati, ricevettero denaro. dal governo federale.

Il pacchetto da $ 2 trilioni stanziato dal presidente Donald Trump che include un salvataggio di $ 32 miliardi di compagnie aeree e $ 25 milioni a un centro artistico per la vendita di biglietti persi potrebbe essere ripugnante per quei contribuenti che finanzieranno il pacchetto. È stato concordato prima che fosse raggiunto un consenso sull’implementazione di un pacchetto UBI (Universal Basic Income) per gli americani.

Non sono solo gli oligarchi che stanno effettivamente beneficiando di una situazione generale di sventura. La scoperta che un certo numero di politici statunitensi si sono sbarazzati dei propri titoli dimostra come coloro che ricoprono posizioni privilegiate possono abusare del loro ufficio a causa del loro accesso a informazioni non di dominio pubblico.

I leader politici che hanno dovuto affrontare difficoltà di lunga data cercheranno senza dubbio di sfruttare la situazione a proprio vantaggio. Emmanuel Macron in Francia ha ora l’opportunità di controllare il movimento delle maglie gialle, mentre Binyamin Netanyahu in Israele può evitare l’accusa criminale che gli pende sulla testa.
In Italia il premier Conte approfitta della situazione per farsi propaganda ed imporsi sulla scena politica come nuovo leader, nonostante i suoi errori e gli scadenti risultati della sua gestione dell’emergenza.

Le persone devono ricordare che la storia è piena di situazioni in cui allo stato e ai funzionari di stato sono stati conferiti poteri in situazioni di emergenza, che non sono stati ufficialmente revocati quando è stata ripresa la “normalità”. J. Edgar Hoover, capo a lungo termine dell’American Federal Bureau of Investigation (FBI) ne è un esempio. Hoover ha ampliato la sua giurisdizione e il suo potere negli anni ’30 e poi negli anni ’40 per gentile concessione del presidente Franklin Roosevelt che in prima istanza voleva che l’FBI spiasse gli estremisti politici (comunisti e fascisti) e in seguito, in condizioni di guerra, per affrontare le minacce legate al sabotaggio, alla sovversione e allo spionaggio.


Ovviamente Hoover ha continuato a utilizzare questi poteri negli anni del dopoguerra per consolidare la sua posizione spiando i politici e conducendo la sorveglianza contro i movimenti politici e sociali a cui era contrario.

La minaccia del coronavirus non è quindi limitata al danno biologico. La risposta ad essa potrebbe avere probabilmente importanti conseguenze per quanto riguarda le libertà personali, nonché il benessere economico delle nazioni i cui oligarchi attraverso i loro servitori politici sono già impegnati a garantire la loro ricchezza a spese della massa della gente.

*Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito del blog dell’autore, Adeyinka Makinde .

*Adeyinka Makinde è una scrittrice con sede a Londra, in Inghilterra.

La fonte originale di questo articolo è Global Research

6 Commenti

  • Eugenio Orso
    30 Marzo 2020

    Sicuro come la morte che accadrà …
    Mentre Putin vuole tassare i ricchi per ar fronte all’emergenza e sostenere il popolo russo, qui, nel regno liberista e liberaloide del male, accadrà l’esatto contrario!

    Cari saluti

    • atlas
      30 Marzo 2020

      è tutto previsto nei protocolli dei savi di sion Eugenio

      c’è chi disse che erano falsi, ma si stanno dimostrando veridici

  • atlas
    30 Marzo 2020

    la suinocrazia come unico sistema politico possibile ? Immutabile ? Scolpito nel tempo ? Come la Bibbia o il Corano ?

    https://www.youtube.com/watch?v=zOWGfdOuzd8

  • atlas
    30 Marzo 2020

    in questi particolari momenti di tensione, ma non solo, io vorrei telecamere e registratori audio dappertutto, nel rispetto dei diritti fondamentali di ognuno, anche e soprattutto di chi indossa una divisa: sull’auto di servizio (l’esperimento fu fatto perchè le hanno tolte ?), nelle camere di sicurezza e ovunque il cittadino è fermato, fermo che equivale all’arresto, privato della libertà personale quindi in mano e in responsabilità di altre persone che in un’unico corpo, senza la testimonianza di altri civili, agiscono per il governo. Se questi sono spie di stato che abbiano gli strumenti no ? E poi basta che un ladro rumeno all’indomani esca e invece un cittadino va in galera perchè accusato di aver detto una brutta parola o aggredito un ‘pubblico ufficiale’. Ci vogliono prove, la società di oggi è meno morale di prima e più tecnica, nessuno è migliore o superiore a un’altro, tanto meno chi ha divise fa uscire oro colato dalla sua bocca o lo scrive.

    https://it.sputniknews.com/italia/202003298916462-potenza-aggredisce-carabinieri-durante-controllo-con-un-bastone-arrestato/

  • atlas
    30 Marzo 2020

    in democrazia chi parla va in galera, anche Maurizio Blondet si arrende

    ” questo articolo viene cancellato perché, come apprendiamo dal Corriere, la polizia sta monitorando i social per identificare “i professionisti della protesta che soffiano sul fuoco”, li tratta da incitatori delle rivolte “per il pane”; dunque la critica all’operato del governo viene considerata sedizione. Per la stessa ragione i commenti sono sospesi. Presto cesserò questo blog. ”

    https://www.maurizioblondet.it/sospetti-sul-virus-creato-per-salvare-il-mercato-globale/

    • Eugneio Orso
      31 Marzo 2020

      La “polizia del pensiero” esiste da tempo.
      Vuoi che la democrazia di mercato, a trazione giudeo-finanziaria, rinunci a vendersi alle masse inebetite come il migliore dei sistemi possibil … e impossibilii?
      Hanno scatenato la guerra biologica (inutile precisare chi!) anche per “migliorare” il controllo delle popolazioni ….

      Caro Atlas, ci vedremo in prigione, fra breve!

      Cari saluti

Inserisci un Commento

*

code