Emerge il “Draghismo”, la nuova ideologia dei voltagabbana e opportunisti per svendere l’Italia all’Eurocrazia di Bruxelles e Francoforte

di Luciano Lago

Arrivato il “salvatore dell’Italia” Mario Draghi e dal suo discorso si comprende quali siano le sue priorità: “cedere sovranità all’Eurocrazia di Bruxelles ed euro irreversibile”.

Non ci si poteva aspettare nulla di diverso dal governo tecnico/finanziario fortemente voluto dal presidente della Repubblica, dalla eurocrazia di Bruxelles, da Berlino e dai “mercati”. La conferma di quello che è il programma di questo governo l’ha portata lo stesso Mario Draghi leggendo oggi il suo discorso al Senato:
“Questo governo nasce nel solco dell’appartenenza all’Unione europea. Sostenere questo governo significa condividere l’irreversibilità della scelta dell’euro e la prospettiva di una UE sempre più integrata [applausi] che approderà a un bilancio comune. Gli Stati nazionali rimangono il riferimento dei nostri cittadini ma nelle aree definite dalla loro debolezza devono cedere sovranità nazionale per acquistare sovranità condivisa».
Questo ha detto Draghi e non avrebbe potuto essere più chiaro e più sintetico.
Gli italiani si devono quindi rassegnare ad essere sudditi e inchinati a quella oligarchia eurocratica di Bruxelles che già ha prodotto disastri e sottomissione dei popoli ai diktat dei mercati e dei potentati finanziari, lo dispone Draghi, in accordo con quasi tutti i partiti cooperanti.

Applausi ad discorso di Draghi


Se qualcuno nutriva dei dubbi su un presunto cambiamento del super Banchiere Mario Draghi, il suo discorso ha dissipato ogni dubbio.
Draghi è stato nominato (nominato non eletto) per la volontà dei suoi sponsor che sono l’eurocrazia di Bruxelles, i potentati finanziari, la cancelleria di Berlino e gli organismi sovranazionali che guidano le decisioni dei governi.
La cessione di sovranità rappresenta uno schiaffo sonoro alla Costituzione italiana, uno strappo a qualsiasi regola democratica che dispone di interpellare i cittadini sulle scelte che investono la loro vita ed il loro futuro, una resa incondizionata alle lobby eurocratiche ed atlantiste che sono i veri poteri forti che decidono la linea politica ed economica del governo.
Il programma letto in aula del Senato avrebbe dovuto far arrossire di vergogna i sedicenti “sovranisti”, ovvero coloro che si definivano tali e che, come Matteo Salvini, in passato esibivano le felpe con scritto NO EURO, rivendicando scelte autonome rispetto alla UE. Il cambio di passo ed il vergognoso voltafaccia opportunista di questi finti sovranisti rimarrà come onta nella Storia e sarà assimilabile al verbo inglese “to badogliate” ricavato dagli alleati per definire l’8 Setembre del ’43. La Lega non per niente è in buona compagnia della banda dei “poltronari” dei 5 Stelle e di quelli che sono da sempre le guardie bianche del sistema, i politici del PD e associati.

Raggianti ed entusiasti personaggi come il senatore Mario Monti e la Emma Bonino che di sicuro avrà ricevuto la telefonata di congratulazioni del suo padrino e finanziatore, George Soros, ci possiamo scommettere.
Salvini è il Badoglio del 2021, quello che, assieme ai suoi compari di destra di centro e di sinistra, nella festosa ammucchiata, ha deciso di appoggiare il governo che avrà il compito di cedere definitivamente la sovranità dell’Italia agli eurocrati di Bruxelles e di Francoforte e di impiccare il paese agli strozzini della grande finanza apolide.

Le posizioni di Salvini mutate di 180 gradi

Neppure un briciolo di dignità di ricordarsi dei suoi discorsi e proclami dal palco di Pontida, degli slogan urlati da lui e dai suoi compari, “padroni a casa nostra”. Si è visto quali saranno i padroni dell’Italia.
I politici italiani non si smentiscono e, con pochissime eccezioni individuali, confermano il loro ruolo abituale di “camerieri delle Banche” e lacchè dei poteri sovranazionali, trasformisti e voltagabbana.
La truffa e l’inganno appena mascherati dal “draghismo”, la nuova ideologia a cui si sono tutti convertiti, media e politici, per acclamare l'”uomo della provvidenza” non potrà durre a lungo.
Presto si accorgeranno gli italiani (quelli con ancora un briciolo di avvedutezza), rovinati, derubati e sprofondati nella miseria e nell’assistenzialismo accattone, nel luminoso destino a cui sono destinati dall’Eurocrazia di Bruxelles e dai suoi sodali, in quale diabolica trappola sono caduti.
Sarà troppo tardi per tornare indietro, le “cassandre” avevano avvertito ma non sono state ascoltate.

62 Commenti

  • dino
    17 Febbraio 2021

    Gli italiani,una buona parte di italiani sono dei servitori ipocriti.Chi conosce la storia non può fare altro che confermare questo.Per questo si trovano nella situazione che si meritano

    • atlas
      18 Febbraio 2021

      finchè ci sono quelli che si vaccinano quando già l’hanno detto chiaro che indietro non si torna …

      ecco la fine che faranno gl’itali ani con Draghi e Berlusconi, i manente di destra e i giuli di sinistra

      https://www.facebook.com/Berati.TV/videos/314270242892114

      • atlas
        18 Febbraio 2021

        e i teoclimeno credo che le uniche orge che possono fare è lì in mezzo …

        • Teoclimeno
          18 Febbraio 2021

          Atlas, la coprofilia è una brutta malattia. Le conviene andare da uno molto bravo.

  • Eugenio Orso
    17 Febbraio 2021

    L’equazione salvini = badoglio, benché condivisibile e da me apprezzata, mi pare addirittura offensiva per pietro badoglio.
    Il quale pietro era in qualche modo un fedele della real casa e tale è rimasto, in fondo.
    Graziato dopo la dodicesima battaglia dell’Isonzo/Caporetto, perché ha pagato il suo capo cadorna del cui stato maggiore badoglio faceva parte, ha seguito nel ’43 la real casa, orientata verso l’uscita dal conflitto e le trattative con gli anglo-americani e ha sostituito Mussolini.
    salvini, invece, è un ominicchio per tutte le stagioni, ma proprio tutte – dal comunismo padano, all’indipendenza padana, al populismo, al filo-putinismo, poi filo-trumpismo, all’atlantismo europoide più vieto – disposto con la nonchalance tipica della faccia da schiaffi a qualsiasi contorsione, tradimento, smentita.
    A salvini bastano tre/quattro giorni per cambiare radicalmente posizione politica e trasformarsi, ben oltre il calssico “trasformismo” …
    Dopo un attimo dal cambio di casacca, lo vedi sul teleschermo sorridente che blatera e blatera per nascondere ciò che ha fatto …
    In effetti, le televisioni del “draghismo”, gli danno molto spazio, in questi ultimi giorni, e il suddetto ha molta visibilità mediatica un po’ come “premio” per essere stato un bravo voltagabbana e un po’ perché potrebbe, ora che è globalista, eurista, atlantista, mercatista, etc. ect., carpire un poco di consenso idiota per il “draghismo”, tendo calmi i suoi accoliti …
    Credetemi, salvini il voltagabbana, l’ominicchio saltellante non più in felpa, buono per tutte le stagioni (e per tutti i coglioni, che in italia abbondano) sembra fondamentale per la “tenuta” del governo troika/globalista, che lui appoggia con tanta convinzione, anche in previsione delle possibili convulsioni, in parlamento, del 5stalle …

    Cari saluti

    • atlas
      18 Febbraio 2021

      hai dimenticato il copricapo ebraico. O hai avito pietà …

      • Eugenio Orso
        18 Febbraio 2021

        La kippah la dò per scontata, ovviamente …

        Cari saluti

  • Eugenio Orso
    17 Febbraio 2021

    Ho letto con attenzione il bell’articolo, ma vorrei che la redazione mi precisasse quali sono le “pochissime eccezioni individuali” fra i cosiddetti politici italiani …. Io non ne vedo!

    Cari saluti

      • Alessandroparenti
        18 Febbraio 2021

        Nessuna

        • Riki
          18 Febbraio 2021

          Paragone alla gabbia invitava Barnard, il quale spiegava perfettamente cos’é l’eurolager. Ora si sveglia dal sarcofago con italexit. Roba da matti

      • Eugenio Orso
        18 Febbraio 2021

        Una o due rondini non fanno primavera, come sappiamo …

        Cari saluti

        • atlas
          18 Febbraio 2021

          salvo solo la Sara Cunial, gli altri tutti appesi a ganci di ferro per la ciglia dell’occhio

          • Eugenio Orso
            18 Febbraio 2021

            Sei troppo buono ….

            Cari saluti

  • Teoclimeno
    17 Febbraio 2021

    ATLAS

    16 Febbraio 2021
    c’è da scrivere anche che la tua apprezzabile preparazione senza quell’aria da massone potrebbe tornare molto più utile se perdesse il fascino che suscita la tua antipatia non trovi ?

    TEOCLIMENO

    16 Febbraio 2021
    ATLAS, visto che lei non perde occasione per gettare loto sull’Italia e gli italiani, perché non ci spiega la provenienza del suo reddito. Considerando i suoi trascorsi non credo che possa usufruire di una pensione da lavoro.

    ATLAS

    17 Febbraio 2021
    vuoi fare i conti in tasca a me ? Oltre che antipatico ti è impossibile, a me da tutto il mio Dio, salute, soldi, donne. E tu non sei credente. E nemmeno ti puoi impicciare su come mi presto sessualmente: non sono contrario alle orge, ma solo con femmine e tu non ho capito ancora bene che cosa sei

    TEOCLIMENO

    17 Febbraio 2021
    ATLAS, more solito pur di non rispondere ad una domanda molto semplice mischia le carte in tavola. Non è un mistero con quali proventi lei sbarchi il lunario: per lei scrivere monotoni interventi torrentizi sul sito è un lavoro, che i suoi “fratelli muratori” le pagano quel tanto da poterle permettere di vivere. D’altronde lei è nel solco della tradizione: il Regno delle Due Sicilie cadde perché 30.000 duo siciliani tradirono il loro Re, Ferdinando II. Per il futuro mi lasci in pace e continui pure a fare il troll del quarto tipo: lo “squallido”.

    • atlas
      18 Febbraio 2021

      io me ne vado a Gallipoli teoclimeno, torno a fine Marzo a Milano per le feste in Famiglia e il Ramadhan e poi giù ancora sino a Novembre https://www.facebook.com/photo?fbid=1338327853193988&set=a.113258862367566

      stacci tu in zona rossa a vita. Difatti solo chi ha il volto rosso paonazzo di vergogna può fare simili domande marxisto/giudaiche

      con tutta la preparazione culturale che hai credo domattina ti dovrai cmq sempre dare da fare e, o liberamente, o materialmente, sempre il muratore ti tocca fare, o in ufficio o in mezzo a una strada. Ma una cosa ci terrei a precisare: se è vero come sosteneva Bossi, e come pensa in cuor suo Salvini, che gl’itali ani mantengono i Duo Siciliani, allora cerca di sbatterti di più. Se non te la senti più diccelo che ci facciamo mantenere da qualcun altro

      • Teoclimeno
        18 Febbraio 2021

        ATLAS, spero che i “liberi muratori” la paghino bene per tutto il letame che sparge incessantemente sul sito.

        • atlas
          19 Febbraio 2021

          non so in realtà che reddito fai tu nè m’interessa saperlo, però se prima di scrivere t’informassi di più eviteresti di passare per povero: difatti i liberali massoni italianizzati nel 1860 andarono contro Francesco II non Ferdinando II (che era già morto)

          • Teoclimeno
            19 Febbraio 2021

            ATLAS, è lei ad essere basso in storia. L’infiltrazione dei suoi fratelli muratori nel Regno delle Due Sicilie iniziò con Ferdinando II, che con la sua prematura e sospetta scomparsa portò all’invasione e distruzione del Regno. Mi lasci perdere, non c’è abbastanza spazio nella sua testa per contenere uno come me.

          • atlas
            19 Febbraio 2021

            beh, ora che ti sei spiegato meglio ti dò anche ragione, andò proprio così

  • Laura
    17 Febbraio 2021

    Se posso intervenire, l’intervento della Nugnes mi è sembrato appropriato, però appartiene al gruppo misto dei liberi e ungulati per cui non ci si può fidare. La facciata la devono salvare pure loro in qualche modo.

    • Alessandroparenti
      18 Febbraio 2021

      Sbagli solo su una cosa, Teoclimeno: nessuno paga Atlas per quello che scrive. Chi caccerebbe dei soldi per delle filippiche fatte da un esaltato pseudo religioso che cerca di fare il verso al Dottor House? Direi nessuno.

      • atlas
        18 Febbraio 2021

        insomma mettetevi d’accordo almeno. Fra persone sinistre non dovrebbe esservi difficile. E ti consiglio di andare a dormire, i mercati generali non aspettano. Ah ho capito invece…ti sei appena alzato. E mentre solo come un cane hai messo la caffettiera sul fuoco (perchè la moglie se la gode al calduccio e se ne strasbatte le ovaie che tu devi uscire presto) trovi il tempo di fare anche lo scrittore

        mah, io se esco presto al mattino è solo in questo periodo che a Milano fanno i tortelli morbidi di carnevale

        • alessandro parenti
          18 Febbraio 2021

          Però potresti soddisfare la curiosità del povero Teoclimeno circa le tue entrate;una grassa pensione statale che ti sei “guadagnato” da bravo parassita del mezzogiorno. Dio non c’entra niente coi soldi che hai. E men che meno c’entra con le donne che frequenti, queste ultime invece coi soldi c’entrano un po’ di più, visto che sono comprensibilmente tutte prostitute che,da brave Cinesi sono affascinate dal quattrino(magari poi se lo giocano alle macchinette) e ti lascerebbero tranquillamente crepare in un fosso se tirarti su costasse loro più di un paio di eurini. Che dire? La salute forse è l’unica che ti manda Dio,meglio per te, e speriamo che quando sarà il momento sia clemente con questo vecchio malvissuto e iroso e gli perdoni almeno di averlo nominato troppo, invano.

          • atlas
            18 Febbraio 2021

            tutte le donne sono puttane compresa mia sorella e quelle ‘sposate’, cioè messe sotto contratto. Solo mia Madre no, altra generazione

            prova a lasciare tua moglie senza un pò di € e vedi se poi ti apre le gambe

            e ti scriverò di più: dall’anno prossimo credo che l’inverno me lo vado a trascorrere a Panama dove la temperatura è fissa dai 27 ai 38 gradi. L’amico imprenditore ha una casa/ufficio elegantissima e molto ampia dotata di tutto in condominio con piscina al 10mo piano nella zona dei miliardari e mi vuole assolutamente come collaboratore visto che ci sono Arabi ricchi sfondati lì. E dove sono le DONNE (non le scrofe di cui vi dilettate sia in italia che nelle Due Sicilie) a cercarti. Tu e quell’altro dovrete farvi forza e cercare ancora di più di controinchiestare alla sinistra maniera. Vi manderò l’estratto conto per via anale

          • Eugenio Orso
            18 Febbraio 2021

            ATLAS, mi meraviglio!
            Parlare di donne in questa sede, dove si affrontano temi di cruciale importanza!.
            Se mi mettessi io a raccontare le mie “avventure” pregeresse, ignorando le emergenze epocali in cui siamo immersi?

            Cari saluti

          • atlas
            18 Febbraio 2021

            sarebbe meglio di disquisire di democrazia caro Eugenio

            o, come leggi, di impiccioni lugubri e invidiosi, itali ani e duo siciliani italianizzati medi, massa amorfa e bastarda senza alcuna argomentazione politica valida, conduttori di una vita da sempre amena al quale io, rispondo semplicemente con la verità dell’essere semplicemente me stesso e con i miei trascorsi, nel bene e nel male, ma sempre con Onore

            ciò basta a rovinargli giornata e fegato. Ma è un problema loro

          • Eugenio Orso
            18 Febbraio 2021

            La baruffa fra ALESSANDRO PARENTI, TEOCLIMENO da una parte e ATLAS dall’altra sta infuriando su questo sito da un po’.
            Ignoro le ragioni profonde dello scontro, ma ricordo ai contendenti che siamo qui per discutere di “cose epocali”, di eventi storici sui quali, purtroppo, le nostre opinioni non hanno alcuna influenza.
            Io mi dico: siamo già pochi e dispersi, nella società attuale non abbiamo alcun peso e allora, perché azzuffarci tra di noi?

            Cari saluti

          • atlas
            18 Febbraio 2021

            dicono che è SOLO volontario. Però se non ti vaccini ti licenziano quindi non mangi. E continuano a dire che NON è obbligatorio

            nulla di nuovo caro Eugenio, mi faccio i cazzi miei finchè non mi cercano. Io sto bene cmq. La mia parte la feci, non devo quindi dare nessuna compassione per chi è stato ed E’ nel sistema, collaborando di fatto ad alimentare ciò che dice a parole di esserne avverso. Non c’è nulla di buono da prendere da questa gentaglia democratica quì, nemmeno l’esempio

          • atlas
            18 Febbraio 2021

            Weltanschauung Italia
            FEBBRAIO 2020: abbraccia un cinese.
            MARZO 2020: state a casa, ma tra 10gg ci riabbracceremo più forti di prima.
            APRILE 2020: lockdown con droni.
            MAGGIO 2020: nuova normalitá. Convivere col virus “in sicurezza”.
            GIUGNO/LUGLIO/AGOSTO: bonus vacanze, ma focolai di asintomatici !
            SETTEMBRE: mascheratevi pure all’aperto a casaccio.
            OTTOBRE/NOVEMBRE 2020: seconda ondata per colpa degli aperitivi di Giugno. Uno sforzo oggi per riabbracciarci a natale.
            DiCEMBRE 2020: cashback, acquistate ! Ok, ora tornate a casa, vi siete contagiati.
            GENNAIO 2021: il vaccino ci salverá dai mali del mondo.
            FEBBRAIO 2021: varianti inglesi, brasiliane, turche, australiane, nigeriane. Richiudiamo tutto per riabbracciarci a Pasqua. E la farsa continua

          • atlas
            19 Febbraio 2021

            io nei commenti produco per quello che posso Eugenio, altri si preoccupano di quanto guadagno in borsa

            è terminata da poco: Lorenzo Maria Pacini, Fabio De Maio e Giuseppe Aiello (sciita) spiccano fra gli altri. Quì c’è qualcosa d’interessante che non credo proverrà mai dai manente, teoclimeni e Alessandro Parenti di sorta. E’ purtroppo la realtà di merda che stiamo vivendo, ti dò anche ragione, per quello molte volte preferisco coricarmi con femmine calde, certa gente mi fa venire i brividi anche ad Agosto

            https://www.youtube.com/watch?v=7RLMqLC9G7E

      • Teoclimeno
        18 Febbraio 2021

        Egregio Signor ALESSANDROPARENTI, il “nostro furbacchione”, non gode di nessuna pensione. Infatti a suo dire ha 55 anni. Sempre a suo dire ne ha fatti 8 di reclusione nelle patrie galere. Escludo quindi che possa vivere di rendita. Penso sia a libro paga come troll di quarto tipo, lo squallido. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • Teoclimeno
    18 Febbraio 2021

    Ho letto il primo discorso di Mario Draghi in parlamento, il cui inizio da solo ci dice tutto: “combattere con ogni mezzo la pandemia e di salvaguardare le vite dei nostri concittadini”. Il discorso continua toccando tutti i temi caldi del momento, come la parità di genere, il cambiamento climatico, l’Alleanza Atlantica, l’Europa, l’Euro, l’istruzione, la sanità il lavoro e molto altro ancora. Un discorso esilarante e tragico allo stesso tempo. Siamo solo all’inizio, il peggio deve ancora arrivare. Niente sarà più come prima. La distruzione dell’Italia andrà avanti a marce forzate.

    • atlas
      18 Febbraio 2021

      invece tutto è come prima. Non ti ho letto mai fare un discorso puramente politico…magari Socialista. E mai una parola contro Berlusconi

      qualcosa sugli ebrei … sì, ma quello sono capaci di farlo tutti, magari per darsi una fisionomia davanti agli altri del sito eh ?

      Poi il Mussolini. Ma magari per evocare un autoritarismo sempre più democratico e massone eh ? E poi vai anche a citare i ‘duo siciliani’ liberali che tradirono. Un 2 di picche che ti fa incartare sempre di più. Difatti allora come oggi, guarda un pò su chi giurano questi … https://www.youtube.com/watch?v=7IYs-PjShFg

      ma come, importate voi con la prepotenza la massoneria nelle Due Sicilie e caghi la minchia a me ? Ma non dare fuoco alle dita, che ti affosso come ti muovi

      • Teoclimeno
        18 Febbraio 2021

        ATLAS, lei sta facendo della stupidità una scienza esatta.

    • Eugenio Orso
      18 Febbraio 2021

      Il discorso di darghi, infarcito di “umanità” e considerazione per le sofferenze del popolo, è ovviamente una copertura per le future mosse anti-popolari, per futuri decreti draconiani, di aumento della pressione fiscale e taglio della spesa pubblica, in ossequio alle regole europee, alle condizionalità del recovey (e in futuro anche del mes?), all'”austerity”.
      A chi dovrà dare le ultime risorse italiane, draghi, se non ai suoi padroni finanz-globalisti-giudaici?
      Alla fine di quest’anno o agli inizi del prossimo scopriremo la verità, che per noi è già scontata …

      Cari saluti

    • Alessandroparenti
      18 Febbraio 2021

      Capisco, avrei detto che era un questurino o secondino in pensione. Non so neanche di preciso perchè mi ero fatto quest’idea. Del resto lui si è fatto l’idea che io sia Genovese, acqua,acqua gli direi. Resta sorprendente che qualcuno possa pagare per i commenti di Atlas, come del resto per quelli di chiunque, vista l’esiguo numero di lettori di questo sito. Cordiali saluti, Alessandro

      • atlas
        18 Febbraio 2021

        sì egregio, è proprio una questione di manganello contro gl’itali ani sinistri, ho fatto anche quello. Iniziai non ufficialmente in strada e a scuola, ho proseguito con la Benedizione di Roma in divisa e poi sono tornato a usarlo solo ufficiosamente sino a quando fui oiscritto in FN nell’ormai lontano 2007, il risultato per te e quelli come te non cambia. Come il covid, non cambierà mai. Quindi oggi posso altamente sbattermene i coglioni, mi siedo al tavolo di un caffè sul mare e mi godo lo spettacolo

        • alessandro parenti
          18 Febbraio 2021

          E noi ti invidiamo tutti perchè andrai a Panama a fare il nababbo per grazia ricevuta. Che culo che hai Atlas! Gnocca che ti cerca pure,visto che tra l’altro sei simpatico. Tu fai dei sogni una scienza esatta, mica della stupidità. Beato te che ti accontenti!

          • atlas
            19 Febbraio 2021

            nulla da invidiare, sono sentimenti lontani dalla mia visione delle cose, non dell’Uomo serio che potresti cominciare a fare anche su questo sito rendendoti un minimo utile. Per ora leggo solo una donnicciola che fa pulizie a Casorate sul MENO

      • Teoclimeno
        19 Febbraio 2021

        Egregio Signor ALESSANDRO, i “troll” sono annidati in tutti i siti d’informazione alternativa. Si dividono sostanzialmente in tre gruppi, ed a volte agiscono in coppia. Vengono pagati per disarticolare e confondere i commentatori. Sono facilmente individuabili perché i loro commenti tendono ad esulare dalla materia al momento trattata. Come del resto fa spesso il nostro Viscido, che non esita a spargere escrementi su tutto e tutti. A volte quando individuati vengono bloccati dalle redazioni, ma questo sito è molto tollerante in materia. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

        • atlas
          19 Febbraio 2021

          ma cos’hai di alternativo tu, cos’è che fai di utile, di reazionario (a parte duettare con sandro, altra bella pezza di filosofo soporifero, sul mangiare e bere), per tenere pulito almeno il tuo giardino di casa

          nel 1990 facevi forse già parte di nuclei composti da poliziotti di tutti i corpi in servizio ed in congedo, guardie e altri di buona volontà pronti ad agire d’iniziativa in forma non ufficiale per il bene della Società ? Questa ad es. è una mia costante che avevo già nel 1986 a Genova a solo poco più di vent’anni, chissà perchè venni ‘adocchiato’ subito appena vi arrivai … hai mai fatto parte di qualche squadra composta da persone di retta condotta politica e morale o non sai solo scrivere. Io credo che uno come te sinceramente davanti a me si debba mettere in ginocchio. A me pare tu in realtà non abbia nulla del fascista. Anche perchè hai l’atteggiamento dell’infame, quello pronto a vomitare tutto ciò che non potrà sapere mai solo per non saper stare in isolamento a subire la repressione democratica

          chi credi che faccia l’azione ‘antidroga’ fuori le discoteche sino ancora ieri, quelli in divisa ? Ma quelli devono pensare a fare cassa pensando a chi non indossa caschi e cinture, vincolati dai mille rivoli della giustizia borghese. Cerca di agire per mantenerti nel decoro e fare pulizia con le tue possibilità se ne sei in grado. Se no cerca almeno di scrivere meglio perchè così non servi a niente, neanche come sapone

          • Teoclimeno
            19 Febbraio 2021

            Atlas, i semianalfabeti come lei non servono neppure come concime.

        • Anonimo
          19 Febbraio 2021

          Capisco. E di troll ce ne sono molti,ne vedo a bizzeffe le pochissime volte che butto un occhio sul Fatto(tra l’altro penso siano pagati dalla redazione). Ma quello è un giornale con parecchio seguito. Qui siamo quattro gatti. Varrebbe la pena di disturbare in un sito così innocuo vista l’esiguità dei seguaci? Pagandogli pure le sue puttane cinesi? Uno piuttosto va lui con le Cinesi e lascia Atlas a farsi delle pippe. E’ l’Inps che glie le paga. Buonasera.

  • Sandro
    18 Febbraio 2021

    Mentre Ulisse fece tappare le orecchie ai suoi compagni di battaglia (stavo per scrivere “ai suoi prodi”, ma avrebbe evocato qualcosa do orrendo) per impedire che fossero gabbati dai canti (leggasi lusinghe) di chi era li per circuire i passanti, a noi oscurano gran parte dei canali televisivi per via dell’alta definizione, ma lasciano aperti quelli per cui sarebbe bene tapparsi le orecchie.

    • Teoclimeno
      18 Febbraio 2021

      Egregio Signo SANDRO, le avevo scritto un messaggio personale: lo ha letto? https://www.controinformazione.info/lera-biden-sta-assistendo-al-ritorno-alla-grande-del-complesso-militare-industriale/ Molti codiali saluti. TEOCLIMENO

      • Sandro
        18 Febbraio 2021

        No, non l’avevo letto. E ti sono grato per l’attenzione che mi hai prestato. Suggerimenti molto validi non del tutto ignorati. Essendo un salutista, negli anni settanta, mi abbonai ad una collana di pubblicazioni chiamata “quaderni di controinformazione alimentare”* edita da Agrisalus. L’abbonamento durò circa due anni. In seguito decisi di disdirlo, nonostante ne apprezzassi gli argomenti trattati con dovizia di particolari nonché supportati da documentazione con prove di laboratorio (dovettero subire varie cause per diffamazione, tutte vinte, avanzate dalle industrie ritenute danneggiate). Ebbi questa decisione sia perché mi ritenni sufficientemente informato in linea generale in merito alle schifezze che ci propinano di nascosto con espedienti che rasentano l’illegalità , sia perché, talvolta, l’eccessiva conoscenza su tali argomenti, non è sempre gestibile con equilibrio. Decisi, in base alla conoscenza acquisita , di farmi il minor male possibile nell’alimentarmi, non essendoci, di fatto, vie d’uscita praticabili per un comune cittadino.

        * un aneddoto : i fascicoli non solo non vennero per nulla pubblicizzati, ma ebbi una animata discussione con una impiegata di una fornitissima libreria che risultava averne alcune copie. La donna nell’asserire che mi sbagliavo in quanto ne era sprovvista, si rifiutò di accogliere il mio ordine in merito all’acquisizione dei fascicoli arretrati. La donna, sostenendo l’assurdo per un commerciante, mi rispose che la domanda non era conforme al compito della libreria. La questione fu risolta a “mio favore” dal responsabile della biblioteca, che accortosi a distanza di quanto stava accadendo, si avvicinò alla cassa e, con tante scuse, mi assicurò il servizio.

    • Alessandroparenti
      19 Febbraio 2021

      Neanche Casorate. Altro buco. E io che pensavo che il Meno ci fosse solo a Francoforte. Al Meno si impara effettivamente qualcosa a seguirti.

      • atlas
        19 Febbraio 2021

        x – intendevo meno mato, il buco ke è in mezzo è l’unico che puoi riuscire a capire. E quello mascolino l’unico che puoi rimediare

        • alessandro parenti
          19 Febbraio 2021

          Neanche in geografia c’è da darti retta. Darti il retto poi neanche a parlarne. Vedi quanto poco ci vuole a scendere ai tuoi livelli?

  • Riki
    18 Febbraio 2021

    Si Sandro, sentire la propaganda dei media dev’essere una cosa orrifica, terribile sulla psiche. Pensa quelli che lo fanno sempre tutti i giorni. Poi ci credo perché il mondo é così

  • antonio
    18 Febbraio 2021

    la legge della American Federal Bank ( privata )
    blocco economico e spagnola, la storia si ripete, ed i villici applaudono

  • Eugenio Orso
    18 Febbraio 2021

    Espulsi dal 7stalle (5 +conte+grillo redivivo) 15 senatori perché hanno osato votare contro draghi.
    Grillini guardiani dell’ortodossia finanz-global-liberista!
    In questo, faranno a gara con salvini … gli altri, sono già da tempo totalmente omologati.

    Cari saluti

  • Eugenio Orso
    18 Febbraio 2021

    Se vogliamo farci quattro risate sulla sorte del “consenso popolare” al giullare salvini, ecco un link utile:

    https://it.sputniknews.com/italia/2021021810151440-maipiulega-la-delusione-per-salvini-europeista-diventa-trendtopic/

    Riporto qualche passaggio dell’articolo su Sputnik, come assaggio:

    “#maipiulega: la delusione per Salvini europeista diventa trendtopic

    Dopo il voto compatto della Lega al Senato per il governo Draghi, sul web spopola l’hashtag #maipiulega dei delusi per la svolta europeista, ma non solo…

    La Lega c’è ha detto Matteo Salvini nella sua dichiarazione in Senato. Il Carroccio, il partito che da sempre si è fatto carico delle istanze antieuropeiste e per questo definito “sovranista”, si è ravveduto sulla via di Damasco è ha votato in maniera compatta per la fiducia alla nuova squadra di governo dell’ex governatore dell’eurobanca Mario Draghi.

    La svolta arriva anche da quegli esponenti leghisti che dell’uscita dall’euro hanno fatto la propria battaglia politica, sin da prima dell’ingresso nel partito di Matteo Salvini, come l’economista Alberto Bagnai e Claudio Borghi.

    Questo dietrofront ha suscitato la rabbia di molti elettori leghisti, ma anche l’ironia di tanti critici della Lega che si sono sbizzarriti sul web con post e meme di ironia e delusione. Così questa mattina #maipiulega è diventato trendtopic su Twitter.
    Nel mirino Borghi e Bagnai

    Gli utenti si sono scatenati proprio con Bagnai e Borghi, bersaglio di post ironici o di chi suggerisce di cambiare partito.

    “Fossi in lei lascerei la #lega e andrei con la #meloni, così va per non perdere completamente la faccia”, scrive qualcuno a commento di un tweet di Borghi. [ … continua … ]”

    Cari saluti #maipiùlega

  • Hannibal7
    18 Febbraio 2021

    No comment
    Ho letto talmente tanta di quella merda….e non mi riferisco né all’articolo né tantomeno alla redazione

    • atlas
      19 Febbraio 2021

      purtroppo la merda c’è e si legge caro hannibal. Chi non la legge è perchè si è assuefatto alla democrazia in una maniera talmente carnale che non lascia altra opzione se non colpi alla nuca

    • Eugenio Orso
      19 Febbraio 2021

      Ti sembra che il mio commento su #maipiulega, tratto da Sputnik, non sia coerente con l’articolo?

  • antonio
    19 Febbraio 2021

    draghie mattarella traditori dell’ Italia, a servizio della NATO

  • Teoclimeno
    19 Febbraio 2021

    Caro EUGENIO, sono completamente d’accordo. Abbiamo cose più importanti di cui occuparci dei commenti intestinali alla Atlas. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

    • atlas
      19 Febbraio 2021

      anche perchè a volte risultano come un pugno nello stomaco vero ?

      • Teoclimeno
        19 Febbraio 2021

        Atlas, i suoi padroni, a cui lei ha venduto l’anima, la pagano tanto al chilo o a commento?

Rispondi a Riki cancella risposta