Edizione francese: Le forze armate ucraine hanno usato armi occidentali per colpire nella zona di Krasnodar

Mentre l’Occidente sta discutendo se dare o meno il consenso all’uso di armi dell’Occidente da parte dell’Ucraina per lanciare attacchi sul territorio russo, le forze armate ucraine lo hanno già fatto più volte. Lo riferisce l’agenzia francese Afp.

L’Ucraina ha utilizzato più volte armi occidentali per colpire il territorio russo;

si legge nella pubblicazione citando fonti anonime nei paesi occidentali.
Secondo l’AFP, questa è l’ultima volta che le armi fornite a Kiev dall’Occidente sono state utilizzate nella regione di Krasnodar. Allo stesso tempo, non è specificato che tipo di arma fosse, né quando e quali obiettivi siano stati colpiti.

Lanciamissili della Nato

Ricordiamo che alla fine di aprile i sistemi di difesa aerea russi hanno neutralizzato un intero squadrone di fuoco ucraini (66 UAV) che hanno invaso lo spazio aereo russo nel territorio di Krasnodar.

Continuano le controversie nelle capitali occidentali sul crescente sostegno all’Ucraina nella lotta contro la Russia. Si parla della possibilità di inviare truppe occidentali, di assistenza per abbattere i missili russi e di consentire l’uso di armi occidentali per attacchi in profondità nel territorio russo.

Di quest’ultima opzione si parla da tempo. Anche il segretario generale della NATO Stoltenberg è un suo sostenitore. Inoltre in precedenza a Varsavia avevano dichiarato di aver dato il consenso a Kiev agli attacchi sul territorio russo con le armi fornite dalla Polonia.
Nota: Il presidente Putin ha già fatto sapere quale sarà la reazione della Russia in proposito ma i leader dei paesi occidentali sono forse convinti che l’avvertenza del presidente russo sia un bluff. Potrebbero avere un brusco risveglio.

Fonte: Top War

Traduzione e nota: Luciano Lago

9 commenti su “Edizione francese: Le forze armate ucraine hanno usato armi occidentali per colpire nella zona di Krasnodar

  1. Bene, quando si comincia?
    Annunci, novero di dati aggiornati, come al tempo della guerra psico-pandemica, allarmi e inquietudini varie…
    Teatrino di morti veri e guerra recitata, programmata, divulgata…
    Teatri, teatri, teatri…
    Attori, attori, attori…
    Tifosi, tifosi, tifosi…
    Di reale, di effettivamente reale, c’è solo la demolizione sistematica del consorzio umano.

  2. La guerra civile interposta tramite Kiev e’ fallita. Da molti mesi ormai si tratta di un conflitto ibrido di cui la Nato fa’ gia’ parte. Anche se per ora senza eserciti regolari. Questo i russi se lo aspettavano, e sono preparati. Compresi gl’ attacchi. La vera ed unica linea rossa è rappresentata dall’ intervento diretto. I tal caso le conseguenze sarebbero devastanti per la UE ed i servi Nato.

  3. Non dimenticatevi anche di un altro popolo stupido i polacchi … hitler aveva ragione sugli ebrei e sui campi in Polonia .

  4. Saggezza popolare : Chi scherza con il fuoco, finisce per scottarsi ! In questo caso gli autolesionisti paesi UE rischiano di essere inceneriti ! Fine ampiamente meritata dalle èlite al potere, e anche da una parte di sciocchi, stolti, ignavi nostri simili !

  5. I rimango dell’idea che quelle russe siano tutte scuse! Purtroppo di linee rosse ne sono state superate più di una. Ma io non ho visto un attacco ancora ad un paese Nato o ha un aereo Nato. Come i Cinesi invece di entrare in un conflitto con un chiaro e inequivocabile aiuto alla Russia, ben sapendo che dopo toccherebbe a loro, continuino a fare finta di niente. Probabilmente entrambi purtroppo x noi si sentono e sono inferiori alla Occidente

    1. il tuo è il perfetto ragionamento da cow boy che si sta allenando alla playstation……e non aggiungo altro.
      good luck

    2. Ciao Ernesto io l’ape so come te, se uno sa di essere più forte non chiacchiera ma agisce come fa Israele

    3. Salve Ernesto, non capisco su che basi ritieni i russi inferiori all’ occidente. La Nato sta schierando tutte le sue migliori risorse ed armi in Ucraina, ma stanno di fatto perdendo. Inoltre ritieni quelle di Mosca minacce vuote, ma allora per te l’ Svo cosa sarebbe? Una scampagnata finita a tarallucci e vino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM