Dugin ha definito l’Europa un territorio dipendente sotto il dominio della Casa Bianca

Mosca, 1 marzo . Il leader del Movimento eurasiatico internazionale, Alexander Dugin, ha espresso dubbi sull’esito dei colloqui tra il presidente della Duma di Stato Vyacheslav Volodin e il presidente dell’APCE (L’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa), Hendrik Dams. In un’intervista a un corrispondente di FAN , il politologo ha definito l’Unione Europea un insieme di “territori dipendenti e non sovrani” che non possono prendere alcuna decisione.

“In questo caso, la Russia è fedele a se stessa: offriamo amicizia all’Europa, offriamo cooperazione europea e interazione vantaggiosa su molte questioni. L’Europa, se fosse sovrana, se fosse libera … Certo, nelle nuove condizioni la Russia è un ottimo partner in molti modi! E dal punto di vista del sistema di sicurezza generale, e dal punto di vista delle risorse energetiche, ma … l’Europa non è sovrana ”, ha detto Dugin.

Definendo l’Europa “occupata e vassalla”, il politologo ha suggerito che oggi il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e la sua amministrazione insistono fortemente affinché l’UE adotti nuove sanzioni contro la Russia, inasprisca la pressione e rompa ogni forma di partenariato economico, strategico ed energetico.

Piano segreto di Soros sull’Europa

Cioè, la Russia è uno stato indipendente e l’Unione Europea è un territorio non indipendente. Puoi parlare solo con coloro che sono i padroni dell’Europa, e ora sono alla Casa Bianca. E sono fanatici globalisti assolutamente ossessionati ”, ha riassunto Alexander Dugin.

L’incontro del presidente della Duma di Stato Viacheslav Volodin con il presidente dell’APCE Hendrik Damas è previsto per il 15 marzo. Si concentrerà sulla politica di sanzioni dell’UE nei confronti della Russia.

Autore: Algis Mikulskis

Fonte: Ria Fan.ru

Traduzione: Sergei Leonov

10 Commenti

  • Eugenio Orso
    1 Marzo 2021

    Non fa una piega il discorso di Dugin.
    Non è un discorso prettamente filosofico, ma un discorso politico il cui contenuto potrebbe essere approvato da chiunque soffra sotto il tallone elitista in Europa occidentale …
    Perché non trasmetter queste semplici parole addirittura in televisione?
    Il perché lo sapete bene anche voi,, a conferma di quanto sostiene Dugin.

    Bravo Dugin, che quando vuole sa andare al punto, senza scomodare “i cavalieri templari del proletariato” …

    Cari saluti

  • Eugenio Orso
    1 Marzo 2021

    Aggiungo al commento precedente che è buona norma trattare con il padrone (ammesso che sia possibile farlo) e non con il servo, il che sarebbe cosa del tutto inutile.
    Quindi Putin e Lavrov dovrebbero trattare direttamente se solo fosse possibile farlo, con gates, rockefellere, zukenberg, bezov, musk e compagnia vampiresca e non con biden … figuriamoci, poi, con gli europei occidentali, che potrebbero solo portare il caffè!
    Il fatto che si comprenda questo è già un piccolo passo avanti e la dice lunga sullo stato del vecchio continente.
    Sicuramente non è una buona cosa per noi, costretti a seguire il padrone anche in future guerre devastanti e da noi non volute.

    Cari saluti

  • Teoclimeno
    2 Marzo 2021

    Dugin si è solo dimenticato di dire che l’Europa è una creatura giudaico-massonica.

    • atlas
      2 Marzo 2021

      la UE. Non l’Europa delle Nazioni

      • Fratello Marcus
        2 Marzo 2021

        che te lo dico a fare!

  • rossi
    2 Marzo 2021

    secondo me c’è una analogia molto spinta tra la tragedia di quella setta ammericana che costruì una comunità in america centrale, ma che poi fallendo clamorosamente economicamente, decisero di suicidarsi tutti con del veleno, la maggior parte lo prese volontariamente altri furono costretti con la forza, pochissimi riuscirono a scappare……. be quella setta oggi è l’intero occidente. Con il termine occidente si intende quel mondo a guida anglo-ammericana- sionista che con il loro stile di vita hanno conquistato l’anima e la mente di tantissime persone in tutto il mondo intero…… be visto che l’occidente sta implodendo sotto tutti gli aspetti ( economicamente, spiritualmente, umanamente, ecologicamente, ecc… ) hanno deciso di suicidarsi con i lockdown e con pozioni sporche. Secondo me questa analogia ci azzecca un sacco…… gente deoccidentalizzatevi o vi suicideranno!!!!!!
    l’occidente è in stato di senescenza avanzata con concomitante demenza senile grave ingravescente…. e in stato di agitazione psicomotoria ( guerre! e rivoluzioni colorate! ) ….. e sentite, sentite come cura ha adottato l’eutanasia…. hahahahahahah l’occidente si stà autodistruggendo, con una demolizione controllata che non lo salverà, forse perché i suoi padroni dato che hanno perso la partita contro i loro avversari ( Russia, Cina, India ecc… ) se devono morire si portano dietro tutti quelli a cui l’occidente piaceva tanto….. come? Anche e soprattutto con la siringa….. buona pozione sporca occidentali…… mentre in Russia, India, Brasile ecc… potranno usufruire dei medicinali Russi…. fortunati loro

  • Fabrizio
    2 Marzo 2021

    E l ha scoperto ora….?sono 77 anni siamo colonizzato dall’ americani..

  • antonio
    3 Marzo 2021

    l’ occidente è un insieme di riserve indiane in cui vivono popolazioni in maggior parte di etnia bianca caucasica ma dominate finanziariamente e polticamente da una ristretta setta di famiglie miliardarie impazzite e devastate mentalmente per lo più doi etnia israelitica, che dimorano in Inghilterra Francia e Svizzera

Inserisci un Commento