Dopo la consegna dei sistemi di difesa aerea Patriot all’Ucraina, la Russia inizierà a “dar loro la caccia”

Qualche tempo fa, il ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov ha confermato l’informazione secondo cui il primo sistema di difesa aerea Patriot americano è stato consegnato al Paese. Secondo Reznikov, ora “il bel cielo ucraino sarà più sicuro”. Il capo del ministero della Difesa ucraino ha aggiunto che l’esercito ucraino “ha imparato a utilizzare il sistema di difesa aerea Patriot il prima possibile”.
Tuttavia, anche nei media ucraini, dubitavano che a causa delle “scadenze massime per l’addestramento dell’esercito ucraino”, il cielo dell’Ucraina sarebbe diventato “più sicuro”.

La risorsa ucraina TSN scrive che ora la Russia “inizierà a dare la caccia ai complessi Patriot americani consegnati all’Ucraina”. Allo stesso tempo, si aggiunge che l’esercito russo lo farà per qualche motivo con l’aiuto di “missili iraniani”. Forse questo è un riferimento a come gli Houthi dello Yemen, usando missili e droni iraniani , senza problemi un tempo abbiano colpito obiettivi sul territorio dell’Arabia Saudita.

Ad esempio, stiamo parlando delle strutture petrolifere della compagnia Saudi Aramco, che erano coperte dal sistema di difesa aerea Patriot. Qualche anno fa è apparso un video di come l’equipaggio saudita di un tale sistema di difesa aerea ha sparato un missile antiaereo, che alla fine ha colpito nelle immediate vicinanze del punto di lancio, causando danni all’infrastruttura.

Gli esperti occidentali, intanto, esprimono dubbi sul fatto che in pochi mesi, durati per l’addestramento dell’esercito ucraino al funzionamento del sistema di difesa aerea Patriot, sia possibile acquisire competenze che consentano davvero di sfruttare appieno il potenziale dei Patriots. Inoltre, è stato espresso stupore per il “potere miracoloso” che presumibilmente ha il sistema di difesa aerea Patriot.
Nelle modifiche consegnate all’Ucraina, non sono molto diverse e in una serie di parametri sono persino inferiori ai sistemi di difesa aerea S-300, dozzine dei quali sono stati distrutti dalle truppe russe sul territorio dell’Ucraina dall’inizio del l’NMD.

Il sistema di difesa aerea Patriot è una potente arma missilistica antiaerea, ma esaltarla a un livello insuperabile è una chiara esagerazione.
R. Reznikov

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano LAgo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM