"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Donald Trump, il presidente guerrafondaio più pro-sionista di sempre

Nel  Provocare l’IRAN e gli alleati allo stesso modo per soddisfare NETANYAHU, DONALD TRUMP è diventato il Presidente Americano più Pro-Sionista di sempre.

di Rodrigue Tremblay (*)

Ci sono attualmente personaggi guerrafondai (ad es. Netanyahu, Erdogan, Trump, ecc.) Responsabili e leaders in alcuni paesi che non mostrano alcun rispetto per il diritto internazionale. Il più pericoloso tra loro è, ovviamente, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump .

È diventato sempre più ovvio, per coloro che hanno orecchie per ascoltare e occhi per vedere che la spinta al potere di Donald Trump sta rendendo il mondo un posto sempre meno sicuro, forse un posto molto pericoloso. Trump si sta costantemente dedicando ad accendere i fuochi della guerra con la sua politica estera prepotente e prevaricatrice, una politica che sembra essere inquadrata per gli interessi di Netanyahu e della lobby di Israele .

Questo è un capovolgimento completo di ciò che Donald Trump ha detto durante l’ultima campagna presidenziale americana, considerando che lui aveva corso come una sorta di “candidato alla pace”. Infatti, in numerose occasioni, Trump aveva denunciato il presidente repubblicano George W. Bush per aver ” destabilizzato ” il Medio Oriente, facendo “l’errore” di attaccare l’Iraq.

L’esempio più recente è la sua spericolata cosiddetta ” decisione ” unilaterale di martedì 8 maggio, senza alcun contributo da parte del Congresso degli Stati Uniti, per ritirare gli Stati Uniti dall’accordo nucleare iraniano , un accordo concluso tra Cina, Francia, Germania, Russia, Stati Uniti d’America, oltre all’UE e all’Iran, nel 2015. Trump sembra molto ansioso di riportare il suo paese a una posizione in grado di sollevare sanzioni aggressive contro l’Iran, con persino la possibilità di una guerra d’aggressione congiunta USA-Israele-Arabia Saudita contro quel paese, che non ha mai attaccato gli Stati Uniti in alcun modo o in alcuna forma. Tale politica è forse un modo per lui di ripagare i suoi debiti politici verso alcuni dei suoi ricchi donatori? Questo è un giusto interrogativo.

Questa situazione avrebbe potuto essere prevista nel vedere che Trump si era circondato di ultrasionisti ben noti, nelle persone del suo nuovo Consigliere per la Sicurezza Nazionale, John Bolton , un guerrafondaio neocon rabbioso e uno degli architetti guerra illegale di George W. Bush contro l’Iraq del 2003, di Jared Kushner, il suo genero e amico intimo di Netanyahu e di Stephen Miller: il primo era consigliere speciale di Trump e quest’ultimo era lo scrittore dei testi dei discorsi di Trump.

Lo staff di cui si è circondato il presidente, potrebbe essere uno dei motivi, tra molti altri, per cui Donald Trump è considerato da alcuni osservatori il presidente americano più pro-sionista nella storia degli Stati Uniti. Non è una coincidenza che, sia Trump che Netanyahu, stiano entrambi affrontando attualmente grossi problemi politici in patria, ed il far risuonare i tamburi di guerra potrebbe essere un buon modo per entrambi di far cambiare il discorso pubblico e distrarre dai loro problemi.
In effetti, la tecnica politica di ” Wag-the-Dog “, con il frequente incoraggiamento attivo dei media del sistema, è piuttosto viva negli Stati Uniti, tra politici senza scrupoli. I presidenti americani Bill Clinton, George W. Bush e Donald Trump, tra gli altri, hanno tutti trovato utile utilizzarla per deviare dai loro problemi politici interni.

In generale, ci si può aspettare che, quando i leaders politici distorti si trovano di fronte a un pantano creato da loro stessi, e quando si sentono impotenti e sotto attacco, saranno tentati di spendere una quantità illimitata di denaro pubblico e di sacrificare un numero illimitato di vite altrui, per salvare la loro faccia.

Trump con il suo gabinetto di guerra

Conclusione

Purtroppo, si può dire che sono tornati di nuovo i guerrafondai al vertice del potere . Loro mescoleranno la pentola per trovare pretesti per la guerra, in ogni modo possibile, perché pensano che più si creerà il caos, più loro stessi trarranno grandi benefici personalmente, politicamente parlando.

La storia sembra ripetersi. E Donald Trump sembra fedele a se stesso nell’essere autocratico e meschino. Le sue provocazioni sono progettate per compiacere i suoi ricchi donatori sionisti , anche se così facendo, aumenta notevolmente le possibilità di guerra. Al lui non importa, perché pensa che questo sia conveniente per se stesso in questo frangente. Forse il presidente Trump dovrebbe studiare la storia un po’ meglio. Scoprirebbe che i tiranni di solito finiscono male.

*L’economista internazionale Dr. Rodrigue Tremblay è l’autore del libro “Il codice per l’etica globale, dieci principi.

Fonte: Rodrigue Tremblaty

Traduzione: Luciano Lago

*

code

  1. Idea3online 3 mesi fa

    DONALD TRUMP è diventato il Presidente Americano più Pro-Sionista di sempre…

    Sarebbe più corretto dire:

    DONALD TRUMP è diventato il Presidente Americano grazie ai Sionisti che da sempre guidano gli USA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Farouq 3 mesi fa

    L’ultimo presidente degli stati uniti è stato John Kennedy, tutti gli altri solo semplici pagliacci in mano alla nota lobby, più stupidi sono meglio è

    https://youtu.be/Jfd5n0Fpm60

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Max Tuanton 3 mesi fa

    Farouq se le posso suggerire digit”IL NEMICO OCCULTO VIDEO ” Magari lo ha gia visto , per me e’ come Il gladiatore sempre bello da rivedere E poi magari qualcuno non l’ha visto .Questo Video e’ da Oscar una perla !! Soon stati I ragazzi di stormfront a farlo ,degli Eroi !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mardunolbo 3 mesi fa

      Max Tuantuon, stormfront e’ stato chiuso nel 2014 ed indagati i suoi redattori per i ben noti psicoreati per cui l’Italia gioisce nell’applicare la legge Mancino, non appena un magistrato solerte decide di far carriera.
      “Trama nera,trama nera, sol con te si fa carriera !”
      Solo due anni fa da Bolzano era partita una “bella” indagine con tanto di perquisizioni ed arresti in tutta italia, operate dai servi del potere, originata da una denuncia di un povero ebreo, perseguitato come tutti, che si senti’ offeso dalle denunce veementi contro il sionismo,,
      Prontamente ascoltato, un magistrato decise il blitz in tutta Italia…Cosi’ vanno le cose dal tempo della strage di Via Rasella, in cui la successiva strage operata dai tedeschi alle Fosse Ardeatine, divenne un punto di dolore di ebrei nonostante ce ne fosse solo qualcuno sui 335 italiani uccisi fuori Roma.
      Ma mai nessun politico che racconto’ cosa fosse realmente accaduto In Via Rasella e del perche’ la successiva reazione tedesca e del perche’ indagini a guerra finita sui responsabili tedeschi (mentre Carla Capponi e Warner Bentivegna -autori dell’attentato, comunisti-furono dichiarati eroi e onorati di medaglia per quanto fatto !
      Nessuno poi racconta perche’ mai un sottoposto a Kappler, Erich Priebke, nonostante fosse stato prosciolto come altri sottoposti dal tribunale militare italiano, sia stato arrestato mentre era in Argentina , estradato, nuovamente prosciolto dal tribunale militare di Roma, e riarrestato sul momento per la sceneggiata fatta dagli ebrei italiani in sede di assoluzione di Priebke.
      Ricordo benissimo che ando’ in onda questa sceneggiata ebraica ed intervenne , commosso da tale onta sui poveri giudei, il ministro Flick “pipainbocca” che intervenne prontamente e dichiaro’ Priebke agli arresti domiciliari in virtu’ del suo potere di ministro della ingiustizia.
      Questo Priebke, uomo integro e cattolico, dovette rimanere in Roma fino alla morte e l’auto che portava il feretro fu attaccata e presa a calci e sputi , fuori Roma dove si officiava una messa in suffragio.
      Dunque, Max Tuantuon, e’ possibile mai recuperare una nazione siffatta ?
      Si’, con 20 anni di rieducazione forzata eliminando dalla tv programmi da garnde fratello e spettacolo calcistici. Solo in questo modo si potrebbe, altrimenti “ciccia” !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max Tuanton 3 mesi fa

    Uhhh mardunolbo sembra di sentire gli italiani qui da me sempre pessimisti malcontenti uggiosi ,le faccio una confidenza a Natale si ritorna e’ vedra che fuggi fuggi di Politici Massoni papponi ladroni traditori,si fara del parlamento CIO che non fu fatto dalla buon’anima troppo buona ,ormai siete arrivati a un punto tale che se le posso dare Un consiglio Mardunolbo le dico vada in Sartoria e si faccia fare una Bella camicia stoffa nera mi raccomando e poi grandi camminate a passo d’oca le potranno servire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mardunolbo 3 mesi fa

      Che bello fantasticare stando lontano dall’Italia e vedere tutto roseo, finto-papa compreso !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lister 3 mesi fa

        Di quanti Corpi d’Armata dispone il Max? Marina ed Aeronautica?

        Rispondi Mi piace Non mi piace