Diversi soldati israeliani uccisi in un’imboscata da parte delle forze palestinesi. Accuse di genocidio a Israele

I media israeliani hanno riferito che tre soldati israeliani sono stati uccisi e altri 11 feriti durante un’imboscata nel sud di Gaza.

Secondo i media israeliani, i tre soldati sono membri della 99a divisione dell’esercito israeliano, morti domenica nell’imboscata tesa dalle forze della Resistenza lungo l’asse Netzarim, a sud di Gaza City.

Dallo scorso 27 ottobre, quando il regime israeliano ha lanciato l’offensiva di terra contro la Striscia di Gaza, l’esercito israeliano ha affermato che circa 600 soldati israeliani sono stati uccisi negli scontri con i combattenti palestinesi.

n questo contesto, il Movimento di Resistenza Islamica Palestinese (HAMAS) ha ripetutamente affermato che il numero delle vittime e dei feriti israeliani è molto superiore a quanto dichiarato dalle autorità del regime sionista.

Inoltre, i giornali Yedioth Ahronoth e Haaretz hanno ammesso che le cifre superano di fatto quelle annunciate nei forum del regime e che quasi 5.000 soldati sono già ricoverati nei centri medici nei territori palestinesi occupati.

Nella Striscia assediata è stata distrutta la maggior parte delle infrastrutture pubbliche, compreso il 70% delle proprietà residenziali, tutte le università e 33 dei 36 ospedali. Nella Cisgiordania occupata, l’esercito e i coloni israeliani hanno ucciso 486 palestinesi e ne hanno feriti più di 4.700 negli ultimi 200 giorni.

Inoltre, la malvagia strategia della carestia del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è stata parte della tattica del suo gabinetto di guerra per affamare milioni di palestinesi.

Allo stesso tempo, è stato pubblicato un altro importante rapporto che condanna il sanguinoso attacco di Israele alle istituzioni mediche di Gaza e il rifiuto dell’assistenza sanitaria. L’autore è un medico sudafricano, Tlaleng Mofokeng, relatore speciale dell’Onu sul diritto alla salute.

Nel suo severo rapporto, Mofokeng ha sottolineato la sua difficoltà nel raccogliere dati sul numero di persone che necessitano di evacuazione medica a causa della distruzione delle infrastrutture civili.

Ma è stata assolutamente chiara sul fatto che il mondo sta assistendo ad un “genocidio” a Gaza.

“Israele non solo sta causando danni irreparabili ai civili palestinesi con i suoi bombardamenti, ma insieme ai suoi alleati stanno anche imponendo consapevolmente e intenzionalmente carestia, malnutrizione prolungata e disidratazione”, ha affermato.

In una conferenza stampa a Ginevra, Mofokeng non ha usato mezzi termini nel dire che, in quanto medico praticante, è testimone che la pratica medica stessa è sotto attacco.

“Questa è stata una guerra contro il diritto alla salute e i determinanti della salute. “Le infrastrutture sanitarie a Gaza sono state completamente distrutte e il diritto alla salute è stato decimato a tutti i livelli”, ha affermato.

“Israele non sta solo uccidendo e causando danni irreparabili ai civili palestinesi con i suoi bombardamenti, ma insieme ai suoi alleati stanno anche imponendo consapevolmente e intenzionalmente carestia, malnutrizione prolungata e disidratazione”.

Se non riusciranno a riavviare i finanziamenti, i palestinesi non potranno essere accusati di credere che l’Occidente rimanga ostaggio delle menzogne ​​e del genocidio vendicativo del regime di Netanyahu.

È interessante notare che gli studenti di molte università americane, inclusa la prestigiosa Columbia University, sono diventati una potente forza che chiede la fine della complicità nella guerra di Israele a Gaza.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

Un commento su “Diversi soldati israeliani uccisi in un’imboscata da parte delle forze palestinesi. Accuse di genocidio a Israele

  1. Sono felice di apprendere questa Bella Notizia che alcuni stronzi criminali di soldati Israeliani siano stati finalmente giustiziati dai Partigiani Palestinesi !!
    Purtroppo sono una goccia in un mare di criminali Israeliani ancora vivi è vegeti !
    Purtroppo dovrebbero essere giustiziati almeno 50 mila criminali soldati Israeliani e civili israeliani criminali per controbilanciare il Genocidio di almeno 100 mila civili Palestinesi per mano Israeliana !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM