Distruggere la Russia? “Alcuni hanno provato…”

di Regis de Castelnau

La prossima settimana sarà il 79° anniversario della fine dell’assedio di Leningrado da parte dei sovietici che respinsero i tedeschi dopo 872 giorni a costo della vita di 800.000 soldati e un milione di civili.

È necessario ricordare quale fosse il progetto della Germania hitleriana per l’ex capitale degli zar. Far morire di fame i suoi abitanti e radere al suolo completamente questa città ammirevole in modo che non rimanga una pietra. I tedeschi furono aiutati a completare l’accerchiamento dai finlandesi. Sì sì, le stesse persone che oggi hanno guidato un agente americano, e in violazione dei trattati che le legano al loro vicino russo, vogliono aderire compulsivamente alla NATO e installare missili nucleari sul loro territorio.

Sappiamo cosa hanno fatto i tedeschi all’Unione Sovietica in tutte le parti che hanno occupato. I massacri su larga scala, l’Olocausto a colpi di proiettile, l’Oradour-sur-Glane a decine di migliaia, la distruzione di tutte le infrastrutture, ecc. A ciò si aggiunge ora la prova inconfutabile dell’abominevole crimine di allestire campi per i bambini sovietici radunati e imprigionati in modo che il loro sangue potesse essere prelevato fino alla morte per rifornire gli ospedali da campo tedeschi a beneficio dei loro soldati feriti.

Oggi, guidata da isterici ministri “verdi” guerrafondai, la Germania vuole inviare nuovamente i panzer in Ucraina!

Allo stesso tempo, gli immediati discendenti degli autori di questi abomini sfilano a Davos dando lezioni morali al mondo intero. Come il fondatore del forum Klaus Schwab, ma soprattutto un’urtante Ursula von der Leyen, che perde ogni misura annunciando la sua volontà di far morire di fame la Russia per i prossimi 10 anni.

Quindi ricorderemo ai Baerbock, von der Leyen, Schwab, la spergiura Merkel, Scholtz che vorrebbero distruggere la Russia, ” alcune persone ci hanno provato, hanno avuto problemi… “. Ovviamente non basta visto che vogliono ricominciare da capo.

Durante questo periodo, l’incoerente frusta che funge da nostro presidente si prende la libertà di spiegare alla Russia quale deve essere il suo destino! “ La Russia come potenza… è alla ricerca di un nuovo sé (!) e alla ricerca di un destino ”. Aggiungendo che l’Occidente deve in qualche modo “ aiutare ” la Russia a trovare quel destino.

Noi sogniamo ! E chi sei tu, signor Macron, per insegnare questa lezione? Povero nano intellettuale, morale e politico insediato dall’oligarchia a capo di un Paese che non sai governare come si deve. Hai solo un’idea della tua immagine internazionale? E gli sberleffi che accoglieranno questa nuova proiezione nelle cancellerie, e non solo a Mosca?

Non è la Russia che è “sull’orlo dell’abisso”, siamo noi. Grazie a te e ai maestri che servi.

Fonte: https://www.vududroit.com/2023/01/detruire-la-russie-y-en-a-quont-essaye/

Traduzione: Gerard Trousson

12 Commenti
  • Paolo
    Inserito alle 22:10h, 21 Gennaio Rispondi

    Gli USA scherzano col fuoco (NATO e UE sono solo sinonimi di USA).
    Ma non oseranno oltremisura. Fanno finta di no, ma sanno benissimo che senza Russia Hitler sarebbe arrivato a Washington e a new York..
    Schwab vuole affamate la Russia? Un bicontinente forziere di tutte le materie prime del pianeta??? O e’ stupido, ma non lo e’ (criminale si’, ma stupido no). Dunque, fa propaganda per mantenere sottomessi i popoli lobotomizzati di Nato e UE.

    • artemisia m.
      Inserito alle 06:15h, 22 Gennaio Rispondi

      Temo che lo sopravvalutiate tutti. Schwab è un idiota, come tutti coloro i quali si focalizzano su un solo obbiettivo, dimenticando ogni altra variabile esistente. In pratica è un fanatico: mai si è dato nella storia un fanatico intelligente. La sua furbizia è fatta di mezzi potenti come il denaro, può contare su appoggi economici formidabili; pure resta un nano intellettuale, morale e politico, come appunto Macron. Inoltre le “teorie” su cui poggiano i suoi credi sono false, e questo lo sa; ma continua a perseguirle sapendo che non reggeranno oltre un certo limite, che sta per essere raggiunto. Lui crede che gli esseri umani siano in tutto e per tutto uguali agli animali da allevamento; ebbene i Russi gli stanno proprio dimostrando che ciò è falso.

  • Nicholas
    Inserito alle 23:25h, 21 Gennaio Rispondi

    Il destino mi sa che è avverso contro l’occidente.
    L’ Asia andrà avanti e sarà da esempio agli altri continenti

  • sergio
    Inserito alle 00:28h, 22 Gennaio Rispondi

    L’ UE paghera cara la sua ARROGANZA E PREPOTENZA…torneremo in dierto di 50 anni!

  • mondo falso
    Inserito alle 09:28h, 22 Gennaio Rispondi

    potrebbe essere che alla fine il tutto serva per lo spopolamento umano del pianeta , e’ certo visto cosa e’ successo col covid che i padroni hanno deciso che siamo troppi , inutili e dannosi

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 09:59h, 22 Gennaio Rispondi

    Poteva riuscirci prode gen. Figliuolo… ma per somma disdetta si è ormai dedicato anima e corpo a pubblica sanità!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Pippo
    Inserito alle 10:45h, 22 Gennaio Rispondi

    Le solite farneticazioni inventate di sana pianta. Più considerazioni attuali altrettanto insulse.Insomma, un articolo disastroso.

  • giuseppe peluso
    Inserito alle 10:54h, 22 Gennaio Rispondi

    La Russia è avviata a vincere la terza guerra patriottica : dopo Napoleone e Hitler gli USA-NATO, se si rimane agli armamenti ‘normali’. Se la si costringe al nucleare, allora non perde la Russia, ma tutto il mondo. Ne consegue che gli americani e i loro vassalli – in Italia gente come Draghi e i numerosissimi addetti al lavaggio dei cervelli – non hanno capito niente e ci hanno imposto sacrifici inutili, di cui dovranno rendere conto.

  • Aplu
    Inserito alle 12:29h, 22 Gennaio Rispondi

    Effettivamente, questa volta si cerca ancora di distruggere la Russia, ma usando un’altra maniera. Spingendo avanti gli altri, facendo pressione sul resto del mondo (ma venendo spernacchiati), tentando con armi moderne di colpire il suo territorio ma non sapendo come fare, visto che poi se ne dovrebbe rispondere. Il risultato è che la guerra sta divenendo patriottica come a Stalingrado e comunque gli Americani hanno a che fare con territorio russo, storicamente russo, e ciò è la molla per fare scattare il meglio dell’anima russa. Quanto agli Europei, più che vedere degli zombie che vanno avanti spinti a calci nel sedere perché i popoli non ne hanno proprio voglia, che altro dire?

  • Vassilj
    Inserito alle 12:37h, 22 Gennaio Rispondi

    La Russia sta lottando perchè in Europa non ci sia una nazidittarura dei balordi di Davos!
    Speriamo che il Presidente Putin ci protegga dal male assoluto!

  • Domenico Di Mattia
    Inserito alle 16:54h, 22 Gennaio Rispondi

    … con tutta evidenza coloro che occupano posti di potere in occidente sono una banda di idioti/deficienti che ci porteranno nell’abisso, . l’unica speranza è che la Russia riesca a portare a compimento la sua missione … (fortunatamente le genti russe, hanno carattere e sanno sopportare i sacrifici, a differenza invece delle tante mezze seghe occidentali) …

  • franco
    Inserito alle 12:04h, 23 Gennaio Rispondi

    Non si capisce perchè non vi sia neanche di striscio un tentativo di pace. Le elites globaliste che presiedono le dinamiche economiche del mondo non interessa , per loro la distruzione della russia o dei popoli che la pensano diversamente è il loro obiettivo? chi lo sa.

Inserisci un Commento