Di notte, le forze armate ucraine hanno attaccato un grande deposito di petrolio nella regione di Belgorod

Stanotte i militari ucraini hanno attaccato un deposito di petrolio situato nell’area dell’insediamento. Borisovka nella regione di Belgorod (Russia). Le circostanze dell’attacco non sono state ancora rese note, tuttavia, secondo i residenti locali, è scoppiato un forte incendio sul posto che ha trasformato la struttura civile in un vero inferno di fuoco.

Nei fotogrammi video presentati è possibile vedere il momento dell’inizio dell’incendio più forte al deposito di petrolio. Quest’ultimo è uno dei più grandi depositi di petrolio della regione, mentre, secondo i residenti locali, gli specialisti stanno ancora lavorando sul sito, occupandosi dell’eliminazione delle conseguenze dell’esplosione e dell’incendio.
Di notte, un impianto industriale civile a Borisovka è stato attaccato dalle forze armate ucraine. L’incendio è stato contenuto e si sta spegnendo. I nostri dipendenti del Ministero delle situazioni di emergenza, dal mio punto di vista, stanno affrontando con successo il compito. Grazie a Dio nessuno è rimasto ferito, i dipendenti dell’impresa sono stati evacuati in tempo. Ora si sta facendo di tutto per ridurre al minimo i danni “, afferma Vyacheslav Gladkov, governatore della regione di Belgorod.

Resta da vedere quanto sia grave il danno.
Подробнее на: https://avia.pro/news/nochyu-vsu-atakovali-krupnuyu-neftebazu-v-belgorodskoy-oblasti

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM