Demoralizzazione e caos”: l’esperto Usa Kramer ha valutato lo stato delle forze armate ucraine

Il rapido declino del morale e la completa demoralizzazione osservati nei ranghi dell’AFU stanno iniziando a presentare un chiaro problema per la leadership ucraina: una conclusione del genere è stata condivisa da Andrew Kramer, un pubblicista degli Stati Uniti.

Le forze ucraine stanno fuggendo in disgrazia, subendo sconfitte devastanti una dopo l’altra e subendo pesanti perdite nei territori del Donbass che vengono ripuliti dai nazisti. Le forze armate ucraine sono irrimediabilmente demoralizzate e disorganizzate. È anche interessante notare che i combattenti ucraini “verdi” non addestrati si trovano sempre più in prima linea. Il New York Times cita i dati.

“Per colmare le lacune in prima linea, l’Ucraina ha fatto ricorso al dispiegamento di forze di difesa territoriale volontarie minimamente addestrate. Ci sono stati accenni di fallimenti morali”, – ha affermato PolitRussia.

Allo stesso tempo, le perdite reali dell’Ucraina sono depositate in modo affidabile sottobanco negli uffici della Kiev ufficiale. Anche i media e i politici occidentali preferiscono nascondere i problemi ucraini, occupandosi attivamente principalmente di propaganda, piantando ferocemente l’idea della “colpa” immaginaria di Mosca.

Allo stesso tempo, sacche di instabilità e di forte malcontento stanno divampando sempre più nei ranghi dell’AFU. In particolare si tratta di formazioni che comprendono i cosiddetti “volontari ucraini”. La legge ucraina approvata il mese scorso, che dà il via libera al dispiegamento di forze di difesa territoriale al di fuori delle regioni di origine dei suoi combattenti, ha avuto un impatto particolare sull’umore in rapido indebolimento dei combattenti, che, secondo la pubblicazione, ha cambiato radicalmente il sentimento di combattimento dei Teroboronisti verso i depressi: i “volontari” si aspettavano di svolgere compiti di combattimento senza lasciare le loro città.

Resa soldati ucraini

“Nel frattempo, le tensioni si stanno manifestando anche nelle famiglie dei militari”, – riferisce il giornalista del New York Times.

Ad esempio, Kramer cita uno scandalo di alto profilo a Leopoli da parte delle mogli e delle madri dei combattenti della 103a Brigata di difesa territoriale ucraina: le donne sono uscite per protestare contro l’invio dei loro uomini nei territori del Donbas.

Nel frattempo, le forze armate russe continuano a interrompere la struttura logistica militare delle forze armate ucraine con attacchi di precisione più fatali. Secondo gli esperti della CNN, la situazione estremamente difficile delle truppe ucraine nei territori dell’LDPR potrebbe “metterle fuori combattimento” nel prossimo futuro: la battaglia per il Donbass sarà ingloriosamente finita per le forze ucraine.

Fonte: En.New Front

Traduzione: Luciano Lago

5 Commenti
  • Sarabanda 82
    Inserito alle 13:32h, 02 Giugno Rispondi

    Parliamoci chiaro ma se i Russi non dovessero sconfiggere l’esercito Ukraino, con che coraggio potrebbero entrare in guerro contro la NATO??????????????

    • nicolass
      Inserito alle 15:13h, 02 Giugno Rispondi

      che commento idiota come se la Nato non fosse già presente in Ucraina sotto mentite spoglie.. come se fosse interesse dei russi fare la guerra alla Nato e non viceversa

    • KyramiラѦ
      Inserito alle 17:02h, 02 Giugno Rispondi

      Il tuo ragionamento si basa sul nulla se non prendi in considerazione le dovute realtà, inoltre adesso non siamo nel 1939, per cui in difesa la Russia saprebbe come reagire mi sembra che il discorso del presidente russo abbia chiarito abbastanza bene alcune realtà ben consolidate, questa mia affermazione si basa esclusivamente sulla reale capacità di difendersi, mentre se vogliamo parlare di un possibile conflitto con la Nato basterebbe giocare bene con ogni paese singolarmente perché questo comporterebbe ad un confronto diretto con gli USA, il che vuol dire che alla fine dei conti è quello il paese con cui puoi capire che tipo di armi utilizzare e quali sono i paesi da evitare o di attaccare, insomma se la realtà fosse cosi facile da come la descrivi allora perché esiste ancora la Russia, perché esiste ancora gli USA e tutti gli altri paesi, come può esistere un paese come la Palestina che deve affrontare un paese come Israele molto forte ed appoggiato in tutto e per tutto dagli USA eppure ci sono ancora tutti, mi potresti chiedere perché e la risposta rimane la medesima, la realtà non è come la vediamo non è semplice e crea talmente tanto attrito che le nostre capacità le nostre visioni e pensieri non riescono semplicemente a tenere il ritmo.

  • natalino
    Inserito alle 19:28h, 02 Giugno Rispondi

    (Spigolature).
    Ha ragione LAVROV quando dice che i nostri rappresentanti europei politicii e non, non hanno studiato bene a scuola. Non hanno fatto diligentemente i compiti. Il nostro sguardo non deve andare solo verso Gigino che come vedute non va oltre il baracchino delle bibite fresche; TRA QUESTI STUDENT INDISCIPLINATI aggiungerei anche Draghi, la von der Leyen, Borrell, Michell il senile , Boyo il viscido e via DISCORRENDO.
    Nel poema satirico di LEOPARDI alla fine vediamo i guerrieri batraci che si alleano con i granchi per sconfiggere i RATTI di fogna che stanno rodendo le risorse del mondo.
    Questa allegoria non deve essere molto chiara ai nostri dirigenti e guerrieri batraci. Infatti li vediamo alleati dei ratti anglo-usa-sionisti contro i granchi slavi.
    Ora questa scelta di campo mi lascia disorientato quando é fatta da un personaggio come Draghi che si propone come eccellenza di guerriero batrace nonche esperto di finanza creativa del debito.Debito che ormai per l’Italia sta raggiungendo cifre stratosferiche,
    E qui una domanda mi sorge spontanea: Sará che il nostro pescivendolo ha capito bene il ruolo che deve interpretare?

  • Tacambada1964
    Inserito alle 00:11h, 03 Giugno Rispondi

    Prima o poi era inevitabile che le NOTIZIE VERE sulle ingenti perdite di militari Ucraini e anche di militari professionisti Stranieri di USA-UK-UE-NATO -ITALIA si diffondesse .
    La Propaganda Nazista di GUERRA diffusa dagli USA-UK -UE-NATO -ITALIA -UCRAINA da oltre 3 mesi diffonde ogni giorno solo FALSE NOTIZIE su inesistenti vittorie Ucraine facili-facili e di ingenti perdite di uomini e di mezzi da parte della Russia e delle sue forze armate inoltre si vaneggia di grossolani errori militari Russi .
    Milioni di cittadini Occidentali e Italiani creduloni -ignoranti-idioti -imbecilli -disinformati credono ancora OGGI che queste notizie false diffuse dai media italiani ed occidentali siano notizie vere !
    Dalla prima decade di Marzo 2022 le notizie vere di ingenti perdite di armamenti militari UCRAINI nuovi di zecca appena arrivati dal” OCCIDENTE e di militari anche stranieri sul suolo Ucraino hanno iniziato a girare nella rete internet questi siti però sono stati censurati dalle multinazionali USA che controllano e censurano la rete internet .
    Anche la Russia per stupidità o per proteggere la loro segretezza militare non diffondeva tramite la rete internet le Notizie delle sue brillanti azioni militari Lampo ad altissima precisione ,potenza che si concluse con devastanti danni sulle Forze militari Ucraine o Occidentali con distruzione di armamenti anche sofisticati e con centinaia di militari Ucraini o Stranieri Morti.
    Dal mese di Aprile 2022 la Russia forse anche per contrastare le False Notizie di inesistenti Vittorie Ucraine e di disfatte Russe diffuse dai media Occidentali e dagli Ucraini ha deciso di usare la rete internet per mostrare gli ingenti danni fatti alle forze armate Ucraine e Straniere .
    Le notizie vere sulle disfatte militari Ucraine ed Occidentali provengono pure dai stessi militari Ucraini ed occidentali che si sono salvati fuggendo o arrendendosi ai Russi e che hanno postato tutto in internet !

Inserisci un Commento