Covid-19 – Indagine su un virus. La Grande Manipolazione

di Philippe Aimar.

Manipolazioni, furti, omicidi, influenze e guerre mediatiche” (Sars-CoV-2 – Coronavirus – Covid19 – N-CoV-19)

Il 18 ottobre 2019 a Wuhan si sono aperti i giochi sportivi militari, inaugurati dal presidente Xi Jinping. Diversi soldati francesi, italiani, svedesi, ecc., si ammalarono durante le prove.

Esattamente lo stesso giorno a New York inizia una simulazione di una pandemia globale che riunirà, tra gli altri, la Bill Gates Foundation, il John Hopkins Center, il World Economic Forum, Avril Haines (ex direttore della CIA sotto Barack Obama), George Fu Gao direttore del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, Adrian Thomas vicepresidente della multinazionale chimica Johnson & Johnson e parte della troupe televisiva della NBC che simulerà la copertura mediatica (tramite la falsa GNN TV) dello scenario del “Coronavirus” vivere da un… porcile brasiliano (sic).

Ed ecco un dettaglio del copione per la prova di New York: “Un pipistrello trasmette il virus agli animali, che poi passerà all’uomo e che scatenerà una pandemia con milioni di morti”. Nella sceneggiatura, il primo mese ha 450.000 casi e 26.000 morti, e 3 mesi dopo la loro proiezione è di 10 milioni di casi e 660.000 morti. Aggiungiamo che nella loro sceneggiatura è stato chiaramente affermato che la pandemia creerà una crisi economica globale.

Il 29 gennaio 2020 Galveston, il laboratorio americano di tipo P4 (lo stesso di Wuhan) e sostenuto dalla Bill Gates Foundation annuncia che “il Covid-19 è apparso in Cina a Wuhan nell’ottobre 2019”. Durante la prova generale a New York, prima della vera pandemia, poi, ecco una delle notizie flash che è stata data sul canale di fake news GNN: “La disinformazione sta minando gli sforzi per controllare la pandemia…” Risposta di un regista: “l’informazione deve essere controllata a livello governativo, editoriale. E, se necessario, tagliare il flusso di informazioni”.

Questa è una delle tante rivelazioni di questa incredibile inchiesta di Philippe Aimar, giornalista investigativo, sulla più grande manipolazione biologica, politica e mediatica di tutti i tempi che ha portato milioni di abitanti a essere rinchiusi in casa per 2 mesi. Leggendo questo libro, scoprirete finalmente da dove proviene il virus e come è stata organizzata l’intera messa in scena. In effetti, tutto è stato pianificato nel loro piano vaccinale generale, tranne 2 cose:

  • Il professor Didier Raoult e la sua clorochina, che scatenerebbe contro di lui una guerra mediatica per non sconvolgere i piani dei laboratori privati ​​(spesso finanziati dalla Bill Gates Foundation).
  • la strana decisione del Ministero della Salute francese che ha vietato la clorochina, utilizzata da 70 anni. E quando apprendiamo che la Francia ha distrutto diverse centinaia di milioni di maschere, pur affermando di non averne, il dubbio si sistemerà definitivamente nella mente di tutti.

fonte: https://lejardindeslivres.fr/covid19.htm

Traduzione: Gerard Trousson

Un secco “no”, incassato da uno degli scienziati più prestigiosi al mondo quale Didier Raoult è un duro colpo per chi sperava e vedeva nel vaccino anti-Covid una soluzione.
E non è mica il “no” di un no-vax, quello pronunciato ai microfoni di “C-News”, notiziario francese a cui lo scienziato dell’idrossiclorochina ha rilasciato questa intervista: il virologo con un H-Index tra i più elevati al mondo si focalizza in particolare sul vaccino anti-Covid, per il quale rischi e vantaggi – spiega – sarebbero tutt’altro che verificati.
“Fare come in Vietnam” sarebbe stato, per Raoult, l’approccio migliore di cura del Covid: l’importanza di andare “di casa in casa” curando chi è infetto grazie alla medicina di territorio assumerà una nuova e più importante reputazione dopo quest’intervista? (Radio Radio.it)

22 Commenti
  • Eugenio Orso
    Inserito alle 09:49h, 04 Luglio Rispondi

    Esposta una tesi sull’origne del Covid, o meglio, sul primo impiego su ordine elitista dell’arma biologica, che forse èsoltanto la prima, quella iniziale della guerra in corso.
    La tesi per la diffusione dell’arma sono i giochi militari di Wuhan, ma c’è anche quella del laboratorio ri ricerca, a Wuhan, infiltrato da servizi segreti occidentaloidi, sotto il naso dei cinesi.
    Le due cose potrebbero essere collegate?
    Io non darei la colpa ai pipistrelli e al fenomeno, ormai plurimillenario, della zoonosi, fenomeno derivante dal più stretto contatto fra gli uomini e il resto del mondo animale dal Neolitico (rivoluzione agraria) a oggi.
    La “preveggenza” elitista sa molto di pianificazione … in tal caso all’insaputa del governo cinese, che se l’è fatta fare sotto il naso.
    Ripeto che il Covid è solo l’inzio di un percorso di guerra, voluto dagli elitisti, che continua con il vaccino e prevede,a sensazione, altre “pandemie”, nel quadro disinformartivo di una finta zoonosi ….
    La guerra è contro le Potenze Libere (come la Cina,ma anche la Russia e l’Iran) e, nel contempo, contro gli stessi popoli occidentali controllati e le classi dominate sottomesse.

    Cari saluti

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 10:16h, 04 Luglio Rispondi

    Esposta una tesi sull’origine del Covid, o meglio, sul primo impiego su ordine elitista dell’arma biologica, che forse è soltanto la prima, quella iniziale della guerra in corso.
    La tesi per la diffusione dell’arma sono i giochi militari di Wuhan, ma c’è anche quella del laboratorio ri ricerca, a Wuhan, infiltrato da servizi segreti occidentaloidi, sotto il naso dei cinesi.
    Le due cose potrebbero essere collegate?
    Io non darei la colpa ai pipistrelli e al fenomeno, ormai plurimillenario, della zoonosi, fenomeno derivante dal più stretto contatto fra gli uomini e il resto del mondo animale dal Neolitico (rivoluzione agraria) a oggi.
    La “preveggenza” elitista sa molto di pianificazione … in tal caso all’insaputa del governo cinese, che se l’è fatta fare sotto il naso.
    Ripeto che il Covid è solo l’inizio di un percorso di guerra, voluto dagli elitisti, che continua con il vaccino e prevede, a sensazione, altre “pandemie”, nel quadro disinformartivo di una finta zoonosi ….
    La guerra è contro le Potenze Libere (come la Cina, ma anche la Russia e l’Iran) e, nel contempo, contro gli stessi popoli occidentali controllati e le classi dominate sottomesse.

    Cari saluti

    • Farouq
      Inserito alle 12:12h, 04 Luglio Rispondi

      La storia è lunga, le società attuali basate sul consumismo sono state create e drogate da loro con l’usura con conseguente aumento della popolazione mondiale e dell’inquinamento

      Per lavare le mani ci sono almeno venti prodotti diversi al supermercato con tanto di confezioni ed impianti di produzione, prova a sommare il resto

      La massa per definizione è stupida e qualsiasi modello sociale che viene dall’alto viene accettato

      Ora gli architetti dello sterminio hanno deciso il grande Reset e la massa segue, va solo tenuta sotto controllo con un minimo di propaganda

      Russia Cina e pochi altri non sono d’accordo sul progetto, se ci sarà uno scontro con loro (di bassa intensità) benvenga, aiuta il Reset

      • Sandro
        Inserito alle 14:46h, 04 Luglio Rispondi

        La guerra è iniziata, o meglio, i preparativi, nel lontano 1996. I primi esperimenti hanno avuto inizio in Canada. Gli americani non sono nuovi a sperimentare qualcosa sulla propria gente. Sto riferendomi alle scie bianche che si stratificano nei cieli annebbiando il sole. Quelle che vengono chiamate scie chimiche dai “complottisti”. Il collegamento è elementare: guarda caso, in esse vi si riscontrano vari metalli così anche ne sono stati riscontrati nella terapia genica, impropriamente chiamata “vaccino” (servono per trasmettere segnali tra di essi?).

        Non posso dimenticare quando anni addietro ero intento a spaccar legna in giardino, quando mi accorsi di una squadriglia di aerei che in poco tempo produssero in cielo un reticolato che in seguito si trasformò in un velo lattiginoso. La cosa mi preoccupo non poco ma mi desse anche la possibilità di lavorare la legna senza avere i raggi del sole a picco su di me. A chi sostiene che sono solo scie di condensazione rispondo che prima di ciò ho sempre spaccato legna sotto il sole cocente nonostante tutto il traffico aereo sopra la mia testa.

        • Riki
          Inserito alle 08:01h, 05 Luglio Rispondi

          Caro Sandro, dagli anni 2005 in poi mi accorsi che i tramonti e le albe non erano piu limpidi (abito in Liguria) poi vidi in internet Marcianó e cominciai a capire cosa stava accadendo. Il più grande inganno nella storia é quello! !! Il virus é l”atti finale…

  • Farouq
    Inserito alle 12:26h, 04 Luglio Rispondi

    Non c’è molta differenza tra un branco di animali nella savana e una società di umani

    Gli individui spengono la loro ragione individuale e la delegano al branco, in testa al branco ci sono i governi, controllati quelli gli altri seguono

    Se pochi Gnu hanno trovato la fonte d’acqua il branco è diffidente e non gli segue perché sono pochi e va a morire di sete seguendo se stesso

    • Marte / Ares
      Inserito alle 15:17h, 04 Luglio Rispondi

      concordo, la mentalità è quella del gregge.

  • Hannibal7
    Inserito alle 12:41h, 04 Luglio Rispondi

    Ieri pomeriggio viene a farmi visita un carissimo amico da Torino
    Mi dice che l’altro ieri si è vaccinato col Pfizer…
    Gli chiedo per quale motivo la sua scelta di vaccinarsi…
    Mi risponde freddamente: “perché va fatto”,
    Rimango basito e insisto sulla mia domanda
    La sua risposta è “per preservare la propria salute e proteggere quella degli altri e dei propri cari”…
    Il mio primo pensiero è stato che,anche se un mio carissimo amico, come fosse un fratello per me,la propaganda del vaccino gli ha oscurato il cervello fino all’ultimo neurone.
    Non ribatto alla sua frase…ognuno faccia quel che vuole della propria salute.
    Mi dice che c’era un sacco di gente ansiosa di vaccinarsi…
    A sto punto io dico…ma NOI stiamo qua a discutere ancora DA DOVE e COME cazzo è nato sto virus e la gente si vaccina così facilmente???
    Incoscienza pura
    Dasvidania egregi

    • Farouq
      Inserito alle 13:18h, 04 Luglio Rispondi

      È comprensibile, ha applicato in buona fede il comportamento del gregge, applicabile perfettamente alle società umane, il modello poi è caricato nei calcolatori di chi governa il mondo per prevedere e controllare il comportamento complessivo

      https://it.wikipedia.org/wiki/Comportamento_del_gregge

    • atlas
      Inserito alle 15:07h, 04 Luglio Rispondi

      amico hannibal è tutto vero. Verissimo. Giusto una settimana fa rientravo a Gallipoli dopo un fine settimana nella nostra Capitale Napoli, indimenticabile, come sempre. La prima notte ho dormito in una specie di reggia, a spese del CLN2S, la seconda a casa di amici. Amici napoletani che conobbi quando vennero in vacanza quì nel 1983, quando eravamo ancora ragazzi, e siamo ancora amici., di Famiglia. Ma. C’è il ma. Loro sono tutti professori universitari, compreso la buonanima del padre, morto a Ottobre, ma di area PD. Un qualcosa che, data l’amicizia fraterna, a parte battute e battutine, non ha mai inficiato. Ma questa volta me l’hanno fatto pesare. Sabato scorso andammo a Bacoli, in un’insenatura naturale stupenda a fare il bagno (quante scale per arrivarci), poi a prendere del pesce fresco, poi a mangiare in uno dei migliori posti. Ma ogni volta, lui, l’amico, m’imponeva di mettermi la mascherina, non l’esercente. Era come una sorta di appartenenza, di testimonianza politica, se volevo accompagnarmi a lui dovevo sottostare. Per rispetto l’ho fatto. Si poteva infrangere un’amicizia di decenni ? Certo che no. Ha sempre pagato tutto lui, come sempre. E come sempre quando viene a Gallipoli gli dò le chiavi di casa. Prima di partire mi ha messo in mano dei soldi, e anche la madre, (per la benzina, il cuore napoletano è così) che ho rifiutato, dissi che ero sempre io a dover ringraziare loro, per l’ospitalità. Ma la mamma non mi ha voluto abbracciare, nè all’arrivo nè alla partenza, nonostante mi abbia sempre trattato come un figlio, nonostante l’abbia fatto sempre. Nonostante mi fossero stati vicino quando ero nei carceri speciali in Campania, di Carinola e Ariano Irpino. Questo l’ho dovuto sopportare. Perchè loro si sono vaccinati. Lei per paura della malattia, lui perchè ‘obbligato’, dice, dall’università in cui insegna. Ma questi sono ricatti. Nient’altro che ricatti. Ricatti di regime. Io di vaccini ameri cani non ne faccio, si vedrà quando, e se verranno ad impormelo. Probabilmente finirà male, molto male per me, ma volontariamente non lo faccio. E anche a Gallipoli, amicizie di anni sono tutte messe in discussione, perchè i partiti sono sempre due, di chi si inietta il serio e di chi no. E chi non se lo ficca non te lo dice, per paura delle reazioni nella società in cui vive. Altro che Zan o Segre, quì discriminazioni e odio sono tutte all’incontrario, come il male travestito da bene. Per cui, se ne evince una sola cosa: che tutto è voluto e permesso dal Creatore. Per scremare e discernere fra chi sono coloro che crederanno al falso messia giudeo e chi al vero, senza che ad alcuno il Giorno del Giudizio possa essere fatto il minimo torto, essi testimonieranno semplicemente, con le loro azioni e contro se stessi, di quanto sono stati iniqui. E’ il Destino. Un destino che non può essere che molto prossimo. Viverlo, questo periodo storico per alcuni sarà fortuna e per altri sfortuna, destino. Già scritto. Come impedirlo.

      • Sandro
        Inserito alle 16:50h, 04 Luglio Rispondi

        Questi farabutti ti colpiscono anche di traverso. E’ da questa mattina che sto in ansia per mio fratello e la moglie che non riesco a contattare telefonicamente. Ambedue hanno subito la terapia genica qualche mese fa, nonostante tutte le attenzioni da parte mia. La medesima cosa per un caro amico d’infanzia che ha inserito (?) da settimane la segreteria telefonica.

        • Hannibal7
          Inserito alle 19:05h, 04 Luglio Rispondi

          SANDRO cavolo!!!!!
          Spero nulla di grave e ti auguro di risentire tuo fratello al più presto
          Saluti egregio

          • Sandro
            Inserito alle 21:14h, 04 Luglio

            Per HANNIBAL7
            Ti ringrazio vivamente per aver condiviso la preoccupazione. Vi è stato un falso allarme, tutto bene. Anzi non proprio, perché nel risentirlo ho saputo che hanno “vaccinato” anche la nipote di soli 13 anni.

        • Hannibal7
          Inserito alle 22:38h, 04 Luglio Rispondi

          SANDRO sono contento per il falso allarme…un po’ meno per la nipotina
          Ma cosa si devono sucare questi poveri minorenni???!!!
          Saluti egregio

      • Hannibal7
        Inserito alle 19:02h, 04 Luglio Rispondi

        Atlas amico mio….come ti dicevo al telefono proprio qualche minuto fa….siamo in guerra
        E come in tutte le guerre ci si schiera…da una parte o dall’altra
        Solo che questa volta è diverso…
        Ci sono i vaccinati…i non vaccinati…e il regime che,senza sparare un colpo,mette uno contro l’altro
        Tre fronti dei quali,uno (il regime) tira le redini e gli altri due (vaccinati e non) che si scontrano
        Io non mi faccio iniettare proprio un cazzo di niente
        Dovranno farmelo con la forza
        Dovranno tenermi ben fermo perché fino a che l’ago non entrerà nel mio corpo sarò tutto un nervo che si contorce
        Per ora sto bene
        Affronto i discorsi sul vaccino usando sempre moderazione e diplomazia,mettendo in discussione e facendo VALERE il mio VOLERE
        Dasvidania amico mio

  • Hannibal7
    Inserito alle 22:46h, 04 Luglio Rispondi

    Claris ok…non ci sarà granché di interessante da leggere allora…
    Sei una provocatrice accanita sai?…
    …e chi attacca i MIEI AMICI automaticamente ATTACCA ME

    • atlas
      Inserito alle 23:20h, 04 Luglio Rispondi

      chi non ha compreso che propaganda pandemica, LGBT e antirazzismo BLM sono strettamente collegati è sulla strada sbagliata, uno sbaglio unico. Tutto uno sbaglio, solo sbaglio nient’altro che sbadiglio

      • atlas
        Inserito alle 23:23h, 04 Luglio Rispondi

        hannibal , ma chi ha parlato …… io non ho sentito niente… ah ecco, le scorregge dei culi rotti non fanno rumore

        • Hannibal7
          Inserito alle 23:51h, 04 Luglio Rispondi

          Infatti ATLAS
          Se ne sente solo l’odore…

  • Vegangel
    Inserito alle 11:28h, 05 Luglio Rispondi

    La lettura dei vostri commenti rappresenta per me una boccata d’aria pura.
    Grazie di esserci, raziocinanti, resistenti, ribelli!
    E’ ora il momento dEla RIVOLUZIONE…se non ora, quando?

  • antonio
    Inserito alle 12:36h, 05 Luglio Rispondi

    isavi di sion han creato un’ altra crociata miliardaria, dopo le strategie delle bombe sui treni, l’ eliminazione di premier non allineati, le armi di distruzione mediorientali, il terrorismo islamico hollywoodiano, ora si torna alla guerra dei virus come nel 1918

  • antonio
    Inserito alle 12:43h, 05 Luglio Rispondi

    han fatto l’ errore per avidità di portare tute le produzioni commerciali in Cina 40 anni fa, ora si rendono conto del disastro e ricorrono a metodi criminali per bloccare l’ occidente dalla penetrazione del gigante cinese, ma ormai è tardi, la -Cina si vince coi mezzi onesti con una competizione sulla qualità, ma sono idioti e rifanno gli errori della storia passata, finanziare i mostri per vincere ( rivoluzione francese, Napoleone, Lenin, Mussolini, Hitler, Saddam, Bin Laden, Gates, Bergollio, Amazon etc )
    in bocca al lupo

Inserisci un Commento