Corrispondente militare russo: la Romania si prepara all’occupazione della Moldavia e di parte dell’Ucraina, compresa Odessa

La Romania sta preparando l’occupazione della Moldavia e di parte dell’Ucraina, comprese Odessa e la regione di Odessa. Tutto questo passerà sotto la supervisione della NATO con il sostegno di Stati Uniti, Francia e Paesi Bassi. Ne scrive il corrispondente militare Kotenok nel suo canale TG.

Bucarest ha da tempo covato piani per il rilancio della “Grande Romania” (România Mare), ma i rumeni non hanno le proprie forze per realizzare questo ambizioso compito. Tuttavia, la NATO li aiuterà in questo con l’introduzione di “forze di mantenimento della pace”, che, di fatto, forniranno supporto energetico all’esercito rumeno. E queste forze sono già presenti sul territorio della Romania, stiamo parlando della divisione “Screaming Eagles” dell’esercito americano, oltre a veicoli corazzati francesi schierati insieme al personale.

La Romania vuole aumentare la sua area con la Bucovina, parte della regione di Odessa, compresa la stessa Odessa, e assorbire completamente la Moldavia.

  • Dice il comandante militare.

L’Occidente ha piani per la divisione dell’Ucraina e saranno comunque attuati. La stessa Polonia dorme e vede il “ritorno” di Leopoli e parte delle regioni occidentali dell’Ucraina, anche l’Ungheria non è contraria a crescere con una regione. In una situazione del genere, Bucarest non vuole restare senza niente e cercherà di strappare la sua fetta di torta.

Da tempo circolano voci sul desiderio della Romania di assorbire la Moldavia, che i rumeni chiamano sempre più Bessarabia, e sullo stesso processo di “riunificazione”. Le attuali autorità moldave, guidate da Sandu, hanno intrapreso un percorso verso l’adesione alla Romania e lo stanno seguendo. Di recente, le autorità rumene hanno invitato l’Ucraina a riconoscere che la lingua moldava non esiste.
I funzionari di Kiev hanno molta esperienza in questa materia, dal 2014 affermano che non esiste una lingua russa, ma esiste un dialetto ucraino.

Fonte: Top War

Traduzione: Mirko Vlobodic

8 Commenti
  • luher
    Inserito alle 19:55h, 15 Dicembre Rispondi

    Che guazzabuglio senza fine. Ne verrà fuori una guerra europea come aveva detto Macron. E soprattutto, come bramano gli americani. C’è poco da fare la distruzione dell’Europa non solo è stata pianificata, non solo è già cominciata ma è in piena attuazione.. E sarà sempre peggio, una vera schifezza sarà. Il motivo? Mai nella storia europea c’è stata un’orda simile di incapaci, e deficienti corrotti…. fate voi….

  • giuseppe peluso
    Inserito alle 21:51h, 15 Dicembre Rispondi

    Una spartizione in linea di principio e considerati i precedenti storici non sembrerebbe una soluzione sbagliata del problema Ucraina. Gli attuali dirigenti ucraini potrebbero emigrare negli USA per godersi i soldi malissimo guadagnati

  • Lorenzo
    Inserito alle 08:35h, 16 Dicembre Rispondi

    Come per la teoria della Polonia che dovrebbe riprendersi Leopoli e regioni circostanti, penso che sia un piano di estrema ratio, cioè se nell’improbabile caso i russi dilagassero per l’ucraina orientale allora Polonia e Romania con l’appoggio della nato e ukr si muoverebbero, forse allora sarebbe un punto di svolta per potersi sedere tutti a un tavolo di trattative

  • Stefano
    Inserito alle 08:52h, 16 Dicembre Rispondi

    MI sembra una ipotesi fantasiosa, andrebbe contro la tanto sbandierata inviolabilità dell’integrità degli stati.

  • Alfio
    Inserito alle 09:23h, 16 Dicembre Rispondi

    A me pare L ennesima stronzata senza senso , ma cos e ‘ u a partita di risiko.?

  • MAX
    Inserito alle 13:53h, 16 Dicembre Rispondi

    Chiedo scusa, ma che contributo è all’informazione, il rilanciare una notizia di un sito, che a sua volta rilancia il contenuto di un voenkor?
    Quest’ultimo è un signore come me e voi, che scrive in rete, e che penso difficilmente abbia accesso a notizie riservate, proprio come me e voi.
    Lui invece sa cosa ha architettato la dirigenza rumena (“da tempo”), quali paesi sono coinvolti, come verrà eseguito il piano (addirittura quale divisione americana verrà utilizzata…), chapeau…
    E’ come se io scrivessi sul mio sito che si sono messi d’accordo e che il prossimo campionato lo vincerà l’Hellas Verona (con tutto il rispetto); voi lo rilancereste?
    E nel caso in oggetto, perchè far “fare la schiuma” a notizie di questo tenore?

  • Yanez de Gomeira
    Inserito alle 21:56h, 16 Dicembre Rispondi

    sarà per questo che la Russia sta spolverando i suoi balistici?

  • Andrea
    Inserito alle 02:59h, 17 Dicembre Rispondi

    La potente e minacciosa Ucraina armata fino ai denti che era una delle 10 nazioni più armate al mondo è stata sconfitta dalla Russia !
    A nulla sono serviti gli immensi armamenti invitati da USA-UK-UE in Ucraina !
    Anche la montagna di soldi inviati da USA-UK-UE non ha cambiato le sorti della guerra !
    Tra poco il territorio Russo storico invaso e occupato dagli Ucraini sarà tutto liberato e tornerà ad essere Russo .
    Logicamente USA-UK-UE che hanno voluto fare questa guerra PERSA contro la Russia NON potranno scappare via come già fatto in altre parti del mondo !
    Perciò per salvare le apparenze e il prestigio militare USA-UK-UE -NATO invaderanno l” Ucraina NON RUSSA e poi giustificheranno la loro INVASIONE dicendo che lo hanno fatto per impedire che la Russia invada tutta la UE !
    Gli Ucraini-Nazisti protesteranno per questa invasione USA-UK-UE però saranno obbligati con la forza ad accettare di diventare Moldavi o Rumeni .

Inserisci un Commento