Continua ad aumentare il bilancio delle vittime americane dell’attacco missilistico iraniano alla base USA in Iraq

“Non è successo niente nessun americano è rimasto ferito e ci sono pochi danni, va tutto bene”, aveva detto il presidente Trump l’indomani dell’attacco missilistico iraniano.

Dopo un mese e dopo annunci contraddittori del Pentagono, alla fine si scopre che più di 100 soldati statunitensi hanno subito lesioni cerebrali a seguito dell’ attacco missilistico dell’ Iran, secondo l’ultimo comunicato del Pentagono. Il numero di soldati feriti è aumentato costantemente dall’attacco dell’8 gennaio. [Questi soldati con “lievi ferite” sono stati trasportati in Germania a causa della carenza di aspirina in Iraq?]
Più di 100 militari statunitensi hanno subito un trauma cranico a causa degli attacchi aerei dell’Iran alla base aerea di Al-Assad in Iraq a gennaio, ha detto il Dipartimento della Difesa, oltre il 50% in più rispetto alla cifra che aveva precedentemente divulgato.

Haley Britzky

@halbritz
INBOX: DoD confirms there are now 109 troops have been diagnosed with mild traumatic brain injury from the Iran strikes in January.”This is a snapshot in time and numbers can change,” the statement says.
Il Ministero della Difesa conferma che ora ci sono * 109 * soldati a cui è stata diagnosticata una lieve lesione cerebrale traumatica a seguito degli attacchi dell’ Iran a gennaio. ” Questa è una cifra una tantum e i dati possono cambiare ” , ha detto il comunicato stampa.

L’ultimo conteggio, che è cresciuto costantemente dal bombardamento dell’8 gennaio, è in netto contrasto con l’affermazione dell’amministrazione Trump nelle ore successive all’attacco che nessun americano è stato ferito. Il numero ha anche evidenziato gli effetti invisibili del trauma cranico, che a volte non mostra sintomi per giorni o settimane ma può avere gravi effetti fisici o mentali a lungo termine.
E poiché il bilancio delle lesioni è aumentato, i gruppi di veterani e altri hanno espresso critiche alla Casa Bianca, in parte perché a gennaio il presidente Trump ha minimizzato le lesioni chiamandole ” non molto serie ”.

” Ho sentito che avevano mal di testa e altre cose ” , ha detto Trump in una conferenza stampa il 22 gennaio a Davos, in Svizzera . Non le considero lesioni molto gravi rispetto alle altre lesioni che ho visto . “
Almeno una dozzina di missili sono stati sparati nell’attacco, che era in rappresaglia per l’omicidio di un alto generale iraniano, Qassem Soleimani, ucciso da un attacco di droni americano a Baghdad il 3 gennaio. L’amministrazione Trump ha dichiarato per la prima volta che non ci sono stati feriti, ma una settimana dopo, diversi membri del servizio sono stati esaminati per possibili commozioni cerebrali.
Quindi, pochi giorni dopo le dichiarazioni di Trump a Davos, il ministero della Difesa ha dichiarato che 34 persone hanno subito danni cerebrali. Il numero è stato successivamente aumentato a 50 e poi a 64, con funzionari militari che hanno dichiarato che i sintomi di trauma cranico potrebbero richiedere settimane per comparire.
I ripetuti aggiornamenti hanno provocato indignazione da parte di alcuni veterani e senatori.
” Il numero è in crescita”, ha affermato Paul Rieckhoff, fondatore dei veterani americani in Iraq e Afghanistan, lunedì su Twitter. È tempo che il Congresso richieda un’indagine completa. Il pubblico e le nostre famiglie dei militari hanno il diritto di conoscere la verità . “

Frank Luntz, stratega repubblicano di lunga data, ha dichiarato su Twitter lunedì che una traumatica lesione cerebrale ” può avere effetti debilitanti per tutta la vita “.
” Non dovremmo nascondere le ferite dei nostri veterani solo per fingere di essere invincibili ” , ha detto.

I danni cerebrali traumatici possono derivare da potenti cambiamenti della pressione atmosferica che accompagnano un’esplosione come quella di una testata missilistica. È solo negli ultimi anni che il Pentagono ha fatto uno sforzo considerevole per comprendere queste lesioni.

Base USA devastata in Iraq

Le dichiarazioni di Trump sembravano riecheggiare sentimenti comuni durante i primi anni delle guerre in Iraq e in Afghanistan, dove le truppe colpite dall’esplosione che erano visibilmente illesi tornarono al lavoro immediatamente, solo per essere colpite dopo da manifeste invalidità a lungo termine per queste esplosioni, settimane e mesi dopo

Il segretario alla Difesa Mark T. Esper ha dichiarato in una conferenza stampa a gennaio che il Pentagono prende queste lesioni “molto sul serio”.

La Casa Bianca non ha risposto immediatamente alle domande lunedì pomeriggio.

Fonte:

Traduzione: Gerard Trousson

6 Commenti

  • Glu
    11 Febbraio 2020

    >Piano piano i numeri finali saranno 139 morti e 146 feriti, 15 elicotteri, 3 predator e un paio di c130h ,

  • Sed Vaste
    12 Febbraio 2020

    Trump e’ un noto Giuda questo e’ peggio di Salvini salvini il noto leccaculo Della Giudaglia , salvini che ha fatto a gara con Renzi ci stava un un bando un concorso Un posto vagante di cane da Guardia per LA giudaglia se lo e’ aggiudicato Salvini , comunque su Trump ci stava un video dove prima di essere eletto prometteva di sistemare I poteri occulti che governavano l’america ,lo ha fatto ! se li e’ messi pure in Casa con il Suo genero ebreo potentissimo ,una chicca un regalo da diffondere digitate ” paul eric blanrue un uomo archive ” io CE l’ho un posto per LA segre e LA Sua tribu’ di bugiardi e truffatori seriali CE l’ho ! Biglietto solo andata per IL BIROBIDJAN !

  • Mardunolbo
    12 Febbraio 2020

    Ahhhhh ! Il Sed Vaste mangia-ebrei….ha scoperto Robert Faurisson, ebreo, (come tanti altri onesti che hanno lottato e lottano contro la menzogna !) Ah,ah,ah ! Mi fa mooolto piacere, perchè
    “conoscerete la Verità e la Verità vi farà liberi “. Ogni verità rende liberi !
    Diversamente dall’apostata Atlas che , da ignorante, afferma che nessun ebreo sia onesto…

    • atlas
      13 Febbraio 2020

      non è vero

      ci sono dei balbuzienti che affermano che Adolf Hitler sia stato di sangue ebreo

      ecco, se è vero allora Adolf Hitler è stato un ebreo onesto

      ma siccome onestamente non è vero …

  • Sed Vaste
    13 Febbraio 2020

    Faurisson ebreo ? Ma da quando ! Ma lei mardunolbo ha l’arterio galoppante , ma lasci li di commentare se deve sparare cavolate del genere , rischia di essere piu nocivo e deleterio di quello sprepuziato cripto ebreo di emanuele reho in salomone alias Atlas noto depravato lussurioso che deve and are in Tunisia per prendersi 2 poverette per poi chiamarle mogli, le poverette si mariterebbero anche con un termosifone dalla fame che incombe sopra le Loro tests ,Atlas il cripto ebreo che fa il turismo al contrario mentre i tunisini scappano dalla Tunisia lui ci va in vacanza ! Un demente ! Un degenerato come lo sono d’altronde tutti I suoi consanguinei ebrei Epstein Weinstein il Lapo nazionale ecc ecc

  • Mardunolbo
    13 Febbraio 2020

    beh, caro Sed Vaste, se non sai che Robert Faurisson è ebreo (ma hai visto anche il finale del video con Dieudonnè, in cui è con la kippà ?) come molti altri che rivelano le porcate sioniste, allora fai proprio ridere ! ma sai che Dieudonnè l’ha chiamato varie volte ad attestare la verità, lui essendo ebreo, sull’industria olocaustica ?
    Sai che Dieudonnè dopo aver ricevuto denunce che l’hanno distrutto economicamente, è stato pure minacciato di morte nei suoi figli ed infine s’è ritirato ?
    Idem come dovette fare il grande, onesto Faurisson e come dovette fare prf. Finkelstein (ebreo pure lui)
    Ti do’ un consiglio ; metti come soprannome Devaste, che è meglio…

Inserisci un Commento

*

code