Consiglio militare del Niger: l’esercito francese ha attaccato un sito delle forze armate… ed è stato dichiarato lo stato di massima allerta

Il consiglio militare al potere in Niger dichiara uno “stato di massima allerta” dopo un attacco francese a un sito della Guardia Nazionale e una violazione dello spazio aereo del paese.
Oggi, mercoledì, la giunta militare del Niger ha dichiarato lo “stato di massima allerta” dopo un attacco francese a un sito della Guardia Nazionale e una violazione dello spazio aereo del Paese.
Il consiglio militare ha affermato che l’esercito francese ha attaccato una postazione delle forze armate per “liberare i suoi alleati terroristi”, spiegando che l’esercito francese ha attaccato una postazione della Guardia Nazionale nell’area di Liptako Gorm e ha liberato 16 terroristi imprigionati.

Il consiglio militare in Niger, l’ex potenza coloniale, ha accusato la Francia di violare lo spazio aereo chiuso da domenica, alla luce dei paesi dell’Africa occidentale che minacciano di intervenire militarmente a Niamey, in risposta al licenziamento del presidente Mohamed Bazoum.

Il Consiglio nazionale per la conservazione del Paese, al potere dal 26 luglio, ha affermato che un “aereo militare” utilizzato dalle forze francesi è decollato alle 6:01 da N’Djamena in Ciad, e deliberatamente “ha interrotto tutti i contatti con il controllo del traffico aereo quando è entrato nel nostro spazio aereo tra le 6:39.” e le 11:15 ora locale.

Questo avviene in un momento in cui gli Stati Uniti e “ECOWAS” hanno confermato, ieri, che sperano di raggiungere una soluzione diplomatica in Niger, per riportare le cose alla normalità.

Manifestanti in Niger contro la Francia innegiano alla Russia

Il giorno dopo la visita in Niger del Vice Segretario di Stato americano per gli affari politici, Victoria Nuland, il consiglio militare ha informato la Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale, “ECOWAS”, di non poter ricevere una sua delegazione a causa di motivi di “sicurezza”, dopo aver questi mobilitato una forza composta da 25.000 militari, all’ECOWAS, per accennare a un possibile intervento in Niger.

Il Niger è stato sottoposto a ulteriori sanzioni martedì, ore dopo che il consiglio militare ha rifiutato di ricevere la delegazione.
Americani, francesi e loro alleati stanno meditando un intervento per riprendere il controllo del paese. L’Algeria, paese confinante con il Niger, ha lanciato un monito per cui considererà un eventuale intervento esterno in Niger come una minaccia alla propria sicurezza.

Fonte: Al Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

4 commenti su “Consiglio militare del Niger: l’esercito francese ha attaccato un sito delle forze armate… ed è stato dichiarato lo stato di massima allerta

  1. In Niger finirà a tarallucci e vino, si è mossa la satanica americana e ha promesso parecchi dollari in cambio di un dietro front

  2. Se il paese africano verrà aiutato militarmente ed economicamente da parte di Russia-Cina e da altre nazioni ( che avrebbero tutto da guadagnare ) il Niger si scontrerà militarmente con le truppe USA-Francesi e della NATO !
    Il Niger ora è ricattato dagli USA e dai paesi Filo-USA che lo mettono con le spalle al muro o accetta la soluzione di pace offerta dai paesi occidentali che è sfavore del” attuale governo del Niger oppure deve entrare in guerra con gli USA e con gli ex imperi coloniali Europei che sono superpotenze militari feroci !
    La soluzione è ovvia :accetterà la pace il Niger e forse in cambio riceverà qualche dollaro o euro !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM