"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Consegnate dal gen. Soleimani le prove della cooperazione USA-ISIS

IL GENERALE IRANIANO SOLEIMANI VUOLE “SCHIAFFEGGIARE  IN FACCIA L’OCCIDENTE” CON LA PROVA DELLA COOPERAZIONE USA-ISIS
Il generale maggiore iraniano Qassem Soleimani, alto comandante della Forza Quds delle Guardie rivoluzionarie, ha presumibilmente fornito alla Cancelleria iraniana i documenti che  confermano la cooperazione avvenuta tra Stati Uniti e ISIS (Daesh in arabo) in Siria ed in Iraq.

“Quando ero al Ministero degli Esteri, ho avuto un incontro con il generale Soleimani. Lui stesso mi ha consegnato i documenti e mi ha detto di sbatterli  in faccia all’Occidente e all’ONU,” come ha dichiarato Hossein Amir-Abdollahian, consigliere speciale per gli affari internazionali del Parlamento iraniano  all’emittente media iraniana di stampa Press TV.

Amir-Abdollahian ha aggiunto che il comandante della Forza Quds gli ha chiesto “di riferire al [ministro degli Esteri] Zarif di non intrattenere colloqui con gli Stati Uniti sulla regione circa  i negoziati sul nucleare, ma se dovesse sorgere la necessità, può mettere tali documenti sul tavolo e dire agli americani “questo è quello che state facendo. ”

Secondo quanto riferito, i documenti forniti “contenevano informazioni precise sulla posizione geografica, il tempo e i dettagli esatti [della cooperazione statunitense avvenuta  con ISIS]”.

“Quando Mosul, in Iraq ,era sotto l’occupazione di Daesh, un aeromobile A330 americano è stato visto atterrare all’aeroporto di Mosul, i generali americani sono scesi dall’aereo e le attrezzature militari sono state scaricate”, ha detto il politico iraniano. “Nella sala VIP dell’aeroporto, i generali americani hanno parlato con i leader di Daesh [ISIS] a Mosul per tre ore e 23 minuti e poi sono saliti sull’aereo e sono ritornati a bordo.”

Amir-Abdollahian ha continuato dicendo che gli Stati Uniti hanno fornito all’ISIS “armi e attrezzature di cui aveva bisogno e che avevano già concordato”. Ha aggiunto che in atro documento risulta che tre elicotteri USA sono atterrati in altra regione irachena ed hanno consegnato equipaggiamenti militari a figure di alto livello dell’ISIS.

Ci sono prove che, durante le battaglie delle forze irachene contro il Daesh, gli Stati Uniti avrebbero evacuato i comandanti dell’ISIS arrestati dalle forze di sicurezza irachene, aiutandoli a fuggire verso la Siria. Risulta che alcuni di questi terroristi furono poi trasferiti da mezzi USA  in Afghanistan.

Fonti: Fars News

——Hispan Tv

Traduzione: L.Lago

*

code

  1. Dario 3 mesi fa

    E allora sbugiardateli platealmente al mondo intero!! Basta menzogne born in Usa! Time’s up!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mardunolbo 3 mesi fa

    i generali ameri-cani che sono asserviti a queste guerre criminali, andrebbero tutti eliminati col sistema NKVD cogli ufficiali polacchi (fosse di Katyn).
    Spero tanto arrivi quel giorno !

    Rispondi Mi piace Non mi piace