Confinati in casa: “Una decisione puramente politica per abituare la popolazione alla dittatura”

L’intervista senza filtri di Drs. Nicole e Gérard Delépine. estratto:

(8 “37) Dr Gérard D .:”Quindi, se applichiamo le regole molto classiche per limitare le epidemie, che sono la rimozione dei rischi dei malati, mettili da parte mentre accade. Ora sappiamo che sono 20 giorni, dopo 20 giorni siamo più contagiosi. Conosciamo i 20 giorni, sappiamo anche che il contagio non è principalmente causato dai pazienti con sintomi perché li vediamo, tendiamo comunque a isolarli, per proteggerli al minimo, ma da le persone senza sintomi, chiamate portatrici sane o molto poco colpite, e queste persone senza sintomi rappresentano il 70% delle persone che hanno il virus.


Quindi la vera lotta contro l’epidemia è quella di schermare le persone senza sintomi e metterle in quarantena e solo loro. Ma questo suppone che abbiamo dei test, che cerchiamo la diagnosi per riconoscerli. Attualmente non li stiamo cercando, non li riconosciamo, non li troviamo, in modo che lasciamo sviluppare l’epidemia. “

Dott.ssa Nicole D .: “Vorrei aggiungere quando parliamo di 20 giorni, che apparentemente è il numero trattenuto, ma non è trattato, e ritorneremo sicuramente alla clorochina più tardi, ma comunque un grande interesse, questa clorochina serve ad accorciare la carica virale, quindi il momento in cui le persone sono contagiose che passa, credo, a circa 6 giorni invece di 20, è essenziale. Quindi, invece di dire “eh, lo daremo solo alla morte come l’unzione estrema”, è lo stesso, ne parleremo prima sulla clorochina, ma se non cura tutto, perché vi private di questa riduzione della carica virale che è stata testata in modo pienamente dimostrato non solo dal professore di Marsiglia ma dalla Cina ”.
Postato da Réseau International

25 Commenti

  • Monk
    5 Maggio 2020

    Siamo in dittatura da decenni, chiunque abbia amato la costituzione dei massoni non ha mai capito nulla di questa plutocrazia mascherata dalla repubblica dei lobotomizzati, la storia dal tradimento con conseguente occupazione anglo-americana lo dice chiaro e tondo: elezioni politiche, scenari, personaggi della politica (tranne rari esempi), masse e rivoluzioni sociali solo per decimare la popolazione (aborto) e famiglia (legge sul m divorzio) volute dagli uomini che contano, non hanno mai fatto gli interessi del gregge. Oggi ci troviamo alle prove generali del sogno di Gates: decimare l’umanità nel globo, per potere vivere meglio con i fanta miliardi dei deviati froci pedofili globalisti negrieri

  • kaius
    5 Maggio 2020

    Io la colpa la do e la daro’ sempre alla massa che non si ribella questo schifo.
    Tutti questi mali sono stra meritati,con buona pace di quei pochi dotati di cervello,peccato solo che non facciano la differenza.
    Chi non si ribella all invasore merita di morire per mano di quest ultimo.

  • Aigsil
    5 Maggio 2020

    Monk concordo al 110%

  • Sed Vaste
    5 Maggio 2020

    Digitate”morris san washington times” fate girare! finalmente il Giornale più importante d’America lo ha ammesso che il Coronavirus e’ stata una truffa mediatica ora Bisogna far chiarezza prendere PER UN ORECCHIO I VARI BURIONI ARCURI BERTOLASO BORRELLI E METTERLI DAVANTI AD UN TRIBUNALE, BISOGNA chiudere sta Buffonata Sta carnevalata malriuscita sto Teatrino tragicomico anche Qui da Noi in Italia e giudicare i CRIMINALI CONTE Casalino Di Maio Speranza assieme a grillo, processarli tutti e risarcire gli italiani che hanno perso soldi e lavoro per non parlare dei danni morali delle umilianti museruole o guanti che solo i rincoglioniti o i vecchi da arterio galoppante continuano a mettersi xche’ sicuri della loro utilita’

  • Sed Vaste
    5 Maggio 2020

    Digitate”il cavalier cazzo firma le sanzioni con un nuovo tipo di cazzo ” e il bello e’che quei Dementi in divisa i puffi in divisa sono ancora più ridicoli del cavaliere, poveretti , ma le forze del Disordine in Italia si sono bevute il cervello o cosa? ma stanno dando multe che non verranno mai pagate nessuno lavora! ci vorra’un repulisti anche per sti pagliacci rimbambiti in divisa, poveretti credevo che in Italia i più messi Mali fossero i profughi clandestini della boldrini e invece mi devo Ricredere ci stanno le forze del Disordine che devono raccogliersi il cervello col cucchiaino prima di uscire per andare a lavorare che pena!

  • Teoclimeno
    6 Maggio 2020

    Lo vado urlando da sempre ai quattro venti. Non esiste nessuna Pandemia. Questa è un normale influenza come quelle che abbiamo tutti gli anni, con delle sue proprie peculiarità, e che come tutti gli anni miete vittime. Il “Capra Virus”, come lo chiama il nostro simpatico SED VASTE, è stato il pretesto perfetto ed a lungo preparato, per instaurare la Dittatura nel nostro Paese.

    • Arditi, a difesa del confine
      6 Maggio 2020

      a BG e BS non mi pare proprio sia stata una “normale influenza” eh…
      un po’ di rispetto per chi ha perso i propri cari nel giro di 4-5 giorni senza potergli nemmeno dare l’ultimo saluto

      che poi nel resto d’Italia non si e’ visto quanto accaduto in Lombardia e’ altrettanto palese, e quindi occorrerebbe verificare il perche’ ed il per come e’ successo, ma chiedere cio’ al traditore degli italiani, l’avvocato del popolo, e’ davvero troppo.

      • ouralphe
        6 Maggio 2020

        Certo la cremazione immediata delle salme non dà da pensar bene.

      • Teoclimeno
        6 Maggio 2020

        Egregio Signor ARDITI, ha pienamente ragione quando dice, che dobbiamo rispetto alle persone che hanno perso i propri cari, ma questo non deve, ed a maggior ragione, impedirci di trovare la verità. Per sua comodità le rimetto qui di seguito un commento che avevo inserito il 12 Aprile, e attinente proprio ai fatti di Bergamo e Brescia.

        “La maggior concentrazione di decessi in Italia, legati al Corona Virus, si è avuta nel bergamasco e nel bresciano. Forse non è un caso che, ai residenti di età superiore ai 65 anni, erano state inviate delle lettere, in cui li si invitava a recarsi dal proprio medico di famiglia, per farsi vaccinare contro l’influenza. Sembra fossero circa 220000 le persone vaccinate in queste due province. Orbene, tutte le persone morte nel bergamasco e nel bresciano, a causa del Corona Virus, erano state vaccinate contro l’influenza. Non vorrei che le frettolose cremazioni, fossero il tentativo maldestro, di coprire oscuri programmi malthusiani. Non c’era infatti nessuna necessità di ricorrere alle cremazioni. I morti li si poteva tranquillamente seppellire in fosse comuni. In attesa di essere riesumati per le esequie di rito.”

        Le mie erano informazioni di prima mano raccolte da conoscenti sul territorio. Confermo quindi il giudizio negativo verso i traditori della Patria e del popolo italiano. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

        • ouralphe
          6 Maggio 2020

          Si, è un tipo di rispetto dei morti un po’ strambo. Un rispetto che chiede di non capire e non farsi domande sul modo in cui sono morte delle persone. Come trovare la nonna morta in casa e rinunciare alle indagini per rispetto. Meglio cremarla in fretta e chi si è visto si è visto.

  • Blackcrow
    6 Maggio 2020

    Una decisione politica certo, peccato che moltissimi italiani ancora credano a pericolosissimi virus che li ammazzano…Ciò che è accaduto in alcune zone precise della Lombardia andrà verificato e chiarito da inquirenti che abbiano l’onestà e il coraggio di farlo, perché come sempre in quesa repubblica delle banane storte la ricerca della verità incontra più ostacoli che in una gara olimpica.

    Per il resto, solita vecchia storia: finché non esiste consapevolezza dei più, non può esistere un paese sovrano con una propria moneta e che elegge direttamente i propri rappresentanti in Parlamento e al Quirinale.
    E fin quando non si avrà comprensione di ogni singolo evento storico preparato e portato avanti dalla Massoneria (altro che il popolo, ma per piacere), non si avrà comprensione del mondo in cui si vive.

    O gli italiani cambiano totalmente mentalità o soccombano senza rompere troppo i maroni, che ormai non fanno più pena a nessuno,

    • ouralphe
      6 Maggio 2020

      Sottoscrivo parola per parola.

  • Mardunolbo
    6 Maggio 2020

    Ma egregi, non esiste alcuna pandemia ?
    Ohibò ! Ed io povero citrullo che ascoltavo ed ascolto i colleghi che spiegano con dovizia di particolari le terapie iniziate, quelle modificate e le nuove che danno i risultati sotto gli occhi di tutti: guarigioni veloci e diminuzione dei ricoveri…
    Dunque tutte bugie dei medici; son tutti massoni che circuiscono il misero popolo bue…
    Tutti morti per altre patologie ,nessuno per covid19 che non esiste o, se esiste fa nulla !
    Come Sed -devasta: qui in Asia non ci sono infettati nè ricoverati, quindi il virus non esiste….eppoi, non lo si vede ! Chi l’ha visto ? Solo i ricercatori ,pagati da Gates per dire che lo vedono….
    Resto a bocca aperta e non aggiungo altro.

    • ouralphe
      6 Maggio 2020

      Ma non si nega l’ epidemia, si contestano le proporzioni e l’ uso strumentale che se ne è fatto per murarci vivi in casa. Del resto Attali lo preanmunciò ” una piccola pandemia permetterà di imporre un governo mondiale”.
      Aggiungo che se fosse stata la peste bubbonica, le forze dell’ ordine si sarebbero ben guardate di placcare e manganellare in cinque un innocuo cittadino, e sarebbe stata fermata l’ imbarcata di africani che continua indisturbata con gli stessi africani lasciati liberi di ciondolare per le città.
      Ripeto: l’ anomalia è che delle migliaia di morti per influenza degli anni scorsi non è fregato niente a nessuno. Quest’ anno è diventata la fine del mondo.

      • Teoclimeno
        6 Maggio 2020

        Egregio Signor OURALPHE, il nocciolo della questione, come ha sottolineato Lei è “l’uso strumentale che se ne è fatto per murarci vivi in casa”, e aggiungerei per distruggere un intero Paese. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

        • ouralphe
          6 Maggio 2020

          Sì, hanno usato l’ epidemia per distruggere il Paese. Un crimine che andrebbe punito con la fucilazione alla schiena, se fossimo un Paesr civile.

          • ouralphe
            6 Maggio 2020

            Ricambio i saluti cordialmente.

  • Mardunolbo
    6 Maggio 2020

    No, chiedo scusa, aggiungo una ultima cosa: capisco molto bene come si possano far fessi il 90% degli italiani. Si credono molto furbi e di capire subito gli inganni ed in questo modo si finge che la verità sia un inganno e si fa cascare il citrullo proprio nell’inganno !
    Poi si sfrutta la divisione e mancanza di senso civico (il terun,il polentone, il duosiciliano, il napoletano, il milanes….) e si fregano tutti. Quasi quasi mi faccio islamico ,sprepuziato ed apostata pure io, anzi,meglio, divento un dunmè (ebreo finto islamico) e frego tutti mentre pensano di stare tutti felici e contenti perchè nessuno li frega.
    Ah, dimenticavo, anche il colonnello del GRU ,Kvachkov è un povero cog-lione come me ! Anche Blondet ed altri….mi sento in buona compagnia, per fortuna.

    • atlas
      7 Maggio 2020

      ma ti sei già fregato da solo quando sei uscito da quel ventre molle …

    • Teoclimeno
      7 Maggio 2020

      Egregio Signor MARDUNOLBO, per una serie infinita di ragioni molti di noi, su diversi argomenti, hanno delle opinioni divergenti, ma questo non deve essere motivo di acredine. Il tempo dirà chi di noi avrà avuto ragione, e tutti noi non avremo certo difficoltà a riconoscere l’errore. Credo che ognuno di noi dovrebbe essere libero di dire quello che pensa (in buona fede), e tutti gli altri altrettanto liberi di credere o meno. Molti cordiali saluti. TEOCLIMENO

  • Sed Vaste
    6 Maggio 2020

    Ma a chi crede ancora a sta truffa che il presidente del Brasile Bolsonaro ha chiamato fin da subito “montatura mediatica,”dico di disintossicarsi da tutte le robaccie notizie dozzinali che arrivano dai vari controinformatori di sta minkia tutti massoni o ebrei che vi riversano nei vostri cervelli quintali di spazzatura come se foste una discarica una biologica a cielo aperto, ormai internet e’diventata una cloaca dove tutti possono riversare i loro fluidi mefitici di scarto , mi sembra di essere stato chiaro! ma vi sembra logico che un virus nato in Cina invece di infettare i paesi confinanti si trasferisce a mo ‘ di Catapulta dall’altra parte del globo e più precisamente in Italia Francia Spagna E Inghilterra lasciando intatti tutti i paesi dell’ est Europa e tutti i paesi orientali paesi di morti di fame dove regna l’incuria la sporcizia ecc ma con cosa vi fate! deve essere roba buona! chi e’il vostro pusher? Deve averne uno ingamba mardunolbo e pure l’altro utente arditi, v’invidio voi si che state bene con delle teste simili non starete mai male

  • Kaius
    6 Maggio 2020

    Certo che internet è una discarica a cielo aperto.
    È nato apposta per corrompere,corrompere e corrompere.
    Lo schermo è la difesa di tutti i pervertitori, che nella realtà sarebbero lapidati nelle strade

Inserisci un Commento

*

code