Confermato l’Attacco ad un convoglio militare americano che lasciava la Siria in direzione dell’Iraq

Secondo quanto riferito, uomini armati sostenuti dall’esercito turco (membro della NATO) hanno aperto il fuoco su un convoglio militare americano in partenza dalla Siria per l’Iraq.

Dopo avvenuto l’episodio, il capo del Centro russo per la riconciliazione in Siria, il generale Yuri Borenkov, ha confermato domenica sera, che gruppi armati legati al governo turco hanno attaccato un convoglio militare americano in Siria. che stava andando nel vicino Iraq.

“Un convoglio di militari statunitensi l’attraversamento della strada M4 in direzione del confine con l’Iraq è stato attaccato sei chilometri a ovest di Tal Tamr ”, a sud della città di confine di Ras al-Ain, nella provincia nord-orientale siriana di Al-Hasaka, ha spiegato Borenkov.

Nel frattempo, un portavoce del comando centrale degli Stati Uniti (Centcom, per il suo acronimo in inglese) ha dichiarato all’agenzia di stampa russa Sputnik che i proiettili erano caduti a circa un chilometro di distanza dalle forze statunitensi e non hanno causato vittime.

L’incidente è avvenuto un giorno dopo che 55 camion carichi di armi, veicoli e dispositivi militari delle forze statunitensi hanno lasciato il territorio siriano diretto verso il vicino Iraq.

Nonostante le promesse del presidente americano Donald Trump di rimuovere tutti i soldati statunitensi dalla Siria e di riportarli a “casa”, una parte importante è tornata in Iraq e altri rimangono nel nord della Siria con l’argomentazione spuria di ” proteggere i campi petroliferi ”.

Sulla stessa linea, circa 30 soldati statunitensi, insieme a un convoglio militare costituito da un carro corazzato per il trasporto di personale, un estrattore di mine e un veicolo utilitario, sono arrivati ​​sabato alla base di Jazira, situata a ovest del Provincia siriana di Al-Raqa (nord), dove hnnoa persino intenzione di ricostruire una delle loro basi situate in zona.

Da parte loro, l’Iran e la Russia – che hanno svolto un ruolo di primo piano nella lotta del governo siriano contro il terrorismo – denunciano la misura di Washington e avvertono che gli Stati Uniti cercano di impadronirsi delle riserve di petrolio nel paese arabo, fingendo che ci siano ancora estremisti da vigilare, gli stessi che gli USA ed alleati hanno armato fino a ieri.

https://www.hispantv.com/noticias/siria/441538/ataque-convoy-militar-eeuu-irak

Fonte: Hispan TV

Traduzione: L.Lago

Inserisci un Commento

*

code