Come si sta preparando “Israele” per la terza guerra?

Un articolo scritto da Aliph Sabbagh, editorialista di questioni israeliane per il sito televisivo libanese di notizie al-Mayadeen:

Commentatori militari, ricercatori presso centri di studi strategici, gran parte delle figure politiche al potere in Israele sono quasi unanimi sul fatto che la terza guerra sia inevitabile e che sarà più devastante di qualsiasi guerra precedente. Prevedono anche che Israele pagherà un prezzo molto alto.

Sono necessarie domande aperte: quando? Come verrà attivata? quale sarebbe la sua portata? Come puoi garantire i tuoi risultati in anticipo?

Sarebbe un conflitto limitato a Hezbollah in Libano o alla resistenza palestinese nella Striscia di Gaza, o a ciascun fronte separatamente? O i fronti sarebbero uniti? La guerra potrebbe iniziare al confine settentrionale e trasformarsi in una guerra regionale su più fronti? Gli Stati Uniti saranno dalla parte di Israele, dandogli il via libera e la copertura politica e militare durante i giorni della guerra, o, come al solito, li limiteranno a pochi giorni, dopodiché cercheranno di porre fine alla guerra senza che Israele raggiunga i suoi obiettivi o lavorerà per evitare la sua espansione?

Tutte queste e altre domande vengono sollevate nel menu del gabinetto della politica di sicurezza a Tel Aviv e discusse da tutti i centri di ricerca strategica in Israele e negli Stati Uniti, che sono pieni di ex generali degli eserciti americano e israeliano, veterani dell’intelligence ufficiali ed esperti strategici di diverse nazionalità, comprese le nazionalità arabe.
Tutti sono impegnati a garantire la supremazia e l’egemonia israeliana in Medio Oriente, il che richiede la distruzione di qualsiasi potenza emergente, economica, scientifica o militare.

Parlano di “terza guerra”, e questa può essere intesa come la “terza guerra in Libano“, dato che l’aggressione del 1982 è stata denominata la prima guerra, e l’offensiva del 2006 è stata la seconda guerra contro il Libano, secondo le etichette israeliane .
Parlando di “terza guerra”, sono convinti che la prossima guerra sarà regionale, e non resterà entro i confini del Libano. Parlano della terza “guerra”, non di un’ulteriore “operazione o campagna militare”.
Qual è la differenza tra guerra e campagna militare?
Secondo le definizioni accettate da Israele, una campagna militare è una decisione di condurre una campagna con strumenti militari per raggiungere obiettivi predeterminati.

Per quanto riguarda la guerra, di solito si svolge tra due paesi o due parti, con l’obiettivo di risolvere il conflitto con strumenti militari, dopo il fallimento dei mezzi diplomatici. C’è chi dice che la guerra, a differenza della campagna militare, deve finire con la vittoria, mentre la campagna militare può concludersi con il raggiungimento dei suoi obiettivi specifici. Quanto alla nozione di vittoria, è il riconoscimento della sconfitta da parte dell’altra parte, e la sua convinzione di essere incapace di combattere di nuovo.

Quindi “Israele” sta pianificando un’ulteriore guerra o campagna militare? E come ?
Come parte di queste discussioni, il National Security Research Center ha pubblicato un libro del colonnello Amit Saar (un alto ufficiale dell’intelligence) nel marzo 2019, intitolato “Come iniziare una guerra che nessuno vuole”.

L’autore si è occupato di due modelli di guerre che non erano state pianificate in precedenza, come sostiene, ovvero la guerra del luglio 2006 e l’offensiva del bordo protettivo del 2014. Il nucleo della ricerca è la dinamica della guerra, l’escalation e l’impatto di il comportamento delle parti, in particolare quella israeliana, in questa dinamica.

Sempre con questo titolo, il Centro di Pensiero Militare Multidisciplinare “Dado” ha pubblicato un lungo studio preparato dal Dr. Udi (Ehud) Golan, nel gennaio 2020, e pubblicato dal Centro nel marzo 2020, in cui discute gli scenari del “ battaglia tra le due guerre” e dell’“escalation imprevista da entrambe le parti, che si trasforma in una guerra regionale”.

Ma chi segue con perseveranza il discorso ufficiale o semi-ufficiale in ‘Israele’, e ciò che sta accadendo sul campo, sa bene che siamo di fronte a un titolo fuorviante di uno scenario ben studiato, il cui scopo è quello di ‘ Coinvolgi gli Stati Uniti in una guerra regionale “non intenzionale”. Come se la guerra fosse stata imposta a “un Israele povero e pacifico”, che non cerca le guerre, ma le viene imposto suo malgrado!

Prova della validità di questa analisi è che il suddetto ricercatore presenta tutte le guerre che Israele ha condotto come esempi di guerre non pianificate, ma piuttosto imposte, inclusa la guerra del giugno 1967.

Uno degli obiettivi di questo discorso “difensivo” è quello di rendere più facile per il governo giustificare qualsiasi perdita umana alla popolazione israeliana, perché il discorso difensivo dà legittimità pubblica alla guerra, perché è una guerra “difensiva” che deve essere combattuta. Inoltre, questo discorso dà all’Occidente una legittimità e un sostegno a cui Israele non rinuncia nelle sue aggressioni contro i suoi vicini.

Alla fine del suo studio, Golan afferma che una delle lezioni che l’IDF ha imparato dalle guerre dopo la guerra del luglio 2006, e che è stata poi praticata, è la necessità di iniziare la battaglia “con un attacco militare importante, al fine di assicurare che la durata della guerra sia breve, che si risolva rapidamente o che venga fermata quando Israele lo sceglierà, con l’aiuto di forze politiche straniere capaci di influenzare l’altro campo”.

Forze Israeliane

Scenari della 3a guerra

Per quanto riguarda gli scenari della terza guerra, l’editorialista militare Ron Ben Yishai (“Ynet”, 1 febbraio 2020) ha fatto riferimento a un incontro di leader militari israeliani, europei e americani di cui non sono stati resi noti i dettagli e di cui ha trasmesso il contenuto:

“Nella prima notte dell’escalation, tutti i principali attori del fronte nord-orientale colpiscono, l’intensità e il grado di letalità intensificati da atti di ritorsione o vendetta.

Israele”, che bombarderà il Libano per via aerea per la prima volta dalla seconda guerra del Libano, bombarderà 80 obiettivi, tra cui 3 fabbriche che producono razzi precisi. Saranno uccisi civili libanesi e membri di Hezbollah. Tuttavia Hezbollah non resterà in silenzio, intensificherà i suoi attacchi. Da tutti gli scenari discussi in questa riunione si può intuire che Israele agirà sulla base di informazioni precise e che qualsiasi attacco dovrà prima essere diretto contro missili di precisione, sapendo che qualsiasi operazione militare o guerra in futuro porrà un serio dilemma. Dovremmo passare a una terza guerra, che sarà regionale e mirata a essere risolta rapidamente o continuare nelle battaglie tra le due guerre? Tutto può cambiare”.

Sotto il titolo “La terza guerra del Libano, il suo carattere generale e i mezzi per risolverlo”, Ofer Yisraeli, esperto geostrategico internazionale e ricercatore presso il Centro interdisciplinare di Herzliya (Makor Rishon 31/12/2019), ha scritto:

Per posticipare o evitare la guerra, e allo stesso tempo risolverla se scoppia, il governo di Israele è tenuto a condurre una serie di operazioni politiche e militari all’interno del Libano e anche a livello regionale, prima, durante e anche dopo la guerra .

Sarà un piano globale. Israele opera con una visione ampia che include molteplici mezzi non militari, come una campagna diplomatica, economica e psicologica, fino allo scoppio della guerra e dopo di essa, secondo la dottrina di Sun Tzu ”(Tzu ritiene che lo scopo di ogni guerra è quello di raggiungere una soluzione militare rapida e definitiva).

Il momento migliore, dice Tzu, è sconfiggere il tuo nemico senza una guerra. E se ciò non accade, vanifica la strategia del tuo nemico. Se ciò non accade, stringi alleanze contro di lui. L’ultima soluzione è uno scontro sul terreno con il nemico, e la peggiore soluzione in tempo di guerra è imporre un assedio al nemico.

D’altra parte, l’uso di mezzi militari estesi, con elevate capacità, con lo scoppio della guerra e durante essa, si basa sulla dottrina di Carl von Clausewitz, che adotta l’equazione dell’unità dello Stato. , l’esercito e le persone.

Da un punto di vista politico, Yisraeli ha affermato: “Israele deve acquisire legittimità per condurre un futuro attacco contro Hezbollah, al fine di eliminare la sua potenza militare in Libano. L’operazione richiede un “attacco” mediatico internazionale che accusa duramente Hezbollah di tutto ciò che sta accadendo in Libano, e lo ritiene responsabile. Allo stesso tempo, Israele deve operare attraverso canali politici aperti e segreti contro i più importanti attori internazionali della politica libanese arena, e incitarli a spingere Hezbollah fuori dalla sfera di influenza dello stato. Tra questi attori, gli Stati Uniti che finanziano l’esercito libanese con decine di milioni di dollari l’anno. E la Francia, un ex stato coloniale in Libano e profondamente influente nella politica libanese,

Per quanto riguarda “l’aspetto militare”, ha detto: “Questo è l’aspetto più importante e dovrebbe essere basato sui principi di base della guerra e sull’essenza della migliore strategia per ottenere la vittoria. militare.

Primo, l’IDF dovrebbe astenersi dal combattere su due o più fronti. Pertanto, prima della guerra, dovrà lavorare per ridurre gli attriti con Hamas a Gaza e le forze iraniane in Siria.

In secondo luogo, è necessario definire obiettivi chiari per la guerra, in primo luogo la distruzione di Hezbollah e delle sue capacità militari, oltre a garantire la stabilità dello stato libanese alla fine della guerra.

In terzo luogo, l’IDF deve prepararsi a distruggere i centri di gravità di Hezbollah – il vasto arsenale di razzi che l’organizzazione può distribuire e piantare in tutto il paese, ma anche il suo leader, Hassan Nasrallah, la cui neutralizzazione minerebbe la capacità di combattere e il desiderio dei militanti di continuare l’azione. , Israele dovrebbe anche minare la capacità dell’organizzazione di ricostruirsi alla fine della guerra.

Forze missilistiche di Hezbollah

In quarto luogo, il ricorso alla sorpresa è una parte essenziale di qualsiasi strategia di successo.

Prima l’offensiva diplomatica

Nell’ambito dell'”offensiva diplomatica” che Israele deve condurre con la comunità internazionale fino allo scoppio della guerra, deve, secondo Israele, convincere gli eminenti leader della scena regionale e internazionale che la “terza guerra in Libano Se scoppia cambierà radicalmente le regole del gioco, e Israele non permetterà un ritorno alla situazione iniziale oa quella che prevaleva prima dello scoppio della guerra. Perché la guerra mirerà a creare una nuova realtà futura, e questo deve essere nell’interesse di Israele. Il che sarebbe compatibile, improvvisamente o meno, con gli interessi dei cittadini libanesi, ovvero la distruzione di Hezbollah come organizzazione militare e l’eliminazione dell’ostacolo che pone alla stabilità e alla prosperità della società libanese)).

Nel considerare questo discorso, bisogna tener conto della data della sua pubblicazione, ed è naturale che la stesura e la discussione della ricerca siano avvenute prima, cioè prima della cosiddetta “rivoluzione” del 17 ottobre 2019 in Libano.

Dobbiamo rivedere tutto ciò che è accaduto sul fronte libanese, compreso il ritiro dei fondi sauditi dalle banche libanesi, il bombardamento del porto di Beirut e l’interruzione della formazione di un governo libanese, a meno che non sia conforme agli standard dell’Arabia Saudita, Stati Uniti, Francia e “Israele”. Dovremmo rivedere ciò che è successo e ciò che sta accadendo sul fronte iraniano come una deformazione della posizione iraniana e imporre le sanzioni massime su di essa, e attaccare le navi mercantili iraniane nel Mar Rosso o nel Mediterraneo, quando si redige questo documento fino ad oggi, più precisamente durante l’ultimo mese.

Sto parlando dei tentativi di Israele di incitare gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Romania contro l’Iran, con il pretesto dell’attacco della nave israeliana nel Mar Arabico. Così come la campagna di odio condotta da Arabia Saudita, USA e e Francia contro Hezbollah in Libano, e la campagna mediatica internazionale che la incolpa di tutte le tragedie che accadono ai libanesi…

Nessuna campagna, nessuna guerra

Nonostante tutte queste campagne e preparativi militari, politici e mediatici, Israele non ha osato lanciare una guerra e nemmeno una campagna militare contro Hezbollah. Come mai?

Il succo della risposta a questa domanda sta nel fatto che nessuno in Israele o negli Stati Uniti può garantire i risultati della guerra che stanno per intraprendere.

Nei dettagli:

Primo, se Trump non ha dato a Netanyahu il via libera per andare in guerra, perché Biden dovrebbe dare il via libera a Naftali Bennett? Soprattutto perché il segretario di Stato americano Anthony Blinken non si fida delle informazioni trattenute dall’intelligence militare israeliana e la sfida più grande per gli Stati Uniti è la Cina, non l’Iran.

In secondo luogo, il recente tentativo militare israeliano di bombardare siti libanesi e la risposta di Hezbollah hanno dimostrato che Israele non ha l’intelligence necessaria per la guerra, né stime corrette della capacità e della volontà di Hezbollah di rispondere a qualsiasi aggressione israeliana. A ciò si aggiunge la recente aggressione contro la resistenza palestinese a Gaza, assediata da 14 anni.

Terzo, la debolezza del governo di Naftali Bennett e la possibilità della sua caduta immediata allo scoppio di una guerra contro il Libano, i suoi due leader sapendo che il loro avversario, Netanyahu, non li aiuterà nella guerra.

Reparto di Hezbollah

In quarto luogo, sembra che il pubblico israeliano non sia convinto della necessità della guerra, soprattutto perché soffre del flagello del romanzo Coronavirus, che non gli ha dato abbastanza tempo fino a quando non è tornato più mortale di prima. Inoltre, il pubblico israeliano non è convinto della necessità di andare in guerra, poiché tutte le valutazioni militari e dell’intelligence israeliane affermano che Hezbollah non è interessato alla guerra, e il pericolo dei missili di precisione è quello che “non è aumentato nella consapevolezza del pubblico in generale . Pertanto, il pubblico non è pronto a fare sacrifici in una guerra non necessaria.

Da lì, un certo numero di professionisti e ricercatori dei media si sforzano di superare questa barriera, tra cui la ricercatrice per la sicurezza nazionale Fenina Shuker, che ha scritto sul quotidiano Israel Hayom il 20.07. / 2021, un articolo dal titolo: “Non abbiate paura della battaglia sul campo. “

Esorta i leader politici e militari a fare la guerra e a non aver paura di una battaglia sul campo, e dichiara: “È tempo di lasciar andare la paura e che il fronte interno non possa sopportare sacrifici. È tempo di dimostrare che il pubblico è pronto a sacrificarsi quando è convinto che la guerra è inevitabile e sincera. »Non abbiate paura del fango libanese. “

Così, dopo il recente fallimento militare e di intelligence, il governo Bennett-Lapid non ha altra scelta che attenersi agli scenari sviluppati da Ofer Yisraeli sopra dal 2019. Chiunque osservi gli eventi è sicuro che il governo di “Israele” guidato da Bennett-Lapid procede secondo questo scenario in pieno coordinamento con l’amministrazione Biden, Macron e Mohammed ben Salman, recentemente affiancata dalla Gran Bretagna.

Tradotto dalla nostra redazione

Fonte: Al Mayadeen

101 Commenti
  • Maurizio Dell'Aria
    Inserito alle 00:28h, 13 Agosto Rispondi

    Tutto giusto, plausibile…Ma Israele, secondo questa analisi, non pretenderebbw il solito aumento dei suoi territori? La Storia in genere è dicersa. Israele combatte per aumentare al massimo i suoi possedimenti!

    • Farouq
      Inserito alle 07:57h, 13 Agosto Rispondi

      Dopo la loro vittoria nel 67 gli israeliani si sono pentiti per non aver fatto un attacco preventivo contro gli egiziani e questo ha portato alla loro disfatta nel 73
      Da allora adottano la tattica degli attacchi preventivi, ma sembra che questa tattica abbia fatto il suo tempo e porterà ad una loro nuova disfatta
      Hanno rifiutato la pace con gli arabi ed ucciso Rabin, la pace all’epoca era vicinissima

  • atlas
    Inserito alle 00:47h, 13 Agosto Rispondi

    ovunque negli universi vi è tendenza al male, lì c0è la democrazia e il giudeo internazionale

    • Farouq
      Inserito alle 09:38h, 13 Agosto Rispondi

      Puzzate lecca Lica, vi scovo sempre nei siti, sono modestamente cacciatore di sionisti

      • Farouq
        Inserito alle 11:11h, 13 Agosto Rispondi

        È normale che ridi, lo fanno tutti i frocc.. e i sionisti durante la pen…, non è un problema questo

        • severus
          Inserito alle 07:55h, 16 Agosto Rispondi

          Ridiamo perche’ ti stiamo inculando a sangue da giorni e vediamo che ti piace assai pedo frocetto muslim invasore.
          Pero’ noi non siamo sionisti anche se ti penetriamo!
          Guarda che sei stato perculato da mezzo sito,bisogna mettersi in fila per cagarti in testa?
          Sei stato messo in ridicolo sia col le argomentazioni che con gli sfotto’.
          Ah verissimo non hai argomentato neanche una volta per non mettere in discussione le tue fragili convinzioni,sintomo di NON intelligenza e ignoranza.
          La posizioni di voi pedo muslim frociazzo qual e’ la pecorina?
          Ma che vuoi fare se non riesci a rispondere nemmeno alle domande sulla tua religione?
          Poi il concetto e’ sempre lo stesso!
          Infine come fai a dare del froc al prossimo se sei un pede’?
          la tua posizione preferita e’ quella che gli faceva il papi quando aveva i durelli,ovvero si la pecorina.
          Dopo tutto sei un muslim
          E si sa i musulmani sono abituati ad essere appecorati e sodomizzati fin da piccoli,
          A 90 gradi,in piedi,il fallo lo sentono fino al cervello e i danni permanenti si vedono.
          Counque non non e; problema incularti a sangue ma un piacere!

      • severus
        Inserito alle 09:33h, 16 Agosto Rispondi

        risposta di sotto!

  • Farouq
    Inserito alle 06:48h, 13 Agosto Rispondi

    La prossima guerra non sarà combattuta solo in Libano perché gli Hezbollah avevano dichiarato più volte che hanno una nuova strategia di battaglia ed entreranno in profondità nel territorio nemico, è l’inizio di una nuova era

    • Farouq
      Inserito alle 09:33h, 13 Agosto Rispondi

      Avviso importante, questo elemento è pieno di energia negativa e porta pure iella, non sto scherzando è vero!

      • severus
        Inserito alle 08:04h, 16 Agosto Rispondi

        ma taci pedofilo musulmano

  • severus
    Inserito alle 09:54h, 13 Agosto Rispondi

    Questo sito sta diventando come una droga,vedere patrioti che prendono in giro i musulmani e comunisti e’ troppo divertente,ogni due ore devo venire e leggermi tutti i commenti ahahahah
    E lo fanno anche in maniera intelligente perche’ tra un siparietto e l altro espongono delle tesi coraggiose quanto veritiere che non si leggono da molte parti.
    Adesso non so se tutto questo l avete organizzato tra voi o se e’ un modo originale di fare informazione pero’ ci tengo a drivi GRAZIE,GRAZIE E ANCORA GRAZIE per il lavoro che svolgete che trasuda impegno e passione da tutte le parti.
    Dato coraggio a italiani come me di alzare la testa contro il nemico invasore e sinistro.
    Quindi grazie di tutto e continuate cosi’!

    • Farouq
      Inserito alle 10:06h, 13 Agosto Rispondi

      In maniera intelligente un ca..
      e tu dove ca.. salti fuori?
      Ca.., un altro testicolo per dare una mano agli altri cogl…, incredibile!
      Mettiti in fila e fatti dire la posizione dai tuoi amichetti (non meno di pi greco mezzi)

      • lica
        Inserito alle 08:08h, 14 Agosto Rispondi

        E si sa i musulmani sono abituati ad essere appecorati e sodomizzati fin da piccoli,
        A 90 gradi,in piedi,il fallo lo sentono fino al cervello e i danni permanenti si vedono.

      • atlas
        Inserito alle 08:16h, 14 Agosto Rispondi

        crepa troll democratico di merd

      • severus
        Inserito alle 08:09h, 16 Agosto Rispondi

        Non c e’ bisogno della fila,basto io a farti il c’lo.
        Ma che vuoi spiegare se non riesci a rispondere nemmeno alle domande sulla tua religione?
        Forse voi p’do muslim pederasti fate la guerra a pcorina col c’lo da fuori,noi italiani usiamo i fucili e non nel modo perverso che pensi.
        Come detto prima voi musulmani negri ecc. siete solo la schiuma dell esercito….i vostri padrono e’ gente come Soros.
        Ma non ti preoccupare!
        So di scrivere con un pedo musulmano quindi sentiti pure libero di essere animalesco quanto vuoi!
        Meglio se scrivi due cazzatine qui piuttosto che ti sfoghi sui bambini o perfino sui tuoi figli.
        Poi il concetto e’ sempre lo stesso!
        Il testicolo,la coglia,e’ l essenza della vita e produce il testosterone che non hai!
        Invece tu sei una minchia,una testa di minchia e dalla minchia c esce il pisc’o e la sb’rra…
        Pero’ tu sei un caso speciale,dalla tua ”bocca” esce solo merda e gli spermatozoii di Atlas.
        Non so cosa intendi ma di certo io non sono un pedo musulmano come te!
        Beh si noi abbiamo argomentato in maniera intelligente,tu hai solo insultato e in piu’ ti arrabbi.
        Poi il concetto e’ sempre lo stesso!
        Poi se lui e’ un testicolo,tu sei un caz.

    • Farouq
      Inserito alle 10:11h, 13 Agosto Rispondi

      Grazie un ca..
      Porco giuda, un altro frocc..!!!!

      • atlas
        Inserito alle 08:17h, 14 Agosto Rispondi

        vai via di quì troll democratico sukaminkie e cornuto

      • severus
        Inserito alle 08:10h, 16 Agosto Rispondi

        taco froc e pedo muslim!

  • Annibal61
    Inserito alle 10:15h, 13 Agosto Rispondi

    Sono 50 anni o forse più che Israele da quelle parti fa il prepotente creando morte, distruzione ed impedendo ai paesi vicini di vivere in pace. Io spero che in una guerra prossima ci rimetta le penne.

  • lica
    Inserito alle 11:09h, 13 Agosto Rispondi

    Conosci gia’ questa frase?
    Chissa’ quante volte te l hanno detta vero?

  • Farouq
    Inserito alle 11:16h, 13 Agosto Rispondi

    Sfogatevi oggi che domani è sabato e non potete usare la tastiera!, ma quasi sicuramente non osservate un ca…

    • severus
      Inserito alle 08:11h, 16 Agosto Rispondi

      e pensare che Clemente ti aveva dato pieta’ per non farti stuprare!;D
      mmhh ok ragazzi forse stiamo un po’ esagerando pero’.
      Posso farvi una richiesta?
      Che ne dite di lasciare in pace Atlas e Farouq per qualche giorno?
      Se no finisce che abbandonano il sito e sappiamo tutti quanto loro siano bravi ad intrattenere le persone,almeno a me divertono moltissimo.
      Ok si sono dei troll,sono dei mistificatori e anche degli invasori musulmani ma e’ anche vero che culturalmente sono innocui,non hanno argomenti per controbattere,sanno solo insultare e non sono neanche tanto bravi perfino in quello.
      E ogni insulto di quei due sappiamo bene che equivale a una resa,altrimenti argomenterebbero no?
      A me dispiacerebbe se lascessero il sito,quindi li lascerei in pace per un po’,tanto non fanno male a nessuno.
      Poi vedete voi!:D

  • Farouq
    Inserito alle 13:13h, 13 Agosto Rispondi

    La frequenza con la quale nomini la pedofilia si chiama “Proiezione Freudiana”
    Non te la spiego perché non capisci un ca..
    L’importante che gli altri possono facilmente individuare le tue tendenze con facilità, basta contare quante volte hai scritto la parola pedofilo, non avere paura, nel carcere c’è anche lo psicologo oltre all’africano compagnio di cella

    • Farouq
      Inserito alle 13:29h, 13 Agosto Rispondi

      Ottima dimostrazione di quanto ho scritto prima, solo conferme abbiamo!
      Ti conviene uno psicologo prima del carcere, segui il consiglio

      • severus
        Inserito alle 08:12h, 16 Agosto Rispondi

        HAI CONFERMATO CHE SEI UN PEDOFILO MUSLIM CHE SI SCOPOA AFRICANI E PEDOFILI!

    • viandante del deserto
      Inserito alle 09:15h, 16 Agosto Rispondi

      ti ha risposto sotto

  • Farouq
    Inserito alle 13:26h, 13 Agosto Rispondi

    Un’altra cosa, stai sicuro che non leggo un ca.. di quello che scrivete, uso il metodo di lettura veloce da anni, cioè solo singole parole chiavi, quindi non sentirti culstretto a scrivere tante minchiate

    • severus
      Inserito alle 08:14h, 16 Agosto Rispondi

      ahahaha si noi etero abbiamo i c’li stretti mica i c’li sfondati come voi froc pedo musulmani!
      Non leggi perche’ sei un insicuro e perche’ sai che un solo messaggio distrugge tutte le tue stronzate filo islamiche!
      Le minkiate stanno scritte solo nel cor ano e maometot non e’ mai esistito

  • golia
    Inserito alle 13:45h, 13 Agosto Rispondi

    Mamma mia che figura…………………
    Farouq facevi meglio a starti zitto…..

    • golia
      Inserito alle 13:46h, 13 Agosto Rispondi

      Dai ragazzi fate finta di nulla e dategli pieta’.
      Se questo e’ il livello dei cosidetti invasori,possiamo tranquillamente conquistare i paesi musulmani sedutastante.

      • atlas
        Inserito alle 08:28h, 14 Agosto Rispondi

        da come trolli sei democraticamente un giudeo del nord italia, alla Fiano maniera. Te ne devi solo andare, quì a nessuno è simpatica l’america (solo all’ardito, un caso patologico, altro nord itali ano) e i giudei, non siamo democratici, siamo sovranisti socialisti nazionalisti. Omofilo, pensa al tuo decreto Zan che è finito nell’immondizia, che aspetti a seguirlo ?

      • Giorgio
        Inserito alle 12:29h, 14 Agosto Rispondi

        Conquistare i paesi musulmani ? …..
        Delirante ….. questi si sentono rambo o mercenari al soldo della Cia …..
        è il loro sogno nel cassetto ……

        • Giorgio
          Inserito alle 18:32h, 14 Agosto Rispondi

          Certo come no …….
          Gli anglo sionisti devo e gli occidentali devono dominare il mondo ……
          l’islam e i regimi autocratici non occidentali sono retrogradi e violenti e sono il male ……
          le liberal democrazie occidentali sono civili e progredite e sono il bene …….
          Sei uno dei tanti pecoroni …. schiavi felici di essere macellati ……
          Il sistema che tanto ami ti manderà sotto terra ……
          ci manderà anche me ….. ma a caro prezzo …… e non è scontato ……

        • severus
          Inserito alle 19:00h, 14 Agosto Rispondi

          Eccolo il malato mentale filo islamico.
          Dove ho scritto che gli anglosionisi devono dominare il mondo?
          Accusa falsa da una persona falsa.
          Si l islam e’ retrogrado e violento infatti per tua informazione lapidano le donne che non vogliono velarsi come mummie,uccidono gli infedeli(pure te)e stuprano le bambine all eta’ di sei anni.
          Sparata di un deviato filo islamico e traditore del popolo italiano.
          La democrazia nulla c entra col liberismo ma tanto sei un ottuso,quindi non te lo rispiego.
          Commento appunto da ottuso con un insana fobia per la democrazia e visto che vivi e ti strafoghi grazie a uno Stato sempre meno democratico sei anche un parassita.
          Pecorone,l attuale sistema dittatoriale ci sta seppellendo.
          Non credere che gli islamici risparieranno violenze alle tue figlie.

  • Monk
    Inserito alle 13:52h, 13 Agosto Rispondi
    • Farouq
      Inserito alle 14:02h, 13 Agosto Rispondi

      Lapsus un ca.. è la sindrome del cul strett, l’argomento è scottante per te come vedo

      • severus
        Inserito alle 08:17h, 16 Agosto Rispondi

        ma come sei nobile!
        UN VERO SIGNORE!
        Si ci tengo molto a questi argomenti,l avresti capito prima se mi avessi letto ma hai troppa paura per farlo:)
        AHAHAHA ti fa invidia il c’lo stretto?
        sporc e lurid pedofilo musulmano finocchio mica siamo tutti malati mentali come te con il c’lo aperto e sfondato di malattie

  • Farouq
    Inserito alle 14:00h, 13 Agosto Rispondi

    Ovviamente non ho letto un ca.. di quello che hai scritto, solo metodo di lettura veloce
    La tua opinione su Freud non conta un ca.., i giudici fanno affidamento alla relazione dello psicologo che ha studiato proprio anche Freud!

    • severus
      Inserito alle 08:18h, 16 Agosto Rispondi

      froc’o?
      la frociaggine e’ diffuda tra i ped’ofili muslim come te.
      Lo so che non leggi un ca… perche’ i miei messaggi smentirebbero le tue patetiche convinzioni.
      Infatti hai paura del confronto e preferisci insultare come una femminuccia.
      il muslim e’ un testicolo tumorato dotato di dita..
      Io di cani e porci vedo solo gli invasori pedofili.
      A morte,a cannonate.
      Non e’ un paese per pedofili.

  • Farouq
    Inserito alle 14:10h, 13 Agosto Rispondi

    Ma come ca.. scrivi!

  • clemente abruzzese
    Inserito alle 14:12h, 13 Agosto Rispondi

    prova prova

  • golia
    Inserito alle 14:25h, 13 Agosto Rispondi

    Non ti preoccupare,tra poco viene il moderatore e fa piazza pulita.
    Comunque nel caso venga rimosso,accetto il tuo appello.
    Basta coi trolls.

  • Farouq
    Inserito alle 15:04h, 13 Agosto Rispondi

    -Poverino, chissà perché tutte le mie vittime troll ad un certo punto fanno le vittime!
    -Niente di male, sei a buon punto della rieducazione secondo il mio piano
    -Cerca di scrivere commenti attinenti agli articoli del sito e di non rompermi i cogl..
    Sono qui a trastullarmi perché ho le palle girate questi giorni
    Grazie e giornata di mer… a te e ai tuoi amichetti

    • golia
      Inserito alle 16:49h, 13 Agosto Rispondi

      Guarda che Clemente ha scritto quel messaggio perche’ la tua incapacita’ nell argomentare(zero) e di commentare in modo goliarchico(meno di zero)gli ha fatto pena.
      Infatti poi ha scritto:
      CLEMENTE ABRUZZESE
      Inserito alle 11:37h, 13 Agosto RISPONDI
      Guarda che cosi’ non ti aiuti pero’!:D
      Sei stato zittito sia negli argomenti che negli sfotto’.
      In piu’ hai anche scritto tu stesso ”Sono qui a trastullarmi perché ho le palle girate questi giorni”
      Prova che sei solo un troll in eta’ prepuberale senza alcun rispetto per questo sito e per chi lo frequenta.
      E come se non bastasse hai anche scritto di non leggere i commenti dei tuoi interlocutori,prova che sei un insicuro.

    • severus
      Inserito alle 09:09h, 17 Agosto Rispondi

      risposta sotto

  • Mario
    Inserito alle 19:21h, 13 Agosto Rispondi

    CANCELLARE LA RAZZA EBREA PER IL BENE DI TUTTA L’UMANITÀ

  • Giorgio
    Inserito alle 19:22h, 13 Agosto Rispondi

    Severus ……. Clemente ……. Golia …….. Lica ……..
    Ma cosa volete dimostrare ………. ?
    che il nemico principale dell’umanità sarebbe il mondo islamico ?
    Non il capital globalismo, la finanza apolide, la liberal democrazia, Usa – Gb – sionisti e lacchè europei ?
    Tra le tante psicosi delle quali soffrite …. non le elenco per pietà ,,,, c’è l’eurocentrismo ……
    Sveglia …… il mondo non ruota più intorno a nord America ed Europa occidentale …… e non ha mai ruotato intorno al mondo islamico …..
    L’invasione dell’occidente è pilotata da Washington, Londra, Bruxelles, Tel Aviv e loro complici democratici, non da stalinisti o nazionalsocialisti …….
    Comunque per soddisfare la vostra fobia islamica potete sempre ricorrere a Black water ……
    la campagna di arruolamento è sempre attiva ….. si prendono i gonzi occidentali smaniosi di fare pulizia e li si manda ad assassinare civili per dare ai mandanti la opportunità di occupare, invadere, distruggere i paesi resistenti all’impero ……
    andate in Siria o Yemen ………. i missili russi vi leveranno di torno ……

    • Farouq
      Inserito alle 20:01h, 13 Agosto Rispondi

      Senti un po’ testicolo parlante, la storia dice il contrario, è l’occidente ad essere stato un pericolo perenne per i Paesi islamici dalle crociate in poi, sono andati lì cani e porci fino ai giorni nostri, ma la leggi un po’ la storia? ah già non capisci un ca…

      • Farouq
        Inserito alle 13:39h, 14 Agosto Rispondi

        Non scrivere un ca.., tanto è uguale, non legge nessun poi sei pure frocc..

        • severus
          Inserito alle 08:39h, 16 Agosto Rispondi

          oh e tornato il pedo musulmano con la testa a forma di minkia che dice solo cose di minkia.
          Adesso te lo faccio io un corso di storia accellerato capretta.
          Spesso per diffamarci,gli invasori pedo musulmani dicono che i Crociati andarono ad aprirgli il sedere per avidità di guadagno. E’ falso. Ci sono prove documentali che attestano come furono i principi ed i primogeniti eredi al trono ad ipotecare e vendere le loro proprietà per finanziarsi il viaggio e le armi. Non partirono i secondogeniti (che erano esclusi dall’eredità e avrebbero potuto tentare la fortuna), ma i primogeniti, i grandi feudatari, i principi, come Goffredo di Buglione, Tancredi, Boemondo…quelli che avevano tutto da perdere. Partirono su richiesta del Papa, per espiare le proprie colpe, per difendere i pellegrini e, almeno nelle intenzioni, soccorrere l’Impero bizantino dall’avanzata islamica. Erano perfettamente consapevoli che con buona probabilità non sarebbero tornati. Furono vere e proprie missioni spirituali con fortissime motivazione ascetiche e di espiazione. Gli ideali erano altri:il movente economico non sta in piedi.

          Come sempre ufficialmente dichiarato dalla Chiesa tramite la voce dei Papi e dai teorici del movimento crociato (fra questi, san Bernardo di Chiaravalle) e dai teologi medievali (fra gli altri, san Tommaso d’Aquino e anche santa Caterina da Siena), lo scopo e la legittimità delle crociate risiedono nei seguenti princìpi fondamentali:
          Il diritto/dovere assoluto della Cristianità a rientrare in possesso dei Luoghi Santi;
          La difesa dei pellegrini (e a tal fine nacquero gli Ordini monastico-cavallereschi);
          La legittima difesa dai secolari assalti della Jahad islamica,anche se l islamico pedofilo non merita di vivere.
          Per ovvie ragioni – girano vari articoli e interventi sulle crociate.Allora propongo al nostro caro invasore che probabilmente non e’ stanco di essere schiacciato e umiliato un articolo specificamente incentrato sulle ragioni della legittimità storica, religiosa e morale delle crociate, che speriamo non abbia paura di leggere per proteggere le sue deboli sicurezze.
          E lo facciamo ricordando la memoria di san Luigi IX Re di Francia,grande sterminatore di islamici che ringraziamo, il Re crociato per antonomasia, che di crociate ne fece di sua iniziativa addirittura due, trovando la morte nella seconda (1270).
          Per la formulazione di un giudizio idealmente e storicamente corretto sul fenomeno delle crociate nel suo insieme e sull’idea di Crociata in sé, occorre a monte richiamarsi ad alcuni princìpi imprescindibili e attenersi a dati storici precisi:
          I territori di quella che per gli ebrei prima di Cristo era la “Terra Promessa” appartenevano appunto agli ebrei dai tempi di Mosè. I vari conquistatori (e per ultimi i Romani), nel corso dei secoli, non avevano intaccato questo principio: sebbene sotto conquista straniera, la Palestina/Israele era di fatto e di diritto la terra degli ebrei, il Regno di David, l’unico ricevuto e consacrato da e a Dio.
          Da un punto di vista religioso e cristiano, gli ebrei, non riconoscendo – e condannando a morte – il Messia, perdettero per sempre il ruolo di “popolo eletto”, e, di conseguenza, il diritto a possedere la Terra Promessa, non essendo e costituendo più di fatto la “sinagoga/Chiesa” di Dio.
          Con la distruzione del Tempio di Gerusalemme (unico centro religioso e civile degli ebrei) ad opera dei Romani (Tito, 70 d.C.) e con la loro cacciata definitiva dalla Palestina (Adriano, 132 d.C.), cambia per sempre la situazione: gli ebrei dovettero in massa abbandonare la loro terra (diaspora), di cui di fatto (cioè storicamente e politicamente) persero il controllo e il possesso.
          Nel frattempo, la Palestina (non più Israele) da un lato continuò per secoli ad essere una provincia romana, dall’altro divenne per i cristiani la “Terra Santa” per eccellenza, dove il Figlio di Dio era nato, vissuto, aveva patito ed era morto e risorto per il riscatto di ogni uomo dal male e dal peccato, divenendo il Salvatore dell’umanità. Ciò significava, idealmente e in concreto, che la Palestina era ora appunto la “Terra Santa” in quanto terra di salvezza di ogni battezzato al mondo. Ciò fu ancora più evidente a tutti quando nel 380 d.C. l’Imperatore Teodosio a Tessalonica proclamò il Cristianesimo “Religione dell’Impero”. Roma si era fatta cristiana e lo stesso Vicario di Cristo risiedeva a Roma: era chiaro insomma che la Terra Santa apparteneva a Roma non più solo politicamente e militarmente, ma anche spiritualmente.
          Con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente (476 d.C.), la Terra Santa rimase ancora per due secoli provincia dell’Impero Romano d’Oriente, quindi “romana” e “cristiana” allo stesso tempo,come l ITALIA,NON GAY E MUSULMANA.
          Nella prima metà del VII secolo nasce una nuova religione, l’Islam, e nella seconda metà i musulmani conquistano la Terra Santa come oggi invadono l Europa. Ora, è evidente a tutti che quella che era stata prima la Terra Promessa per gli ebrei, poi il Regno di Israele, poi provincia romana, infine la Terra Santa dei cristiani, nulla aveva a che vedere con gli arabi-islamici, se non per diritto di violenza. L’avevano conquistata manu mulitari, e perseguitavano i cristiani ivi residenti e i pellegrini.
          Questa premessa era necessaria per chiarire due principi a monte: 1) l’inesistenza assoluta da parte islamica di un diritto al possesso della Terra Santa, se non la mera forza della violenza; 2) la perduta legittimità da parte ebraica al possesso della Terra Santa con il passaggio dall’antico al nuovo Testamento. 2) la perduta legittimità da parte ebraica al possesso della Terra Santa, con il passaggio dall’Antico al Nuovo Testamento.

          A tali questioni di principio, occorre poi unire il dato storico degli eventi dei secoli susseguenti, vale a dire il fatto che dal VII all’XI secolo l’Islam,religione di trogloditi per trogloditi, ha sistematicamente attaccato e invaso manu militari gran parte delle terre di quello che era l’Impero Romano d’Occidente (premendo nel contempo senza sosta alle porte di quello d’Oriente), conquistando gran parte del Medio Oriente, l’Africa del Nord, la Penisola Iberica, tentando di varcare i Pirenei, poi occupando la Sicilia, la Sardegna e la Corsica, risalendo con scorrerie fino a Lione e poi in Svizzera e alle Alpi, ponendo delle enclave fisse vicino Roma (le basiliche di San Pietro e San Paolo e l’abbazia di Montecassino furono distrutte), ma soprattutto terrorizzando per secoli le popolazioni cristiane mediterranee, specialmente quelle italiane.

          Quattro secoli di invasioni militari (massacri di uomini, deportazioni di donne negli harem, conversione forzata dei bambini) e razzie, di cui nessuno mai potrà fare il calcolo non tanto dei danni materiali, quanto del numero dei massacrati e del dolore immenso causato a intere generazioni di cristiani, senza che questi potessero in alcun modo contrattaccare,classica vigliaccheria islamica,gli stessi che violentano i bambini.
          Gli stessi pellegrini che andavano in Terra Santa venivano spesso massacrati, specie a partire dall’XI secolo, con l’arrivo del dominio dei turchi selgiuchidi.
          Tutto quanto detto deve essere tenuto presente prima di emettere qualsivoglia giudizio storico e morale sulla crociate: non si può infatti presentare i crociati come una “banda di matti fanatici” e ladri che calò improvvisamente in Palestina per rubare tutto a tutti e uccidere i poveri pedo musulmani indifesi. Ciò è solo ridicolo, evidentemente sostenuto da chi non cerca la verità storica come il nostro invasore Farouq, ma è mosso solo dal suo odio anticristiano (o dalla sua simpatia filoislamica).

          Come sempre ufficialmente dichiarato dalla Chiesa tramite la voce dei Papi e dai teorici del movimento crociato (fra questi, san Bernardo di Chiaravalle) e dai teologi medievali (fra gli altri, san Tommaso d’Aquino e anche santa Caterina da Siena), lo scopo e la legittimità delle crociate risiedono nei seguenti princìpi fondamentali:
          Il diritto/dovere assoluto della Cristianità a rientrare in possesso dei Luoghi Santi;
          La difesa dei pellegrini (e a tal fine nacquero gli Ordini monastico-cavallereschi);
          La legittima difesa dai secolari assalti della Jahad islamica.
          Come si può notare, tutti e tre i princìpi indicati si fondano pienamente sul diritto naturale: quello del recupero della legittima proprietà privata lesa, quella della difesa del più debole dalla violenza ingiustificata, quello della legittima difesa da un nemico ingiustamente invasore,ieri come cosi’ oggi in Italia.

          È interessante notare a riguardo che le fonti islamiche sulle crociate, pur accusando i crociati di atti barbarici e stragisti di ogni genere(e lo dicono loro,i pedofili), mai mettono però idealmente in dubbio il loro diritto alla riconquista dei Luoghi della Redenzione di Cristo. Da conquistatori, essi sanno che il diritto del più forte, su cui essi si fondano, prevede anche il contrattacco.
          A questi tre princìpi poi, santa Caterina da Siena ne aggiunge un altro: il doveroso tentativo di conversione degli infedeli alla vera Fede, per la loro salvezza eterna, bene supremo di ogni uomo.
          Per necessaria completezza, occorre tener presente poi che il movimento crociato non si esaurì nell’ambito dei due secoli (1096-1291) in cui avvennero la conquista e la perdita della Terra Santa da parte cristiana (crociate tradizionali); infatti, a partire dal XIV secolo, e fino agli inizi del XVIII, con l’avanzata inarrestabile dei turchi ottomani, di crociate se ne dovettero fare in continuazione; questa volta però non per riprendere i Luoghi Santi, ma per difendere l’Europa stessa (l’Impero Romano d’Oriente cadde in mano islamica nel 1453) dalla conquista musulmana. I soli nomi di Cipro, Malta, Lepanto, Vienna (ancora nel 1683) ci dicono quale immane tragedia per secoli si è consumata anche dopo le stesse crociate “tradizionali” e ci testimoniano un fatto incontrovertibile e di importanza capitale: per quattro secoli prima e per altri quattro secoli dopo le crociate “tradizionali”, il mondo cristiano è stato messo sotto attacco militare dall’Islam (prima arabo, poi turco), subendo quella che può definirsi la più grande e lunga guerra d’assalto mai condotta nella storia, in obbedienza ai dettami della Jahad (Guerra Santa) voluta e iniziata da Maometto stesso.
          Mille anni di guerre. Per questo, occorre essere sereni, preparati e giusti nei giudizi.

          Le crociate furono insomma anzitutto guerre di legittima difesa e di riconquista di quanto illegittimamente preso da un nemico invasore. Pertanto, ebbero piena legittimità storica e ideale. Ancor più ciò è valido a partire dal XIV secolo, quando l’unico scopo del movimento crociato divenne la difesa della Cristianità intera aggredita dai turchi e lo sterminio della minaccia islamica.sterminio di cui faccio un vanto.
          Adesso dobbiamo solo sperare che il coglioncello musulmano ambulante e semi analfabeta al posto di pensare senpre ai cazi non abbia paura di leggere per non farsi venire dubbi sul suo falso dio pedofilo
          froc’o?
          la frociaggine e’ diffuda tra i ped’ofili muslim come te.
          Lo so che non leggi un ca… perche’ i miei messaggi smentirebbero le tue patetiche convinzioni.
          Infatti hai paura del confronto e preferisci insultare come una femminuccia.

    • Farouq
      Inserito alle 20:17h, 13 Agosto Rispondi

      Usa e Russia a braccetto?!!!
      Ecco un’altra merce che vogliono vendere qui questi testicoli parlanti

      • atlas
        Inserito alle 08:42h, 14 Agosto Rispondi

        mi meraviglio di Giorgio, uno di noi…ancora crede che siano più persone sottospecie di utenti e invece è uno solo il troll, giudeo e democratico che si spaccia per multipersonalità come i giudei per multinazionalità. Da non rispondergli nel merito, solo orinargli addosso. Lo ripeto, lo ripeterò, chissà che lo si capisca. Intanto Luciano Lago ha perso Eugenio Orso e si continua a tenere il troll democratico che democraticamente lo diverte. Si diverte con poco, io mi diverto con belle donne. Cmq o il sito ridorma il sistema o nei commenti farà una brutta fine e il troll vincerà, 70 e più commenti di TROLLATE giudaiche non portano ad alcuna costruttività

      • Farouq
        Inserito alle 12:40h, 14 Agosto Rispondi

        Stai buono testicolo, non agitarti troppo se no faresti il gioco di chi te lo infila!
        Prendilo in silenzio come hai sempre fatto

        • severus
          Inserito alle 08:41h, 16 Agosto Rispondi

          Si anche Blondet scrisse un articlo sulle relazioni usa/Russia ma tu in quanto musulmano ovviamente non puoi averlo letto e se hai provato a leggerlo non ci avrai capito un ca…
          Mi meraviglio che tu continuo a scrivere qui malagrado tu sia stato umiliato sia con gli argomenti che con gli insulti,ma saro’ ben felice di darti altre bastonate.
          Testicoli…parlanti?
          Ah saranno quelli che prendevi in bocca da piccolo e li chiami ”parlanti” perche’ probabilmente sentiti solo le voci di chi ti violentava.
          Evapora testa di minkia,non sei neanche capace di reggere una discussione.
          COme tutti i musulmani del resto.
          Ma no Golia lascialo fare.
          Avendo sempre abusato i minori da bravo pedo musulmano quel che e’,adesso per il capocchia pedo muslim e’ un po’ difficile capire che e’ stato ripetutamente e violentemente inculato a sangue.
          Pedo musulmano mi raccomando continua a cercare di reagire mentre io e gli altri ti umiliamo e ti inculiamo a sangue.
          Non fare silenzio,continua a tentare di ribellarti urlando insulti come una donnetta cosi’ mi eccito di piu’ e mi diverto di piu’.
          Perche’ tu non sapendo difenderti ne dalle argomentazioni e na dagli insulti ,scappando da questi ultimi per la tua fragilita’,sei un divertimento.

          Farouq li hai visti i testicoli parlanti o ti sono arrivati solo da dietro?

      • golia
        Inserito alle 17:46h, 14 Agosto Rispondi

        Complimenti Severus,Farouq ti conviene rimanere zitto e buono altrimenti ti rimettono a cuccia.
        E’ un consiglio di un italiano che ha pieta’ di te.

      • golia
        Inserito alle 17:59h, 14 Agosto Rispondi

        Capisco,inoltre vedo che pensa sempre ai testicoli,e’ stato chiaramente abusato e a mio parere andrebbe portato in un centro di recupero.

      • salta allenattup
        Inserito alle 18:02h, 14 Agosto Rispondi

        basta con questi troll stranieri

      • salta allenattup
        Inserito alle 18:03h, 14 Agosto Rispondi

        E una capocchia alla ricerca dei suoi amati testicoli.
        Quando vi scrive ”testicolo”,in verita’ si rivolge ai vostri testicoli,li chiama perche’ si uniscano a lui.

  • Farouq
    Inserito alle 20:09h, 13 Agosto Rispondi

    Vedo che c’è del tenero tra voi due!

  • Farouq
    Inserito alle 20:11h, 13 Agosto Rispondi

    Sei un po’ fru fru o mi sbaglio?

    • atlas
      Inserito alle 08:34h, 14 Agosto Rispondi

      sei un solo troll giudeo e democratico sotto falsi nomignoli, ma devi crepare lo stesso mostriciattolo, l’apologia di democrazia quì è un reato perseguibile d’ufficio perciò vaffankulo

    • severus
      Inserito alle 08:37h, 16 Agosto Rispondi

      no non sono un pedo muslim finocchio come te
      tu hai gia’ atlas

  • antonio
    Inserito alle 21:32h, 13 Agosto Rispondi

    i nasoni ladri di terra hanno 3000 missili Iskandar puntati nel cu…o

  • eusebio
    Inserito alle 06:56h, 14 Agosto Rispondi

    Gli ebrei sono molto bravi a disegnare scenari e soprattutto a propagandarli, ma le guerre non si vincono con la propaganda, nel 1944 i tedeschi di Prussia orientale, Slesia e Pomerania erano convinti dalla propaganda di Goebbels che stavano vincendo la guerra, poi si sono accorti che stava arrivando l’Armata Rossa solo quando i loro gauleiters se la sono svignata all’ultimo minuto, con quello che ne è seguito.
    Per quanto riguarda l’Iran volevano trascinare il mondo ad attaccarlo perchè in poche settimane potrebbe arrivare alla bomba atomica, ma ormai la soglia dell’arricchimento dell’uranio sopra la quota del 20% necessaria per le attività civili è superata da mesi, quindi virtualmente si può dire che gli iraniani possono fabbricarsi un paio di testate senza problemi.
    Del resto lo stesso Israele quando arrivò alla bomba atomica negli anni sessanta ingannò gli ispettori inviati da Kennedy che gliela voleva bloccare e poi lo fecero uccidere, lui e suo fratello, sia perchè cattolici sia per vendicarsi del padre che aveva scritto per conto di Roosevelts lo Steagall-Glass Act, la legge che separava le banche commerciali da quelle di investimento che impedì per svariati decenni, prima che l’amministrazione Clinton, piena di giudei come quella Biden, la abolisse, agli ebrei di riportare gli USA e il mondo in default come hanno rifatto adesso.
    La verità è che l’entità sionista è improduttiva sul piano economico, visto che è piena di filiali di aziende ad alta tecnologia di altri paesi che investono lì solo perchè minacciate dall’impero anglosionista al collasso, e indifendibile sul piano militare, perchè concentrata in un’unica grande area urbana che se colpita da centinaia di razzi iraniani ad altissima precisione può essere spianata in pochi minuti.
    Gli iraniani non userebbero mai testate atomiche perchè ci sono milioni di musulmani nell’area, ai 3 o 4 milioni di ebrei che infestano la Palestina conviene emigrare negli USA dove hanno affari e parenti, e dove molti di loro soggiornano in estate per curare i loro affari.
    Per il gruppo dirigente sionista pare ci sia una specie di struttura bunker attrezzata nella Patagonia argentina, dove un ricco ebreo britannico ha comprato ed attrezzato una vastissima proprietà molti anni fa.
    Forse si rifugeranno lì, sperando che i servizi dell’Asse della Resistenza non li raggiungano.

  • atlas
    Inserito alle 08:21h, 14 Agosto Rispondi

    ehi porco di un troll giudeo democratico: il tuo mettere odio verso chi ha valori morali religiosi non trova alcun consenso quì, inutile che ti spalmi (come la merd) sotto tanti nomi, ti scrivi e ti rispondi da solo, devi solo morire al più presto verme

    • severus
      Inserito alle 08:35h, 16 Agosto Rispondi

      chiacchere da pedo muslim
      tutti hanno letto il tuo commento da pedo

  • atlas
    Inserito alle 08:46h, 14 Agosto Rispondi

    mezzo sito trollato democraticamente dai tuoi nomignoli di merd ? Devi ringraziare solo il Lago, io ti avrei dato solo il colpo di grazia (a tua sorella gliene ho già dati tanti di colpi ma non le basta mai a quell’infoiata)

    • Farouq
      Inserito alle 10:23h, 14 Agosto Rispondi

      Grande Atlas quelli sono delle mer.. puzzano ed hanno la crosta, hanno pure il Cazz Pass!

      • atlas
        Inserito alle 11:42h, 14 Agosto Rispondi

        è una sola persona il troll democratico e giudeo. Con questo sistema potrebbe scrivere anche sotto il nome di ‘Farouq’. Così non va proprio, ma il Luciano Lago è in vacanza da tempo. Farà qualcosa di diverso per i commenti quando ritornerà ? Anno nuovo vita nuova ? Personalmente spero Putin distrugga tutto prima del 2022

  • salta allenattup
    Inserito alle 18:05h, 14 Agosto Rispondi

    Comunque e’ palese che Atlas/Farouq provochi le persone per scatenare flames.
    Egregio se proprio vuoi litigi,creati l ennesimo ”giulio” e fa siparietti da solo.

  • Giorgio
    Inserito alle 18:46h, 14 Agosto Rispondi

    Per Severus o chi cavolo c’è dietro ……
    La tua ricostruzione delle crociate fa acqua da tutte le parti …… non vale la pena confutarla …..
    Ma 2 fregnacce non possono passare ……
    Primo – La Sardegna è stata occupata dall’islam …….. Ma dove l’hai letto ?
    Ci sono state le incursioni saracene del tipo “saccheggia e fuggi” ….. tante delle quali respinte dai locali ….
    Secondo – Le crociate sarebbero il recupero della legittima proprietà privata lesa …….
    Quindi la Palestina sarebbe proprietà dell’occidente ……. Lo hai deciso tu evidentemente …..
    Purtroppo nella foga anti islamica hai scritto delle cazzate colossali ……
    Non servono cosi accelerati di storia ….. non c’è rimedio alla malafede dei democratici ……
    L’unico rimedio è eliminarli fisicamente …….

  • golia
    Inserito alle 19:43h, 14 Agosto Rispondi

    ””Primo – La Sardegna è stata occupata dall’islam …….. Ma dove l’hai letto ?
    Ci sono state le incursioni saracene del tipo “saccheggia e fuggi” ….. tante delle quali respinte dai locali ….””
    ECCERTO!
    Come hanno OSATO quei maledetti ARRIVARE ADDIRITTURA A RIBELLARSI AGLI STUPRI,AGLI ASSASSINII,ALLO SCHIAVISMO,ALLE STRAGI E AI SACCHEGGI dei tuoi AMICI INVASORI MUSULMANI!!!!!!
    IMPERDONABILE!IMPENSABILE,IMPROPONIBILE,FANTASCIENTICO,ASSURDO!!!!
    Scherzi a parte,Severus concordo con te.
    Morte agli invasori,morte all islam,morte ai traditori e soprattutto morte a chi ci offende pensando che noi faremo alzare un dito contro le nostre donne,i nostri figli e le nostre terre.
    Una morte violenta e bestiale spetta anche a chi solo si permette pensare cio’.

  • golia
    Inserito alle 19:47h, 14 Agosto Rispondi

    Comunque noto che tranne il solito troll pseudo muslim coi suoi multi account questo sito si sta riempendo di persone con una certa preparazione.
    Complimenti.

  • Farouq
    Inserito alle 23:02h, 14 Agosto Rispondi

    Ma quanto ca.. hai scritto?!
    È evidente che hai dei seri problemi!
    Mi dico sempre di non prendere per il c.. i disaggiati ma ci casco sempre
    Utilizza meglio il tuo tempo, siamo tutti in una breve visita sul pianeta

    • severus
      Inserito alle 08:30h, 16 Agosto Rispondi

      Beh sai caro p’do troglodita musulmano,fuori dal tuo paese di pedofili e adulteri c e’ un mondo a parte….
      Un mondo dove le persone studiano,si acculturano,si confrontano,espongono tesi,fatti,fanno informazione.
      E essendo da sempre un appassionato di storia mi fa piacere condividere il mio sapere dove ne ho la possibilita’.
      Io avrei dei seri problemi?
      E perche’?Perche’ mi piace condividere il mio sapere?
      ahahahahah non penso proprio.
      Piuttosto direi che un troll bombiminkia come te che passa tutte le sue giornate ad insultare le persone da dietro lo schermo abbia seri problemi.
      I classici problemi che affliggono i frustrati e gli invidiosi chi non e’ mai stato capace di realizzarsi nella vita.
      ”Mi dico sempre di non prendere per il c.. i disaggiati ma ci casco sempre”.
      Detto da un p’do muslim ignorante che viene preso per il c’lo da….a quando siamo arrivati?5 giorni?
      Questa frase fa veramente molto ridere,se poi aggiungiamo che il nostro p’do muslim non e’ stato in grado di argomentare un H per limiti mentali suoi mi viene da compatirti.
      Poi si scrive ”disagiati” sciocchino,vedi che sei solo un musulmano invasore analfabeta?
      E approposito di disagiati,sai a me chi mi sembra un disagiato?
      I parassiti musulmani che non se stanno al paese loro
      diṡagiato agg. [part. pass. di disagiare]. – 1. Privo di agi, di comodità: condurre una vita d.; versare, trovarsi, essere in d. condizioni economiche; fu trasferito in una sede d.; indennità di sede d. (più propr. detta di d. residenza), indennità che può essere corrisposta a un pubblico dipendente destinato a prestare servizio in località dichiarata disagiata con apposito provvedimento. 2. Con uso metaforico e attenuativo, riferito a persona che soffre di qualche «disagio» (ossia male, disturbo) fisico o anche psichico, con sign. simile a disabile. Anche come s. m. (f. -a), chi soffre di un disagio economico, mentale, ecc.: essere un d.; una famiglia di disagiati. ◆ Avv. diṡagiataménte, senza agi e comodità, con disagio o tra i disagi: vivere disagiatamente, essere disagiatamente alloggiato.
      Questa definizione ti calza a pennello no?
      2 I celebrolesi incapaci di argomentare capaci solo di abbaiare insulti come cani.
      3 I patetici vigliacchi ipersensibili che sono perfino incapaci di leggere le argomentazioni altrui perche’ deboli nelle proprie convinzioni ahahahahah
      4 i falliti nella vita, i frustrati e i problematici che sparano scemenze da dietro uno schermo quando non sono in grado di difendersi!
      Tipo chi si e’ convertito all islam perche’ la fidanzata l ha tradito con una lesbiga o con un trans e molto probabilmente vede questa discussione in cui viene preso in giro come una ”guerra” personale che non puo’ assolutamente perdere contro gli italiani che odia tanto perche’ non lo hanno mai fatto sentire accettato.
      In tre giorni sei passatto da:ragazzetto finto colto>pseudo bulletto di quartiere con problemi in famiglia>bimbiminkia indifeso spara insulti che scrive per ”noia”.
      Ed ha preso mazzate in tutte e 3 le forme…
      Infatti man mano sta venendo fuori chi e’ il vero troll.
      Intendo mantenere fede alla promessa che ho fatto a Clemente,che vedo che gia’ non se lo caga piu’.
      p;do muslim avrai il cuore in pezzi:(
      Gia’ il fatto che sei un muslim in Italia ti rende un disagiato,se aggiungiamo anche tutto il resto sei un celebroleso ormai irrecuperabile da gettare in una casa di cura per malati mentali e gettare la chiave.
      In conclusione io una ventina di minuti per fare informazione li spendo sempre piu’ volentieri.
      Cara capocchia sei tu quella che la deve finire di fare la scema dietro il computer e scrivere minchiate dappertutto.
      Che poi cosa ci guadagni?Vieni semplicemente preso per il c’lo selvaggiamente da chi ne sa piu’ di te,come e’ successo questa volta.
      Ma ognuno ha i suoi gusti nel 2021!
      Pero’ su una cosa hai ragione,la vita e’ breve.
      E infatti dovresti smetterla di sprecare il tuo tempo pregando appecorato un falso dio pedofilo e pervertito!:D
      Smettila di reagire,cadi sempre piu’ nel ridicolo.
      Accetta semplicemente la sconfitta,sei stato talmente sfigato da essere stato ingroppato da 6 o 7 italiani in pochi giorni….

  • severus
    Inserito alle 07:57h, 16 Agosto Rispondi

    se se

  • severus
    Inserito alle 08:32h, 16 Agosto Rispondi

    Giorgy ti avevo smerddato tutto ma mi hanno cancellato,pace!

  • severus
    Inserito alle 08:53h, 16 Agosto Rispondi

    dovreste cancellare il muslim!

  • viandante del deserto
    Inserito alle 09:01h, 16 Agosto Rispondi

    uno scempio di trolls

  • viandante del deserto
    Inserito alle 09:04h, 16 Agosto Rispondi

    vai altre lamentele su fc mi hanno chiesto di postare questo:

    x Frouq
    Visto che il nostro pdo musulmano ama tanto il pedofilo perrv sesuale Freud adesso riscrivero’ un commento su questo bellissimo personaggio!
    Le folli teorie del massone Freud alla base della rivoluzione culturale.
    La carriera dell’ebreo Freud -inizialmente fallita nel campo della medicina- conobbe una fortuna incredibile dopo essere stato iniziato all’Ordine massonico del B’nai B’rith nel 1897.
    Freud ringraziò i membri della Loggia del B’nai B’rith per il loro appoggio.
    Effettivamente, molti membri della Loggia fornirono il quadro iniziale che fondò la ciarlataneria della psicanalisi. «Alcuni critici hanno suggerito che la maggior parte delle teorie psicanalitiche di Freud sono un sottoprodotto del suo uso di cocaina».Si certo farouq la proiezione freudiana della cocaina,forse e’ per colpa di quella che sei un pedo muslim!:D

    • viandante del deserto
      Inserito alle 09:05h, 16 Agosto Rispondi

      Secondo E. Michael Jones, l’Associazione Psicanalitica di Freud fu strutturata come una società segreta,quindi immaginate a che cazate pensa il nostro muslim!
      Il filosofo Karl Popper dichiarò che la psicanalisi freudiana è priva di alcun metodo scientifico come lo è la lettura della mano,altro che cazate queste sono fantasie malate partorite da una mente malata come quella del muslim!:D
      Influenzato dalla Kabbalah, Freud insegnò che Dio è soltanto la proiezione immaginaria della figura paterna designata a farci reprimere le nostre pulsioni sessuali e da qui caro pedo muslim si possono facimente edentificare le tue tendenze pedfile e la loro origine!:D

      • viandante del deserto
        Inserito alle 09:09h, 16 Agosto Rispondi

        Freud afferma in modo chiaro che, come nel caso dei faraoni d’Egitto, l’incesto conferisce uno status divino ai suoi perpetratori.
        Le teorie di Sigmund Freud hanno a che fare in maniera smodata con il sesso, e specialmente con l’incsto.
        Come ha notato lo studioso israelita Gershom Scholem , i sabbatisti – i seguaci del falso messia Sabbatai Zevi – erano particolarmente ossessionati dall’idea di eliminare le proibizioni riguardanti la sessualità, e particolarmente quelle contro l’incesto.
        Freud fu un difensore dei diritti dei gay, credeva che il trattamento dovesse essere disponibile per quelli che volevano cambiare. Questo va ricordato a tutti i fans che vedono in Freud il paladino della omosessualismo e del ped’filismo come il nostro musulmano.
        Mi raccomando nella cella diverti con il tuo ”psicologo” e il tuo africano,almeno fattene uno alla volta,un po’ di contegno!:D
        Anche se so che non hai paura di farti rompere li!

  • viandante del deserto
    Inserito alle 09:11h, 16 Agosto Rispondi

    sempre da parte di Clemente da fb a Farouq:
    Vorrei riscrivere questo messaggio al mio interlocutore perche’ mi piace essere chiaro fino alla fine con chi dialogo.
    Al contrario del nostro,provero’ ad essere meno sgradevole possibile.
    Beh Farauq ti ho zittito sia con gli argomenti che con gli insulti e in piu’ ti sei pure innervosito:D

    • viandante del deserto
      Inserito alle 09:12h, 16 Agosto Rispondi

      Quindi poverino, credo che tu sia la mia vittima o non concordi?ahahahahah
      Poi io non sto facendo la vittima,al massimo ti ho salvato da delle perculate ancor piu’ forti.
      Leggi il mio commento sopra,ho scritto agli altri di smetterla di umiliarti per pieta’.e’ un fatto che ho provato a salvare quel poco di dignita’ che ti rimaneva.
      Rieducazione?Tu non sei mai stato educato.
      Piano?Faceva parte del tuo piano ricevere insulti,essere smentito e umiliato?O.O

      • viandante del deserto
        Inserito alle 09:13h, 16 Agosto Rispondi

        Si io scrivo commenti attinenti,sei tu che insulti come una bambina.
        Sei tu che ci rompi i coglion troll pede’ muslim XD
        No dai scherzo ci fai divertire.
        ”Sono qui a trastullarmi perché ho le palle girate questi giorni”
        Prenderlo nel sedere da parte nostra ti diverte?

        • viandante del deserto
          Inserito alle 09:14h, 16 Agosto Rispondi

          Commento da bminkia a mio parere.
          Grazie di tutto,buona giornata di mrd pure a te!
          E prego!La prossima volta che qualcuno ti insulta chiamami che ti proteggo io!:D

          • severus
            Inserito alle 09:23h, 16 Agosto

            non e’ corretto cancellare risposte,cancellarne altre e restaurarne altre ancora….

          • severus
            Inserito alle 09:25h, 16 Agosto

            x i due pedo muslim farauq e atlas

            Mi tocca nuovamente correggerti,che novita’…..
            I pedo musulmani come voi due puzzano.
            Di che cosa?
            Di medda pedofila.
            Tra malattie veneree,ulcere,zogne,croste e malattie ormai scomparse nel nostro mondo progredito che voi pedo muslim invasori venite a sporcare non saprei veramente cosa e’ peggio.

  • severus
    Inserito alle 09:27h, 16 Agosto Rispondi

    Ma gli arabi, “pur credendo di obbedire alle disposizioni date dal grande Im Ham”, andarono a defecare intorno alle piccole capanne costruite, ma mai al loro interno ove esisteva una appropriata latrina, giacché non era neppure concepibile per loro!”.
    Ancora, “L’ar’bo malato, per suo carattere, per sua mentalità, per suo atavismo rifugge dall’essere ricoverato all’ospedale, crede più all’erba della foresta che alla medicina scientifica, preferisce i deliri maomettiani al migliore dei medici e va a morire lontano da ogni luogo ove sia possibile la benché minima inchiesta”.
    Fra le fonti di malattie degli arabi vi sono le loro abitazioni che “variano notevolmente di forma da a seconda della regione […]; ma se cambia la forma, il metodo di costruzione è sempre lo stesso”. Nell’interno, questi palazzi sono quasi vuoti: non hanno che poche stuoie e poco altro gettate in terra sulle quali gli arabi “vivono, si può dire, tutta la santa giornata in mezzo a una miriade di insetti e di zecche di ogni genere. Questi palazzi o palazzine, poi, non hanno che una sola angusta apertura che serve da porta di ingresso e da finestra”.

  • severus
    Inserito alle 09:28h, 16 Agosto Rispondi

    Non bastassero le abitazioni malsane, sulla diffusione di malattie influisce un’infinità di abitudini anti-igieniche: l’abitudine di mangiare con le mani, servendosi tutti nello stesso recipiente; di far bere in un solo unico bicchiere che passa di mano in mano, di bocca in bocca, senza essere naturalmente mai lavato; di passarsi la stessa pipa da un fumatore all’altro: di raccogliere nelle mani gli sputi dei parenti e degli amici malati.
    “E presso gli arabi si va avanti tutto a forza di ”demoni” che vanno ad albergare nel corpo dei viventi, per dilaniarli, tentarli, distruggerli”. Per cacciarli “si ricorre di solito al im ham del villaggio, che cerca di allontanarli con cabalistiche esorcerie e con speciali infusioni, quasi tutte a effetto emetico e purgativo”. Ma per liberare il corpo dagli Spiriti del Male si ricorre anche alle danze taumaturgiche”.

  • severus
    Inserito alle 09:28h, 16 Agosto Rispondi

    Penso racconta di averne viste parecchie di queste, “ballate tutte al suono monotono e penetrante del tam-tam”. Tali danze “non hanno solamente uno scopo terapeutico, ma anche, e quasi sempre, afrodisiaco: esse finiscono, infatti, in baccanale, in orgia che spesso convolge anche bambini e bambine”. E commenta: “Tutti questi simpatici mezzi terapeutici sono stati escogitati dagli im ham locali, dai medici indigeni” dei quali così rappresenta un esemplare:
    “vera sorta di straccione, mezzo vestito all’europea, con il viso grottescamente camuffato e un gran pennacchio in testa con appesi un po’ dappertutto ossa da morto, idoli senza nome o mai esistiti come maometto, con una sacca piena di erbe magiche a tracollo e una specie di tamburo legato alla cintola, con il quale tutti questi stregoni annunziano festosamente il proprio arrivo”.

  • severus
    Inserito alle 09:31h, 16 Agosto Rispondi

    Eccoil liv del muslim,il quale per scuorno non osera’ rispondere se non con qualche oscenita’

  • severus
    Inserito alle 09:31h, 16 Agosto Rispondi

    Ecco Farouq questo e’ il mio cazz pass.te lo passo perche’ ti ho appena penetrato…di nuovo.

  • severus
    Inserito alle 10:58h, 16 Agosto Rispondi

    Io sono io,non sono come te…..Atlas.
    Vedi Giorgio/Atlas tu hai tutto il dirtto di dire che la mia ricostruzione delle crociate fa acqua da tutte le parti.
    Ma se poi scrivi ”non vale la pena confutarla” significa che:
    1 Il tuo e’ solo un messaggio per sminuire la mia ricostruzione
    2 Tu delle Crociate e della Storia in generale non sai una beata mazza.
    3 Sei un traditore che difende e supporta degli invasori pedo musulmani.
    4 Se ritieni che TUTTA la mia ricostruzione sia errata allora si pretende che tu SMENTISCA tutta la ricostruzione.
    Altrimenti zitto e taci che fai piu’ bella figura e sembri meno arrogante e piu’ colto.
    Ma passiamo ai fatti,mi prudono le mani sara’ un piacere farti fare la fine di Farauq o cme si chiama.
    ”Primo – La Sardegna è stata occupata dall’islam …….. Ma dove l’hai letto ?
    Ci sono state le incursioni saracene del tipo “saccheggia e fuggi” ….. tante delle quali respinte dai locali ….”
    Bene in effetti non avevo approfondito questo punto ma ne approfitto per smentirti subito.
    Allora come sappiamo In seguito alla conquista delle coste africane da parte degli Arabi, alla fine del VII secolo, la Sardegna rimase l’ultimo territorio in mano all’Impero bizantino. La seconda isola del Mediterraneo diventava quindi un obiettivo di conquista del mostro islamico.. Nuove ricerche portate avanti da Walter Kaegi, fanno pensare che le prime incursioni fossero avvenute già nel 665-666 e che avessero interessato l’area dell’antica Olbia, che probabilmente riuscì a mettere a freno quegli attacchi vandalici e primitivi da parte degli islamici del V secolo.

    Infatti senza la Sardegna la conquista del Maghreb e dell’al-Andalus non avrebbe probabilmente avuto luogo.Il fine era quello di neutralizzare le flotte bizantine che navigavano in quei paraggi e sterminare i cristiani in zona. Gli arabi utilizzarono la Sardegna come rampa di lancio verso il Maghreb estremo, naturalmente senza mai andar via dall’isola a mani vuote tra stupri,stragi e saccheggi.
    Gli arabi non erano riconosciuti come abili navigatori e non erano tra i migliori nelle previsioni del tempo. Le loro navi naufragavano di continuo, si incagliavano in ogni dove e, praticamente il 30% delle volte, le loro, erano missioni suicide. Ma ogni qual volta riuscivano ad approdare, allora per gli isolani non vi era scampo, soprattutto agli inizi delle loro incursioni. Bisanzio non era in grado di difendersi e decise di abbandonare l’isola al suo terribile destino. I saraceni devastavano città e terre, profanavano luoghi di culto cristiano, uccidevano senza pietà, torturavano e schiavizzavano. Molte città, come Nora e Tharros, subirono danni continui talmente ingenti da non consentirne la ricostruzione ma solo l’eterno abbandono.
    La popolazione sarda si spingeva sempre più verso l’interno per scampare ad una tragica fine. Vittime abili venivano subito fatte schiave e vendute al mercato, molte donne destinate agli harem, anziani e guerrieri vinti erano torturati fino alla morte. Anche i sardi fecero molti prigionieri tra i saraceni; questi venivano utilizzati soprattutto per la ricostruzione dei luoghi danneggiati. Solo con la costruzione di torri di avvistamento da parte della Spagna, con fortissime coalizioni di sardi, italici e altri stranieri, l’isola fu liberatauna volta per tutte da quel tremendo fardello/
    .Nel 665-666 ci furono prime icursioni nel nord Sardegna
    •Nel 705 la Prima incursione araba documentata (forse nell’isola di San Antioco), inviata dal califfo Abd-el-Aziz (egiziano).

    • 709. Incursione ordinata dall’emiro Musâ. le due sopra, secondo il Martini, con scarse fonti forse perchè fugaci e di poca importanza.

    • 710,711. Importante incursione araba sulla Sardegna, contemporanea della conquista della penisola iberica. Sebbene fallita da più punti di vista, questa incursione è rappresentativa di un decisivo balzo in avanti dell’espansionismo islamico. Incursione oltremodo rovinosa per l’isola; si parla di 300.000 prigionieri fatti tra Maiorca, Minorca, Sicilia e Sardegna.

    • 733, 736. Altri attacchi arabi.

    • 753. In seguito ad un attacco, secondo un’attendibile fonte araba (Ibn-al-Atîr), viene imposto ai Sardi il pagamento della giziah. Segue un periodo di circa cinquant’anni sul quale non abbiamo notizia di incursioni.

    • 760. L’imperatore Costantino V prepara una flotta, abbastanza efficiente, per difendere il Tirreno dall’espansione araba e dalle scorrerie.

    • 807. Tentativo di incursione degli Arabi di Spagna (probabilmente presso le coste di Oristano), che però viene bloccato, con gravi perdite fra gli invasori (il fatto è narrato nella Cronaca di Saxo e dovette avere una certa risonanza fuori dell’isola).

    • 811- 812. Un altro tentativo dalla Spagna fallisce, mentre – nell’812 – un’incursione si limita a toccare la Corsica. Nello stesso periodo si preparava anche un attacco alla Sardegna da parte degli Arabi africani, che non giunse a termine perché la flotta fu dispersa da una tempesta.

    • 815. Ambasciata di sardi (“legati sardorum de Carali civitate”) presso Ludovico il Pio, che richiedono assistenza militare (il fatto è narrato negli Annali di Eginardo).

    • 816. Saccheggio di Cagliari, la flotta viene però dispersa al ritorno da una tempesta.

    • 821. Altra incursione.

    • 827. Gli Arabi iniziano l’occupazione della Sicilia; questo evento è probabilmente rilevante nel segnare una tappa della separazione della Sardegna dall’impero bizantino.

    • 829. Passaggio in Sardegna del conte Bonifacio (il feudatario carolingio preposto alla Toscana e alla difesa navale nel Tirreno) diretto verso le coste africane.

    • 934. A quest’anno risale un’incursione proveniente dall’Africa; si trattò di un fatto di una certa gravità; la cronaca di Ibn-al-Atîr parla di una grande strage di abitanti e di distruzione di navi effettuata in Sardegna da una flotta diretta a saccheggiare Genova.

    • 947. Trattato di pace tra Impero bizantino e Califfato omayyade di Spagna.

    • 972-1001. Al-Mansur è ministro e, dal 996, califfo a Cordova. Avvia un’ambiziosa politica espansionistica. È suo liberto e protetto Mujiahid, poi wali (principe) di Denia (Baleari).

    • 1015-1016. Tentativo di conquista dell’isola da parte di Mujiahid. L’intervento di Pisa e Genova, che ricacciano l’esercito di Mujiahid, apre le porte della Sardegna alle due repubbliche marinare. Riprendono anche i contatti dell’isola con la Chiesa romana.

    • 1065. A quest’anno risale la donazione di due chiese all’abbazia di Montecassino da parte del giudice di Torres Barisone di Lacon-Gunale. Si tratta del più antico scritto pervenutoci della Sardegna giudicale. Da questa data in avanti le nostre conoscenze sono sempre meglio documentate.

    . 1226. Planargia fu quasi interamente distrutto dai Saraceni.

    . 1418. Approdati a Terranova (attuale Olbia), si introssero nella regione di Telti, la saccheggiarono e portarono via con loro le persone e le cose.

    . 1428. Una armata Tirca di 14 fuste seminò il terrore in tutta l’isola, mancano però i ricordi dei danni.

    Altre date di attacchi arabi dopo il medioevo:
    1509, 1514, 1512, 1515, 1520, 1526, 1527, 1534, 1538, 1540, 1541, 1542, 1546, 1549, 1551, 1552, 1553, 1555, 1556, 1562, 1566, 1570, 1581, 1582, 1584, 1587, 1615, 1620, 1621, 1623, 1627, 1636, 1684, 1708, 1710, 1725, 1736, 1742, 1743, 1745, 1753, 1757, 1762, 1763, 1764, 1765, 1768, 1772, 1774, 1777, 1787, 1791, 1792, 1794, 1798, 1799, 1802, 1804, 1806, 1811, 1812, 1813, 1815, 1816.
    Altro che ”saccheggia e fuggi”!!!!
    E anche il ”saccheggia e fuggi” come lo chiami tu e un violentissimo e disumano atto di guerra.
    Volevo tanto vedere se rubavano le tue figlie o i tuoi figli per poi violentarli negli harem se dicevi che ”dopo tutto sono solo dei saccheggia e fuggi”.
    Allora adesso pure io vengo da te,mi prendo le tue cose,violento tua moglie e le tue figlie davanti a te,ti ammazzo e me ne stacco.
    Tanto era solo un ”saccheggia e fuggi” che male c e’!!!!
    Adesso ti preparo il secondo punto,rimani in linea!
    Ma va la ignorante!

  • severus
    Inserito alle 22:23h, 17 Agosto Rispondi

    ”Le crociate sarebbero il recupero della legittima proprietà privata lesa …….
    Quindi la Palestina sarebbe proprietà dell’occidente ……. Lo hai deciso tu evidentemente ”
    Qui gia’ avevo spiegato il perche’ e’ territorio occidentale ma te lo riscrivo subito,evidentemente non hai letto nulla di quello che ho scritto,forse solo la parola ”Sardegna” che avevo appena accennato ma vabbe’ ho capito con chi ho a che fare.
    Lo scopo e la legittimità delle crociate e la conquista di Gerusalemme risiedono nei seguenti princìpi fondamentali:
    Il diritto/dovere assoluto della Cristianità a rientrare in possesso dei Luoghi Santi;
    La difesa dei pellegrini (e a tal fine nacquero gli Ordini monastico-cavallereschi);
    La legittima difesa dai secolari assalti della Jahad islamica,anche se l islamico pedofilo non merita di vivere.
    Il resto te lo vai a LEGGERE amico,cosi’ ti fai finalmente una cultura anche tu.
    Fregnazze e cazzate colossali,caro asino filo islamico,le hai cacciate tu in poche righe di commenti,incredibile!
    Evidentemente per amare cosi’ tanto il nemico invasore pedo musulmano devi avere i suoi stessi vizi,ed hai pure il coraggio di scrivere che sono gli altri quelli in malafede.
    Una frase che fa rotolare a terra dalle risate se detta da un traditore filo islamico,figuriamoci se poi e’ pure comunista.
    Ma sei sempre liberissimo di smentirmi o di fare la fine di Farouq o di acere in silenzio.
    Io non mi sarei proprio permesso di scrivere se fossi stato al posto tuo.
    Infine prego vieni a casa mia e eliminami fisicamente,me e il 99% di questa popolazione.
    Un vero uomo non minaccia mai e non parla mai a vuoto.
    Ma sappi che non sara’ bello avere a che fare con me.

  • salta allenattup
    Inserito alle 00:09h, 21 Agosto Rispondi

    a

  • salta allenattup
    Inserito alle 00:11h, 21 Agosto Rispondi

    e complimenti a quelli che non cedono alle provocazioni dei pedo muslim troll e co. in questa chat e nelle altre mi dicono di scrivere da fb,
    E ringraziano per il ban gratuito.

Inserisci un Commento