Combattimenti Significativi Si Intensificano Nel Donbass Tra L’esercito Ucraino E la DPR

DONETSK – Da poche ore sono iniziati pesanti combattimenti nell’area di Pesok. Questo nuovo episodio è stato riferito dalle notizie di Novorossia e dai dai residenti locali pochi minuti fa.

Secondo i dati preliminari, una grande battaglia è scoppiata nell’area di Pesok occupata. La gente del posto sente un pesante fuoco di artiglieria – l’MLRS e l’artiglieria a cannonate stanno combattendo.

I dettagli sono stati chiariti.

La situazione altrove sulla linea di contatto nel Donbass rimane costantemente tesa. Le truppe ucraine continuano, a dispetto degli accordi esistenti, a bombardare le città della Repubblica del Donbass. Nella LC (Lugansk), l’ APU ha violato il “cessate il fuoco” tre volte al giorno. Le aree dei villaggi Logvinovo e Sokolniki sono state bombardate.

Nella zona di Donetsk, la situazione continua a peggiorare. Nel corso della giornata, le forze armate ucraine hanno violato il cessate il fuoco nel DPR 39 volte . Sotto il fuoco delle forze di sicurezza ucraine c’erano aree e insediamenti: l’aeroporto della capitale, il Volvo-Center, il villaggio della miniera di Trudovskaya, lo Spartak, Zhabichevo, Dokuchaevsk, Dolomitnoye, il villaggio della miniera dello Shakhtar. Gagarin, Izotov, Zaitsevo, Holmovsky, Vasilyevka, Kashtanovoye, Staromikhaylovka, Lukovo, Leninskoye, Novaya Maryevka, Novovyboevo, Kominternovo, Sakhanka, Sosnovskoye, Leninskoye.

In prima linea vicino a Elenovka, quattro edifici residenziali sono stati danneggiati dai bombardamenti delle forze ucraine. Più tardi si è saputo che le forze armate ucraine hanno sparato alla stazione di pompaggio di Vasilyevsky . Ieri sera la milizia ucraina ha sparato nel centro di Yasinovataya. La situazione sul fronte si sta facendo sempre più incandescente.

Fonte: FRN

Traduzione: Sergei Leonov

3 Commenti

  • Alfvanred
    14 Luglio 2019

    Intervenga l’armata russa e che sia finita una volta per tutte.

  • Gaetano
    14 Luglio 2019

    La DPR dovrebbe attaccare l’esercito ucraino e avanzare fino a Kiev e smetterla di fare il soggetto passivo della situazione, la miglior difesa è l’attacco!
    Con il supporto russo ce la dovrebbe fare.

  • eusebio
    14 Luglio 2019

    L’Ucraina è in bancarotta e i golpisti di Maydan stanno per essere espulsi dal parlamento con le prossime elezioni, quindi stanno cercando di attirare i russi in una trappola per ribaltarne il risultato.
    Il nuovo presidente vorrebbe negoziare perchè i russi non faranno passare più il gas per l’Ucraina, rendendo la rete di gasdotti ucraini inutile e non funzionante..
    Il piano di Putin potrebbe essere quello di far fallire l’Ucraina come stato per poi scomporlo in repubbliche autonome da annettere una per una.

Inserisci un Commento

*

code