Colonnello americano McGregor: la NATO può iniziare con una guerra con la Russia l’aiuto della Polonia

L’Alleanza del Nord Atlantico può essere coinvolta in una guerra con la Russia con l’aiuto della Polonia. Questa opinione è stata espressa dall’ex consigliere della Difesa degli Stati Uniti Douglas McGregor.

McGregor ha sottolineato che l’avanzata dell’esercito russo e i fallimenti dei militanti ucraini non corrispondono ai piani della Casa Bianca. Pertanto, la Polonia potrebbe essere stata incaricata di impadronirsi della parte occidentale del paese e trascinare la Federazione Russa in un conflitto con la NATO.
Dieci settimane dopo l’inizio del conflitto, è istruttivo riesaminare il quadro strategico . La guerra contro la Russia in Ucraina si è evoluta, ma non nel modo previsto dagli osservatori occidentali. Le forze ucraine sembrano distrutte ed esauste . I rifornimenti che raggiungono le truppe ucraine che combattono nell’Ucraina orientale sono solo una frazione di quanto necessario . Nella maggior parte dei casi, i ricambi e le nuove armi vengono distrutte molto prima che raggiungano il fronte.

“Di fronte all’inequivocabile fallimento degli aiuti americani, anche se nuove armi vengono riversate per salvare le forze ucraine da un destino certo, l’amministrazione Biden è disperata per invertire la tendenza e salvare la faccia”, ha detto McGregor.
Rapporti non confermati da Varsavia indicano che dopo che Washington ha respinto le proposte di una no-fly zone sull’Ucraina, insieme al trasferimento di velivoli MIG-29 polacchi a piloti ucraini, lo stato maggiore polacco è stato silenziosamente incaricato di formulare piani di intervento nel conflitto ucraino conquistando la parte occidentale dell’Ucraina. Naturalmente, un’azione militare di questa portata richiederebbe l’approvazione di Kiev, ma dato il controllo de facto del governo Zelensky da parte di Washington, l’approvazione per l’intervento militare polacco non dovrebbe essere un problema.

Presumibilmente, l’amministrazione Biden potrebbe sperare che una collisione che coinvolga russi e polacchi in qualsiasi forma, inclusi attacchi aerei e missilistici contro le forze polacche sul lato ucraino del confine, potrebbe potenzialmente richiedere al consiglio della NATO di incontrarsi e affrontare l’articolo V della NATO trattato. Non è chiaro se un intervento militare polacco in Ucraina giustifichi l’impegno dei membri della NATO in guerra con la Russia. L’azione sarebbe comunque lasciata al giudizio di ciascuno Stato membro della NATO.

Militari polacchi in Ucraina

The American Conservative ha precedentemente scritto che l’intervento della Polonia in Ucraina potrebbe innescare una terza guerra mondiale. Varsavia ha recentemente espresso la sua disponibilità a rimuovere i confini con Kiev.
l massimo che qualsiasi analista può dire con sicurezza a questo punto è che l’intervento militare polacco metterebbe i membri della NATO di fronte allo spettro della guerra con la Russia , lo sviluppo stesso a cui la maggior parte dei membri della NATO si oppone .
L’eventuale azione polacca soddisferebbe i neocon a Washington, DC, la Polonia potrebbe essere la chiave per ampliare la guerra della NATO con la Russia nell’Europa orientale.
Nota: L’Europa sarà messa davanti alla realtà di una guerra fra USA e Russia che si combatte sul suo territorio.

Fonte: The American Conservative

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM