Colonnello americano McGregor: la NATO può iniziare con una guerra con la Russia l’aiuto della Polonia

L’Alleanza del Nord Atlantico può essere coinvolta in una guerra con la Russia con l’aiuto della Polonia. Questa opinione è stata espressa dall’ex consigliere della Difesa degli Stati Uniti Douglas McGregor.

McGregor ha sottolineato che l’avanzata dell’esercito russo e i fallimenti dei militanti ucraini non corrispondono ai piani della Casa Bianca. Pertanto, la Polonia potrebbe essere stata incaricata di impadronirsi della parte occidentale del paese e trascinare la Federazione Russa in un conflitto con la NATO.
Dieci settimane dopo l’inizio del conflitto, è istruttivo riesaminare il quadro strategico . La guerra contro la Russia in Ucraina si è evoluta, ma non nel modo previsto dagli osservatori occidentali. Le forze ucraine sembrano distrutte ed esauste . I rifornimenti che raggiungono le truppe ucraine che combattono nell’Ucraina orientale sono solo una frazione di quanto necessario . Nella maggior parte dei casi, i ricambi e le nuove armi vengono distrutte molto prima che raggiungano il fronte.

“Di fronte all’inequivocabile fallimento degli aiuti americani, anche se nuove armi vengono riversate per salvare le forze ucraine da un destino certo, l’amministrazione Biden è disperata per invertire la tendenza e salvare la faccia”, ha detto McGregor.
Rapporti non confermati da Varsavia indicano che dopo che Washington ha respinto le proposte di una no-fly zone sull’Ucraina, insieme al trasferimento di velivoli MIG-29 polacchi a piloti ucraini, lo stato maggiore polacco è stato silenziosamente incaricato di formulare piani di intervento nel conflitto ucraino conquistando la parte occidentale dell’Ucraina. Naturalmente, un’azione militare di questa portata richiederebbe l’approvazione di Kiev, ma dato il controllo de facto del governo Zelensky da parte di Washington, l’approvazione per l’intervento militare polacco non dovrebbe essere un problema.

Presumibilmente, l’amministrazione Biden potrebbe sperare che una collisione che coinvolga russi e polacchi in qualsiasi forma, inclusi attacchi aerei e missilistici contro le forze polacche sul lato ucraino del confine, potrebbe potenzialmente richiedere al consiglio della NATO di incontrarsi e affrontare l’articolo V della NATO trattato. Non è chiaro se un intervento militare polacco in Ucraina giustifichi l’impegno dei membri della NATO in guerra con la Russia. L’azione sarebbe comunque lasciata al giudizio di ciascuno Stato membro della NATO.

Militari polacchi in Ucraina

The American Conservative ha precedentemente scritto che l’intervento della Polonia in Ucraina potrebbe innescare una terza guerra mondiale. Varsavia ha recentemente espresso la sua disponibilità a rimuovere i confini con Kiev.
l massimo che qualsiasi analista può dire con sicurezza a questo punto è che l’intervento militare polacco metterebbe i membri della NATO di fronte allo spettro della guerra con la Russia , lo sviluppo stesso a cui la maggior parte dei membri della NATO si oppone .
L’eventuale azione polacca soddisferebbe i neocon a Washington, DC, la Polonia potrebbe essere la chiave per ampliare la guerra della NATO con la Russia nell’Europa orientale.
Nota: L’Europa sarà messa davanti alla realtà di una guerra fra USA e Russia che si combatte sul suo territorio.

Fonte: The American Conservative

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

10 Commenti
  • Renè
    Inserito alle 10:15h, 12 Maggio Rispondi

    Il demente ultrasciovinismo polacco fu la causa dello scoppio della II Guerra Mondiale: i polacchi si comportarono anche peggio degl’ucraini nel Donbass, massacravano interi paeselli popolati da gente di etnia tedesca, il massacro di Bromberg fu il più famigerato, i polacchi torturarono ed uccisero anche i neonati, ma avevano già massacrato 58.000 civili di etnia tedesca e si apprestavano ad uccidere tutti i tedeschi residenti a Danzica.
    Hitler si mise d’accordo con Stalin e si divisero la Polonia, la resistenza dell’esercito polacco fu patetica e due settimane dopo che Hitler sconfisse i polacchi, Stalin attacco da est, ma Gran Bretagna e Francia dichiararono guerra soltanto alla Germania, il governo polacco rifugiato a Londra protestò, ma gl’inglesi li snobbarono, (gli risero in faccia) poi dopo la guerra, la Polonia fu regalata per intero a Stalin.
    Oggi la storia potrebbe ripetersi, perchè i polacchi sono ancora ultrasciovinisti e la vera storia circa le cause dell’inizio della IIGM i comunisti la censuravano… anche le “democrazie” la censurano…

  • Gabriella
    Inserito alle 11:49h, 12 Maggio Rispondi

    Ma se i Polacchi si prendono Leopoli, chi li caccia più via da lì? E quella non sarebbe un’invasione?

    • дуx
      Inserito alle 13:52h, 12 Maggio Rispondi

      … l’europa vuole la guerra a cominciare dai polacchi ?
      ..ebbene, guerra sia !!
      iniziamo da Warschawa.. diciamo con un ventina di kilotoni (nucleari)…
      poi aspettiamo i prossimi bulli, che si faranno avanti.
      saranno i romeni ??… li immortaleremo sui muri di bucarest.. diciamo con una trentina KT nucleari .
      eeehhh MA FAREMO LA RAPPRESAGLIA NUCLEARE NOI UNITEDSTATES…. !!!!!
      bene, al primo lancio di un icbm dal suolo usa, partiranno due paia di status6 (i nostri sommergibili sono gia’ di fronte alle coste, in attesa), un paio sulla costa atlantica, e l’atro dalla costa pacifica, ed ovviamente un paio di Satan2, saranno gia’ in prossimita’ di rientro sui cieli dei fenomeni bulliwoodiani.
      nel frattempo di volo dei summenzionati, un altra decina di missili d’attacco, saranno in prossimita di contatto con i satelliti militari us-eu (GPS ad altro), posizionati sull’emisfero nord.
      vi aspettiamo (soprattutto voi italioti) !!!
      Mit Herzlich Willkommen

      • Paolo
        Inserito alle 23:19h, 12 Maggio Rispondi

        Non dica così degli italiani. La maggior parte degli italiani e’ contro gli USA.
        E’ il governo col il parlamento che e’ pieno di camerieri USA.

  • antonio
    Inserito alle 14:16h, 12 Maggio Rispondi

    l pOLONiA – è SEMPRE STATA UNA PEDiNA DEL vATiCANO E Di gb ED usa – FiNO AL 1918 NON CONTAVA UN …AZZO – POi è STATA FATTA UNA NAZiONE RUBANDO TERRE ALLA pRUSSiA rUSSiA uNGHERiA ED aUSTRiA
    yankee e gesuiti go home

  • aureo4
    Inserito alle 15:58h, 12 Maggio Rispondi

    Mi sembra che Nato, Gran Bretagna e Amerika abbiano stabilito già l’agenda del conflitto. Ovvio che a lungo andare non saprei la decisione che potrebbe prendere Putin dopo le estenuanti e continue provocazioni ! Ma, codesti Paesi pensano d’essere così forti da non pensare alle possibili quanto inquetanti reazioni ?

  • Andrea1964
    Inserito alle 16:11h, 12 Maggio Rispondi

    USA-UE-NATO hanno già perso in battaglia in Ucraina contro la Russia tra generali e colonnelli uccisi almeno una ventina di alti ufficiali forse addirittura una cinquantina e circa 400-600 soldati !
    La cifra esatta delle alte perdite di militari USA-UE-NATO non è precisa poichè perfino i Russi CENSURANO per ragioni di Stato le elevate perdite subite dai militari USA-UE-NATO che combattono da oltre 70 giorni contro la Russia !
    Tre giorni fà con un solo attacco missilistico Russo sono stati distrutti vicino ad Odessa ben 6 Obici NATO M777 appena arrivati in Ucraina con relativo munizionamento appresso anche una sessantina “circa” di soldati Occidentali e di ufficiali che dovevano prendere a cannonate l ” Isola dei Serpenti occupata da Russi e che dovevano insegnare ai soldati Ucraini come funzionavano i cannoni M777 sono rimasti uccisi o feriti gravemente dal “attacco Russo a Sorpresa .
    Nelle stesse ore due centri commerciali Ucraini adibiti “furbescamente ” da Polveriere ( Deposito Munizioni e punto di arrivo e partenza di nuovi Armamenti e Armi OCCIDENTALI stracolmi di armi e munizioni sono stati fatti saltare in aria con due missili ad alta Precisione Russa !
    Ho fatto il servizio militare di leva obbligatoria e vi garantisco che nella più piccola polveriera E.I . abbandonata da Dio e dagli Uomini erano presenti almeno 10 militari italiani come guardia armata alla Polveriera mentre nelle più grosse polveriere operative si arriva facilmente ad avere 30-40 tra soldati e ufficiali di guardia .
    Le Polveriere però sono NATE con lo scopo di depositare Munizioni in un”aerea Sorvegliata e protetta da eventuali detonazioni volontarie o involontarie nelle polveriere in teoria ci sono delle aere “protette” per il corpo di guardia dove in teoria in caso di attacco da artiglierie-aereo o missilistico una parte dei soldati di guardia potrebbe salvarsi perchè i rifugi li proteggono .
    Se metti 30 soldati di guardia al” interno di un centro commerciale trasformato in una polveriera improvvisata le munizioni o armi NON si salvano Nè si salvano i militari Ucraini o occidentali di Guardia o di passaggio !
    Quei due centri commerciali distrutti totalmente da due soli missili Russi ad alta potenza e precisione sono stati rasi al suolo completamente ed almeno 40 soldati Ucraini sono morti !
    Chissà il perchè queste notizie vere non vengono diffuse dai Media Occidentali !

    • William
      Inserito alle 18:38h, 12 Maggio Rispondi

      Ciao Andrea cortesemente mi daresti il link di queste info vorrei saperne un po’ di più grazie

    • Niko
      Inserito alle 19:44h, 12 Maggio Rispondi

      dove hai trovato queste notizie ?
      Puoi pubblicare la fonte su questo gruppo: https://www.facebook.com/groups/561456751147129//

    • Paolo
      Inserito alle 23:15h, 12 Maggio Rispondi

      Ottime notizie!

Inserisci un Commento