Coloni e IOF fanno irruzione a Nablus, la Resistenza palestinese ferisce 3

La Resistenza palestinese affronta le Foi con proiettili e IED mentre questi coprivano l’incursione dei coloni a Qabr Youssef.
Il corrispondente di Al Mayadeen in Cisgiordania ha affermato che le forze di occupazione israeliane hanno dispiegato unità di cecchini su un certo numero di edifici durante i raid nella regione orientale di Nablus .

Il corrispondente ha inoltre confermato che i combattenti della Resistenza palestinese si sono confrontati con le Foi mentre fonti palestinesi locali hanno riferito della presenza di autobus di coloni vicino al checkpoint di Beit Furik, anch’esso a est della città, nella Cisgiordania occupata .

Secondo fonti locali, le Foi hanno coperto l’ incursione dei coloni a Qabr Yussef (Tomba di Giuseppe).

In una breve dichiarazione, il gruppo Lions’ Den Resistance ha affermato che i suoi gruppi stanno rispondendo al raid delle forze di occupazione su Nablus.

Per saperne di più: L’incidente di Megiddo espone la dissoluzione dell’unità israeliana: il presidente israeliano.

Feriti tre membri delle Foi
Come parte degli estesi scontri a Nablus, la Resistenza palestinese ha fatto esplodere un ordigno esplosivo artigianale che, secondo i media israeliani, ha ferito tre soldati.
A sua volta, il gruppo Lions’ Den Resistance ha annunciato che “ci sono vittime confermate dopo che una forza di fanteria israeliana è stata presa di mira con ordigni esplosivi durante l’assalto all’area di Dahiya a Nablus”.

https://twitter.com/ShehabAgency/status/1636146630666735620?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1636146630666735620%7Ctwgr%5E994f71e535aa05d6a4da55c20000ad73c3dea0ff%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fenglish.almayadeen.net%2Fnews%2Fpolitics%2Fsettlers-iof-raid-nablus-palestinian-resistance-wounds-3

Secondo dichiarazioni rilasciate da più brigate e gruppi della Resistenza, guidati dalla Brigata Nablus delle Brigate Al-Quds, i combattenti della Resistenza sono stati anche in grado di colpire direttamente una jeep militare, un certo numero di soldati e un raduno di coloni con esplosivi e proiettili , oltre a prendere di mira un aereo da ricognizione a bassa quota.

A seguito dell’incursione di Dahiya, la Mezzaluna Rossa palestinese ha reso noto che durante il raid nella zona orientale di Nablus sono rimasti feriti 58 civili palestinesi, tre dei quali sono stati colpiti da proiettili veri e 52 sono rimasti soffocati a causa di bombe a gas.

Fonte: Al Mayadeen English

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM