Cina, Cuba, Venezuela E Russia Stanno Con L’Italia Mentre L’UE È Sorda O Addirittura Commette Un Furto


(Le dittature? No. Samaritani)
Di Tom Winter

Commento del traduttore: la storia del buon samaritano si trova nel Vangelo di Luca, 10:30 ss. Rileggilo: si riferisce su larga scala!

Cina, Cuba, Venezuela e Russia: questi quattro paesi, regolarmente descritti dall’Unione Europea come “dittature”, oggi si affiancano in aiuto all’Italia mentre gli “alleati europei” guidati da Francia e Germania, sono assenti e sordi.
Il fatto è chiaro: ogni paese sta gestendo la crisi sanitaria in modalità “Ogni uomo per se stesso“, legiferando a livello nazionale.

Un tragico punto comune, tuttavia: i loro sistemi ospedalieri hanno tutti subito la stessa stretta neoliberale in nome della riduzione del debito pubblico (riduzione dei dipendenti pubblici, riduzione di mezzi e attrezzature, riduzione dei posti letto) e della direttiva sui servizi del 2009!
Questi quattro paesi hanno quindi deciso di rispondere favorevolmente alla chiamata della Lombardia e di inviare attrezzature e specialisti in Italia, una solidarietà salutata dal popolo italiano come evidenziato dalla standing ovation in un aeroporto all’arrivo dei medici cubani in Italia .

Arrivo dei medici cubani in aeroporto italiano


Questi medici sono famosi per aver combattuto il virus Ebola. C’è lo stesso atteggiamento da parte di Russia, Cina e Venezuela che hanno inviato specialisti e attrezzature per aiutare l’Italia dallo scorso fine settimana.
Nel frattempo, l’Unione europea ha fatto orecchi di mercante , ciascuno dei 27 paesi ha deciso di gestire la crisi al proprio livello, anche per trarre vantaggio dalla difficile situazione degli altri. Le autorità della Repubblica Ceca, ad esempio, non hanno esitato a rubare 650.000 maschere inviate dalla Cina in Italia, un furto di incredibile disumanità tra due paesi europei, uno dei quali sta affrontando una crisi sanitaria che ha già causato oltre 4.000 morti. Un stana solidarietà europea in atto senza dubbio …
Di fronte a questa dimostrazione della totale indifferenza dell’Unione europea in materia sociale, sanitaria e di solidarietà, si dimostra ancora una volta che la sua unica ragion d’essere sono la finanza e il libero scambio.
Pilastro dell’ordine neoliberista, senza democrazia e senza popolo europeo (in difetto della sua presenza) la verità esplode agli occhi di tutti in tempi di crisi.
Non c’è nulla da ascoltare e al contrario ‘è tutto da temere. Le lezioni politiche da questa dovranno un giorno essere apprese , giusto?
Pubblichiamo di seguito l’articolo apparso il 17 marzo 2020 sul quotidiano Granma (organo di stampa ufficiale del Comitato centrale del Partito comunista cubano) in cui il governo cubano si impegna a garantire la produzione di 22 farmaci per il trattamento di Covid -19 … Autori: Walkiria Sanchez e Yaditza del Sol Gonzalez.


Bio CubaFarma garantiranno la produzione di 22 farmaci per il trattamento di Covid-19: il paese ha in particolare l’interferone Alfa 2B per i casi che possono insorgere entro 3-6 mesi.
Anche se al momento non esiste un vaccino preventivo o un trattamento specifico per il nuovo coronavirus SARS CoV-2, che causa la malattia di Covid-19, l’industria farmaceutica cubana garantisce la produzione di farmaci comprovati e molto efficaci come l’interferone, Alpha 2B umano ricombinante, e come altri farmaci, che fanno parte del protocollo per il trattamento dei pazienti con questa malattia e delle complicazioni che possono insorgere.
Secondo il direttore di BioCubaFarma, il dott. Eduardo Martinez Diaz, in questa procedura, il gruppo di società ha tenuto conto dell’esperienza della Cina, attraverso un lavoro pubblicato da un’associazione farmaceutica di questo paese, che fornisce una guida per il rilevamento e il trattamento dei virus.

Fonte: Fort Russ https://www.fort-russ.com/2020/03/china-cuba-venezuela-and-russia-stand-with-italy-while-the-eu-is-deaf-or-even-commits-theft/

Traduzione Luciano Lago

4 Commenti

  • Monk
    26 Marzo 2020

    Tranquilli, ci salverà il demone Draghi

  • cina
    26 Marzo 2020

    cercate su gugol SAPEVANO E TACQUERO-NOREPORTER. punto ORG

  • michele
    26 Marzo 2020

    in sistemi cosiddetti “LIBERALI” come è stato trasformato il nostro……vige solo ed unicamente il DIO DENARO sopra tutto e tutti………………………………
    ormai anche la persona più sprovveduta e condizionata dal sistema,non può non vedere e/o sentire i risultati distruttivi dopo decenni di destrutturazione “+o- democratica” verso il velenoso liberismo economico/finanziario……..
    SIAMO ALLA FINE DELLA FRUTTA!

  • Sandro milano
    26 Marzo 2020

    Veneto e Lombardia, regioni a comando leghista, continuano nella serie di misure variabili, inefficaci ed inefficenti.
    Eh ma sono regioni estite da sovranioti legaioli, quindi tutto nella norma di quello che ci si deve aspettare da simili teste fini

Inserisci un Commento

*

code