“Ci stai lasciando macellare”: il generale curdo aveva minacciato di allearsi con la Russia

di Matthew Chapman


Sabato alla CNN, la giornalista Barbara Starr, ha riferito che il capo delle forze democratiche siriane curde sta accusando gli Stati Uniti di averli abbandonati – e sta minacciando di lasciare l’alleanza con gli Stati Uniti per quella con la Russia.
“Giovedì, c’è stato un incontro tra il leader militare delle forze democratiche siriane e un alto funzionario del Dipartimento di Stato”, ha dichiarato Starr. “Voglio solo leggerti citazioni dirette. Sono sbalorditivi, da un documento amministrativo interno che ha riassunto l’incontro. ”

combattenti curdi

“Quindi, prima il generale dice al funzionario del Dipartimento di Stato, hai rinunciato a difenderci. Ci state lasciando macellare dai turchi “, ha detto Starr. “Non hai niente per noi. Non sei disposto a proteggere la nostra gente, ma non vuoi che venga un’altra forza a proteggerci. Ci avete venduto. Questo è immorale. Il generale continua, è furioso. Dice, e cito ulteriormente, ho bisogno di sapere se sei in grado di proteggere il mio popolo, di fermare o meno queste bombe che ci cadono addosso. Devo sapere perché se non lo sei, devo fare un accordo con la Russia e il regime di Assad adesso e invitare i loro aerei a proteggere questa regione “.

http://www.informationclearinghouse.info/52382.htm


Nota: Il comandante turco credeva ingenuamente che gli statunitensi, notoriamente “esportatori di democrazia” volessero davvero proteggere le formazioni curde e favorire la costituzione di uno stato curdo. Non si aspettavano di essere brutalmente scaricati dall’alleato americano e lasciati in balia dei turchi. Molto probabilmente il comandante curdo e i responsabili curdi non hanno ben studiato la storia e non hanno appreso la lezione: gli americani non hanno alleati ma solo vassalli e servitori fino a quando i loro interessi coincidono. Lo hanno imparato a loro spese tutti coloro che hanno commesso lo stesso sbaglio: fidarsi di Washington. Eppure il presidente siriano Bashar al-Assad li aveva avvertiti:
“Gli americani non vi metteranno nel loro cuore o tra le loro braccia. Vi metteranno in una tasca e sarete un gettone di scambio“. Con queste parole, che risultano oggi profetiche, Bashar Assad avvertì i curdi lo scorso febbraio. E’ andata esattamente come predetto dal presidente siriano, con i combattenti curdi incensati da mezzo mondo traditi per l’ennesima volta dal fugace alleato statunitense e nuovamente “dati in pasto” alla Turchia di Erdogan.

Fonte: Information Clearing House

Traduzione e nota: Luciano Lago

8 Commenti

  • Alvise
    14 Ottobre 2019

    Non mi piacciono i curdi, complici degli ottomani del genocidio armeno, popolo senza Dio, malfattori pronti a schierarsi con i peggiori criminali mondiali pur di ottenere il scopo: Creare uno stato illegale (come il Kosovo) ai danni di Siria, Iraq e Turchia.
    In questo caso, totale appoggio a Erdogan e per non sbagliarsi consultare lo sbraitare scomposto delle zecche sinistre italiote, da che parte si sono schierate.

  • Max Dewa
    14 Ottobre 2019

    Bah scaricare sempre sugli stati uniti e’ facile e fa comodo ,ricordo pero che I traditori infami siedono sempre prima tra le proprie Fila in Patria , ad esempio digitate” De Gasperi Lettere per bombardare Roma”sto Giuda ” padre ” Della Patria chiedeva agli angloamericani che Qualche B52 Scaricasse qualche confetto su Roma , adesso invece ci stanno I Sinistri Boldrini Del Rio Renzi Bersani Fratoianni ecc ecc che vogliono scaricarci I negher sulle spiaggie

    • atlas
      14 Ottobre 2019

      appunto: quelli che hai nominato sono solo servi loro. E chi comanda in usa sono tutti giudei

      gli usa sono il cancro dell’umanità

  • RobertoEsse
    14 Ottobre 2019

    I Russi in questa occasione hanno imparato dall’occidente come ci si comporta in politica, con la nobile arte del doppiogiochisti. Hanno dichiarato di non voler entrare in guerra contro la Turchia,
    contro il loro alleato che è la Siria. Non potrebbero fare diversamente, visto che stanno facendo affari con la Turchia, e nello stesso tempo combattono per l’integrità della Siria, ma solo fino ad un certo punto di convenienza.

  • russia for ever
    14 Ottobre 2019

    E così gli ameri-cani sono riusciti a far scappare i curdi nelle braccia di Assad chiedendo protezione, incalzati dalla Turchia, Assad per proteggere i curdi si trova dopo anni di guerra a dover affrontare l’esercito turco composto da truppe fresche e riposate per iniziare una nuova guerra contro Assad con la scusa dei curdi, i Russi non intervengono perché non intendono trovarsi invischiati in una guerra con un paese della nato. Ora é chiaro il giochetto degli ameri-cani, sono peggio di tutti i serpenti velenosi del pianeta messi insieme. Come si uscirà da questa trappola, mi sa che Putin si mangerà le mani per aver venduto gi S400 a Merdo-can, magari prima di usarli ne darà qualcuno ai suoi compari per farli studiare, ecco perché il turco non lasciava la nato per allearsi con Putin, gran figlio di………..

    • Alvise
      14 Ottobre 2019

      Idem Pertini, in contatto con gli angloamericani consigliava loro quali città italiana fosse meglio bombardare per incutere il massimo terrore possibile alla popolazione.

    • atlas
      14 Ottobre 2019

      il tuo è il commento più oculato di quanti letti sinora. Vale più dei tanti art.li sull’argomento

      cmq, sugli S-400 Putin ha il freno a mano; di fatto se i Russi non vogliono merdogan non li può usare senza il loro permesso, questione di codici

  • Vittoriano
    14 Ottobre 2019

    . . .

    L’aspirazione al Grande Israele
    si accordava perfettamente
    coi progetti dei curdi per il Grande Kurdistan

    cfr. :

    https://www.voltairenet.org › article198068

    https://www.maurizioblondet.it › finito-daesh-si-passa-ai-curdi-innescare-la…

    https://www.globalresearch.ca › greater-israel-the-zio…

    . . .
    . . .

    Ora l’opinione pubblica europea
    è stata sapientemente addestrata a “tifare” per i Curdi,
    nel loro confronto a più livelli con i Turchi …
    ma la realtà storica è più complessa
    di quanto ci vogliono far credere …

    cfr. :

    TURCHI E CURDI, REALTÀ E POSTA IN GIOCO | Eurasia …
    https://www.eurasia-rivista.com › Attualità › Mediterraneo e Vicino Oriente

    e

    TURCHI E CURDI NELLO SCENARIO SIRIANO | Eurasia …
    https://www.eurasia-rivista.com › Attualità › Mediterraneo e Vicino Oriente

    Ora, pur in modo drammatico per non pochi uomini e donne curdi

    rischia di finire
    il tentativo delle potenze marittime anglosassoni
    di “balcanizzare” ulteriormente il Levante e il Medio Oriente.

    cfr. :

    Operazione “Fonte di Pace”: l’Heartland si muove
    federicodezzani.altervista.org › operazione-fonte-di-pace-lheartland-si-mu…
    11.10.2019

    e

    L’accord secret sur la question kurde – Réseau Voltaire
    https://www.voltairenet.org › article207820
    Traduci questa pagina
    8 ottobre 2019 –

Inserisci un Commento

*

code