Chomsky: gli Stati Uniti minacciano la pace nel mondo; dobbiamo evitare la guerra con l’Iran

Il noto scienziato politico Noam Chomsky rifiuta le misure aggressive degli Stati Uniti contro l’Iran e accusa Washington di aver condannato la pace nel mondo.

“L’Iran è regolarmente descritto come la più grande minaccia della pace nel mondo, cioè descritto come tale negli Stati Uniti. L’opinione globale differisce: questa considera gli Stati Uniti la più grande minaccia ”, ha dichiarato l’intellettuale americano sabato.

Chomsky ha sottolineato che è facile inventare pretesti per l’aggressività; tuttavia, ha ritenuto indispensabile evitare la guerra con l’Iran prima che sia troppo tardi. In questo contesto, ha criticato gli avvertimenti dei leader politici americani che tutte le opzioni sono aperte per attaccare il paese persiano, mentre è lo stesso governo degli Stati Uniti che viola la Carta delle Nazioni Unite e il diritto internazionale.

ONU: l’assassinio di Soleimani da parte degli Stati Uniti viola il diritto internazionale
Secondo lo scienziato, gli USA Cercano di controllare strategicamente il Medio Oriente, per le sue enormi riserve di petrolio, seguendo la politica che è stata praticata dalla fine della seconda guerra mondiale.

Il presidente iraniano, in un comunicato ufficiale, ha avvertito che unilateralismo statunitense Minaccia la sicurezza globale e ha invitato il mondo a costringere Washington a correggere i suoi errori.

Chomsky, riferendosi al ritiro degli Stati Uniti. dell’accordo nucleare iraniano, raggiunto nel 2015 con il gruppo 5 + 1 (allora formato da Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Russia e Cina, oltre alla Germania), ha sottolineato che questo patto non è morto con la partenza di Washington dallo stesso, dal momento che non è un accordo bilaterale ma coinvolge sei potenze mondiali.

Ha anche affermato che le altre parti dell’accordo restano impegnate a rispettare l’accordo, che, a suo avviso, guiderà gli Stati Uniti. verso un isolamento più profondo nel contesto globale.

Proteste contro la guerra all’Iran

Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente nel 2018 dal trattato nucleare , il Piano Integrale nome ufficiale per azione comune (JCPOA, per il suo acronimo in inglese). Quasi tutti i paesi del mondo, comprese le Nazioni Unite, l’Unione Europea (UE) e persino i partner statunitensi. nel sestetto hanno criticato la misura del presidente americano Donald Trump.
L’UE, in particolare, afferma che sta sviluppando piani per salvaguardare l’accordo, sebbene ancora senza risultati plausibili, per mantenere l’accordo ed evitare l’embargo degli Stati Uniti contro la nazione iraniana.

Fonte: Chomsky info

Traduzione: Luciano Lago

24 Commenti

  • MONDO FALSO
    5 Gennaio 2020

    Ho saputo che in televisione hanno associato l’iran ha gli attacchi dell’11 settembre 2001 , Questo vuol che la guerra all’iran ci sarà sicuramente ,è già decisa…. nei prossimi mesi o comunque prima delle elezioni americane di novembre

    • russia for ever
      5 Gennaio 2020

      Mondo falso, la tua analisi é precisa, loro pianificano anni e anni prima quello che oggi accade, a riprova di ciò basta andare a guardare su youtube il video https://www.youtube.com/watch?v=VxQTd2jtSMQ per capire che é tutto programmato con glii aggiustamenti del caso strada facendo, e in ogni caso prima secondo le loro prove gli attentatori del 11/09 erano sauditi, ora gli fa comodo addossarla all’Iran per portare avanti la loro mensogna infinita. e giustificare eventuali attacchi, Saddam e gli iracheni sono stati assassinati per un pretesto!

  • Anonimo
    5 Gennaio 2020

    Banditi Uniti D’America

  • Santini
    5 Gennaio 2020

    Scusi Lago ma sarebbe bene dire che Chomsky e’ Ebreo ancor prima di essere americano , a fare LA Colomba siam capaci tutti poi pero’ bisogna vedere tra le righe cosa vuole intendere sto ebreo e CIO’ che intende fare e’ scaricare tutte le colpe Sugli Americani cosi LA Giudaglia che intriga e trama a Washington se ne esce pulita quando invece sono proprio i Giudei gli ebrei insomma che controllano il governo Americano I maggiori responsabili , sono Gli Ebrei che vogliono LA Guerra con l’Iran sono gli Ebrei che vogliono LA resa dei conti con il loro nemico millenario persiano l’iran

    • eusebio
      5 Gennaio 2020

      Esatto, gli ebrei di destra come di sinistra considerano gli altri popoli come mandrie in allevamento da sfruttare, noi per loro siamo animali parlanti, da usare per gli interessi della razza eletta.
      Degli strozzini con le gambette storte ci considerano esseri inferiori, tutta da ridere.
      L’unica differenza è che gli ebrei di destra odiano i musulmani e quelli di sinistra come Soros odiano di preferenza i cristiani, comunque per loro siamo solo animali.

      • Anonimo
        7 Gennaio 2020

        Ma non ti vergogni, antisemita. Animale vorace e nazista è chi scrive certe cose. Contro gli ebrei. Un conto è la critica alla politica d’Israele, un conto le aberrazioni razziste che scrivi tu. Siamo una sola razza, un solo popolo, una sola famiglia. Abbiamo un solo Dio d’amore, più grande delle nostre ideologie religiose.

    • Paolo Calvo
      5 Gennaio 2020

      Peccato che poi Chomsky abbia dato, durante le ultime elezioni presidenziali statunitensi l’endorsment per il voto alla Clinton…ottimo analista, ma sia coerente con ciò che dice!

  • russia for ever
    5 Gennaio 2020

    Se gli u.s sono il braccio armato, i sionisti sono la mente e la volontà, insieme sono una minaccia per la pace del pianeta, per loro fare le guerre di aggressione sono una vocazione e una necessità per vivere delle risorse altrui.

    • Simone
      7 Gennaio 2020

      Chomsky ha appoggiato Sanders ma dato che Sanders non c’è l’avrebbe mai fatta, quel che diceva era di votare per escludere Trump, di votare il male minore

  • VUK
    5 Gennaio 2020

    Il problema non è scontrarsi o combattere
    il problema (per chi non l’avesse ancora capito) è vincere !!!
    Cosa che allo stato dei fatti risulta impossibile.

    • Marcus Moreno
      5 Gennaio 2020

      Chomsky e’ un personaggio talmente importante e aitonomo che di certo il fatto che sia Ebreo e’ un dettaglio insignificante e non vuol dire affatto che sia in linea con lacpolitica israeliana…

  • tati
    5 Gennaio 2020

    Solo leggere che quegli schifosi degli ebrei vincono senza possibilità alcuna di poterli fermare, davvero mi vengono i brividi…
    Vincono perché hanno messo le cose in modo di non poter essere smascherati, questi farabutti, sono furbissimi, e odiano il mondo, proprio ci odiano, ci disprezzano, ci usano, e io li ricambio di cuore, ovunque e con chiunque li sputtano più che posso, senza reticenze, dura quanto loro.

  • Santini
    5 Gennaio 2020

    Brava Tati ! Onore alle donne piu coraggiose di tanti sotto -uomini che trovano piu comodo starsene in un silenzio da vigliacchi digitate ” il terrore del capitalismo video ” 6 minuti da Oscar !

  • tati
    5 Gennaio 2020

    Il video che dici non c’è più

  • Santini
    5 Gennaio 2020

    Tati vede come sono infami gli ebrei che vi vogliono tenere all’Oscuro di tutto hanno in mano tutti I media e pure internet non c’e’ niente da fare ,siete sotto censura Giudaica ! Vi fanno sapere solo quel che vogliono loro ,st’ infami ! Allora provi vedere sto video di un Prof Ebreo a cui andrebbe eretto un monumento alla memoria di roger dommergue un eroe in mezzo a un mondo di Ruffiani e traditori digitate” roger dommergue sub ita video ” oppure ” Davide benetello dailymotion”

  • Santini
    6 Gennaio 2020

    Chomsky riconosce l’olocausto e gia li ‘ vuol dire che si e’ allineato alla menzogna del secolo che ha dissanguato I tedeschi per piu di 70 anni per risarcimenti non dovuti visto che tutti gli altri morti di altre nazioni non hanno mai ricevuto un ghello ,il principio che un discendente di ebreo debba vivere a scrocco per tutta LA vita xche’ suo nonno e’ morto non regge , e poi bisogna vedere se i morti presunti siano veri dal momento che gli storici come Robert faurisson negazionisti hanno ricevuto dei pestaggi proprio per non continuare nella ricerca e nello studio segno e’ che Gli Ebrei non vogliono che si scopra LA verita’ , Noam Chomsky come altri gillad atzmon o Israel shamir o Norman finkenstein sono trattati alla stregua di pazzi come gente da non prendere sul serio sono colombe che tutto sommato fanno comodo ai sionisti xche’ cosi’ possono dimostrare che il dissenso e’ accettato da israele mentre invece e’ CONTROLLATO che e’ Ben altra cosa ,vedi Blondet che vi passa notizie di seconda mano fatte passare come news dell’ultima ora e I suoi utenti giu a scodinzolare a profondersi in atti di servilita’ canine come Atlas l’imam siculo mancato che scorrazza da queste parti

    • atlas
      6 Gennaio 2020

      l’hai scritto proprio adesso di giudei: per me, lo scrivo in risposta anche ad altri più sopra, sionisti o no, sempre gli stessi sono. E non ho nulla a che fare con gli usa che hanno basi militari d’occupazione nelle Due Sicilie, tu invece andresti a vivere ad Harlem: questione di dimensioni, apprezzi sempre quanto è grande e forte l’america eh

      • atlas
        6 Gennaio 2020

        e poi questa volta neanch’io sono d’accordo con l’Amico Luciano. Io non avrei mai postato nulla che provenga nè dai giudei, nè da qualsiasi americ ano

        ma tu sei solo un cristiano biondo e magari anche liberale, che scrive contro i giudei solo in favore della gente crocifissa d’america

        non sei, per tue stesse ammissioni, io mi ricordo bene, nè nazional socialista nè fascista

        dovessi incontrarmi a qualche conferenza stammi alla larga

  • Santini
    6 Gennaio 2020

    Alle elezioni non mi risulta che si presenti o che ci sia qualche Partito Nazista o Partito Fascista da poter votare quindi come posso dichiararmi Fascista o nazista , dove stanno I fascisti ! Saranno mica come Fiore i fascisti ! Fiore da Vespa non ha avuto I’ll coraggio di dichiarsi Fascista e allora io dovrei seguire un niente del genere o Di Stefano di casa pound che dice di Odiare gli antisemiti guardi allora piuttosto vengo in Tunisia con lei Atlas lei a farsi imbragare da qualche vendi tappeti e io a fare qualche bagnetto , a me sta bene qualsiasi Partito purche’ sia antiebraico contro gli ebrei contro quella masnada di delinquent I depravati truffatori e bugiardi ,chiunque si professa e inveisce contro quella setta di criminali che stanno affamando e distruggendo I’ll mondo avra sempre I’ll mio voto sulla scheda

    • atlas
      6 Gennaio 2020

      ma lo leggi che non capisci una minchia

      nazional socialisti antidemocratici che si presentano alle elezioni da democratici come te da quattro soldi di cacio ? Ma perchè non ti perdi … ma veramente fai ridere. Ma se vieni in Tunisia lo sanno che quì 2 uomini si ‘sposano’, se telo mettono pure nelle orecchie non è per amore, ma per i documenti

      veramente, fai perdere tempo, sei deviato. E deviante. Io la prendo a ridere, ma tu la prendi sempre lì; e nasci, muori, vai, torni, ma non cambi mai

      bah

      https://www.youtube.com/watch?v=CCAPAO3ptQk

  • Santini
    6 Gennaio 2020

    Guardi io me me vado xche’ o che lei Atlas Si prende LA briga di leggere e studiare prima di aprire quella fogna di bocca altrimenti me ne vado , nella sia Ignoranza Atlas dovrebbe sapere che I Nazisti sono saliti al potere nel 1932 tramite VOTO regolare ! Capisce brutto imbecile di un apostata musulmano ! Avevano preso la maggioranza dei voti ! Prima Di sparare cazzate si informi altrimenti vada a trollare con un altro troll ebreo tale wandervogel un altro che parla senza sapere una mazza ,si vergogni atlas ! Alle doccie !

    • Santini
      6 Gennaio 2020

      Te lo credo che LA Sicilia e’ invasa ogni giorno da Negri e musulmani con dei siciliani come lei Atlas non c’e’ da sorprendersi ,con dei coglioni come lei vanno a nozze i clandestini povera Sicilia , e poi atlas per non farsi mancare nulla alla sua imbecillita’ si fa pure le vacanze in Tunisia il Massimo dell’impudenza ,secondo me lei atlas deve camminare a 4 zampe e mangiare con le mani quello lo fa di sicuro I musulmani lo fanno sempre

  • Stella Astragale
    8 Gennaio 2020

    Un po’ di luce che rischiari le menti e un po’ di fuoco che scaldi i cuori di chi ha scritto questi commenti pieni di odio, di parole sbracate, rancore e presunzione. Quante ferite non curate, quanta sofferenza si cela dietro questi pensieri d’odio. Dietro il bisogno di identificare un NEMICO e poi passare la vita a odiarlo. I nemici non esistono, e ancor meno non esiatono le generalizzazioni. Mi dispiace tanto. Ricucire il cuore, far fronte al dolore che sta dietro questo muro di odio e durezza, e ritornare ad amare. Ad amare…non degli ideali…ad amare sè stessi e poi gli altri. A capire la complessità di ogni essere. Perchè parlarsi così male, abbaiarsi addosso, e intanto fantasmare sul NEMICO? Il nemico è dentro di noi, e possiamo addomesticarlo e imparare ad essere grati d’essere in vita. A cosa serve la vita?

Rispondi a VUK cancella risposta

*

code