APPELLO RACCOLTA FONDI! MANTIENI IN VITA UNA VOCE LIBERA!

Sanzioni USA

L’Italia ha scelto un percorso di collisione con l’Europa, dopo aver avvertito che il paese è pronto a imporre un veto sulla ripresa delle sanzioni anti-russe da parte dell’Unione Europea (UE), riporta Daily Telegraph.

Stiamo parlando di una possibile estensione delle sanzioni contro la Russia, introdotte nel 2014 in relazione alla situazione in Ucraina. Le sanzioni comprendono restrizioni finanziarie, congelamento di beni di privati, un embargo sull’esportazione di armi. Il loro periodo di validità scade a gennaio, scrive il quotidiano.

Durante una sua visita a Mosca, Matteo Salvini, il vice primo ministro italiano , ha sostenuto che Roma potrebbe bloccare il rinnovo delle sanzioni che sono state istituite dal 2014 quando la Russia ha annesso la Crimea.

Leggi tutto…

Dichiarazione del Ministro tedesco Economia: La guerra commerciale di Trump sta distruggendo la crescita economica,
Peter Altmaier afferma che la storia dimostra che tali azioni danneggiano soprattutto i consumatori.

Come riportato dalle agenzie, il ministro dell’Economia tedesco, Peter Altmaier, in un’intervista pubblicata domenica, ha fortemente criticato la politica delle sanzioni attuata dall’Amministrazione di Donald Trump.
“Le sanzioni e le tariffe commerciali imposte dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump a paesi come la Cina e Turchia stanno danneggiando la crescita economica, ha dichiarato Altmaier.

Leggi tutto…

La Francia, la Germania, il Regno Unito e l’Unione europea hanno chiesto agli Stati Uniti di esentare le compagnie e gli individui dell’UE dalle sanzioni di Washington contro l’Iran.

“I ministri degli affari esteri e dell’economia e delle finanze di Francia, Germania, Gran Bretagna e Alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza hanno deciso [in una lettera] di chiedere congiuntamente ai loro colleghi americani, il Segretario di Stato Mike Pompeo e il ministro Stephen Mnuchin, l’esenzione per le persone giuridiche e gli individui dall’UE dagli effetti extraterritoriali delle sanzioni secondarie statunitensi “, ha riferito un portavoce del governo dell’UE.

Leggi tutto…