"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Razzismo ed antirazzismo

di  Andrea Brizzi

Negli ultimi tempi in Italia sembra essersi acuito il dibattito sulla questione del razzismo, soprattutto dopo la formazione dell’attuale governo giallo-verde. Non passa giorno in cui negli organi di stampa, ideologicamente allineati al mondialismo, non si legga di aggressioni, fisiche e verbali, pestaggi e discriminazioni ovviamente a sfondo “razziale” nei confronti degli immigrati, e puntualmente non si taccia sugli eventi opposti.

La questione è assai complessa, e credo sia necessario fare chiarezza, discutendo qui di seguito su una serie, purtroppo, di banalità.

Leggi tutto…

di  Gabriele Sannino

Il razzismo è un’ideologia che presuppone una razza superiore e una inferiore, una sciocchezza, anzi una pochezza che ha visto e tuttora vede gli umani dividersi tra loro.
“L’emergenza razzista” inventata dai media di sana pianta in questa calda estate 2018 non è da meno, giacché presuppone molteplici idioti in giro per il paese che credono di far parte dell’uno o dell’altro schieramento.

Visto che chi legge questo blog conosce il “sistema”, la domanda che bisogna porsi è ancora una volta la seguente: cui prodest? Perché si vuole far credere questo?

Leggi tutto…

di  Luciano Lago

L’ultima trovata in ordine di tempo della sinistra mondialista è quella di cavalcare l’accusa di razzismo per poter porre sotto accusa il Governo Conte/Salvini e dimostrare che trattasi di un governo razzista che favorisce la diffusione dell’intolleranza fra le masse dei cittadini.
Ogni singolo episodio, per quanto sporadico ed isolato, diventa un simbolo del degrado sociale che si starebbe verificando in Italia.

In realtà la sinistra mondialista, dopo il fallimento della campagna sull’antifascismo sviluppata contro un immaginario pericolo di “risorgenza fascista”, oggi si aggrappa ad un nuovo escamotage, la lotta contro il razzismo per dimostrare ancora di esistere.

Leggi tutto…