"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Nuovo governo italiano

di  Luciano Lago

La Commissione Europea ammonisce il prossimo governo di Conte ponendo l’attenzione sul risanamento dei conti, che toccherà appunto al prossimo governo. Quanto alle incertezze politiche , la Commissione annota: “L’incertezza sulle politiche è diventata più pronunciata e, se prolungata, potrebbe rendere i mercati più volatili e intaccare il sentimento economico e i premi di rischio”. E ammonisce che per il Paese “i rischi per le prospettive di crescita sono diventati più inclinati verso il basso”.

Per quanto riguarda  invece la stabilità dei conti, la Commissione stima che non ci siano in vista correzioni strutturali del deficit in rapporto al Pil: il disavanzo al netto degli effetti del ciclo economico e delle misure una tantum calcolato come percentuale del Pil potenziale, secondo la Commissione è pari all’1,7% del Prodotto nel 2017 (in peggioramento di 0,3% rispetto al 2016), nel 2018 resterà all’1,7% e nel 2019 peggiorerà di 0,3 punti percentuali portandosi al 2%. Le previsioni sono a politiche invariate  (omettendo le possibili correzioni  del nuovo governo e sulla base di un programma di stabilità che non prevede interventi).

Leggi tutto…