di Kurt Nimmo Uno dei più titolati esponenti del gruppo di potere dominante a Washington, Jamie Fly, ex neocon di alto livello di Bush, ha dichiarato espressamente che, a suo avviso, non si dovrebbe avere il diritto di pubblicare liberamente sui social media. "Fly ha proseguito lamentandosi che" tutto ciò che serve oggi per pubblicare è soltanto una e-mail "per impostare un account Facebook o Twitter, lamentando l'accessibilità dei siti alle persone del pubblico in generale. Lo stesso Fly ha predetto che si dovrà svolgere una lunga lotta su scala mondiale per risolvere la situazione, ed ha sottolineato che fare questo richiederebbe una vigilanza costante ", lo scrivono Jeb Sprague e Max Blumenthal .

L'ammirevole discorso di Trump del ritirarsi dai conflitti globali non ha senso di Paul Kindlon "L'America non ha avuto un governo civile dalla fine della seconda guerra mondiale". Queste erano le parole pronunciate a me come giornalista da un uomo che aveva prestato servizio nell'Intelligence militare dopo anni di intensa formazione linguistica russa al Monterey Institute for International Studies. Per coloro che non sanno, Monterey è stato il centro accademico per addestrare i futuri lavoratori dell'intelligence usando un metodo pedagogico sviluppato dall'esercito statunitense. È stato utile non solo per fornire traduttori e interpreti per i militari, ma anche per la CIA.