Crisi in America


Le nuove dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti Joe Biden durante la visita del suo omologo ucraino Vladimir Zelensky a Washington significano una “vittoria” per l’Ucraina solo mantenendo il paese sulla mappa.

Così il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev ha commentato le dichiarazioni del leader americano nel suo canale Telegram
Il politico ha definito “un compito ingrato” analizzare le parole di Biden, un vecchio con evidenti segni di demenza progressiva.

Secondo Biden, “vittoria” ora significa che… il “paese” semplicemente rimarrà, anziché scomparire, dalla mappa del mondo. I confini e la sovranità non contano. Ad esempio, rimarrà entro i confini di Leopoli

  • Medvedev ha sottolineato una delle frasi del presidente degli Stati Uniti.

Degne di nota sono anche le parole di Biden secondo cui Kiev “può difendersi oggi”.

Nessun contropiede per te. Non importa con quali conseguenze o cosa. Ad esempio, “difenditi” entro gli stessi confini di Leopoli con vecchi carri armati con una piccola quantità di altre attrezzature e mezzi di distruzione.
– ha osservato il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza.

Per quanto riguarda la capacità dell’Ucraina di “contenere ulteriori aggressioni”, anche qui l’enfasi è sulla frase “contenerla da sola” e non con l’aiuto degli alleati e delle loro garanzie.

Aggiungi qui la sciocca risatina del nonno con la faccia confusa quando risponde alla domanda sulla vittoria dell’Ucraina
– ha osservato il politico, suggerendo che questo discorso ha causato irritazione e impotenza a Zelenskyj.

Fonte: Top cor.ru

Traduzione: Sergei Leonov

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM