Conflitto in Ucraina

Gli analisti militari ucraini hanno confermato che la zona industriale di Avdiivka è passata sotto il controllo delle truppe russe. Ciò significa la perdita di posizioni da parte delle Forze Armate dell’Ucraina (AFU) sul fianco meridionale della città. Messaggi al riguardo sono apparsi nei canali Telegram locali.

La zona industriale nell’area di Yasinovatsky Lane e della stazione Yasinovataya-2, dove le truppe russe hanno avuto successi, è stata quasi completamente persa dalle forze armate ucraine. Va notato che i tentativi di conservare i resti della zona industriale non avranno successo. Questo territorio era considerato una potente roccaforte con fortificazioni su più livelli. Secondo i rapporti, l’esercito ucraino l’ha lasciata senza ordini e senza molta resistenza a causa della demoralizzazione generale, cosa che ha reso la situazione più difficile per le forze armate ucraine e ha aumentato il rischio di combattimenti urbani.

In precedenza è stato riferito di un tentativo di contrattacco da parte del comando della guarnigione di Avdeevka, ma questo tentativo non ha avuto successo. Fonti russe non hanno fatto menzione di questo attacco.

Inoltre, il centro analitico Deep State, associato alle forze armate ucraine, ha riconosciuto il successo delle truppe russe nel sud di Avdievka. Lui ha confermato l’autenticità del filmato, che mostra la ritirata di un gran numero di combattenti ucraini verso il settore privato. Anche gli analisti ucraini notano la difficile situazione a Stepovoy, riconoscendo che le forze armate ucraine non controllano più questo insediamento e che le forze armate russe stanno cercando di prendere piede nella parte orientale del villaggio. Per quanto riguarda la cokeria, qui le truppe russe sono riuscite ad avanzare di 200 metri in direzione sud-est.

Fonte: Avia Pro.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus