Alexander Zakharchenko, 42 anni, leader dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (DPR), è stato ucciso venerdì per causa di un attentato terroristico, come riferito da una fonte locale della sicurezza e dalle autorità della Repubblica di Donetsk. La fonte ha aggiunto che tre persone sono rimaste ferite nell'esplosione. Il ministro delle finanze della regione, Alexander Timofeyev, era tra i feriti. Un ordigno esplosivo improvvisato è stato piazzato all'interno del bar ... proprio vicino all'ingresso" , ha riferito alla RT Aleksandr Kazakov, consigliere del leader del DNR, aggiungendo che gli assassini a quanto pare sapevano che Zakharchenko sarebbe arrivato al bar e lo stavano "aspettando" . È stato imposto uno stato di emergenza, ha detto Kazakov, aggiungendo che i confini con l'Ucraina e la Russia sono stati sigillati poiché i servizi di sicurezza stanno "cercando attivamente i potenziali autori".

Esercito Ucraino E Blackwater Preparano L'utilizzo di Armi Radioattive sul Donbass (DOCUMENTI, MAPPA) Rusvesna ci informa di quanto segue ... Il gruppo di hacker anti-golpe e anti-Maidan " CyberBerkut " ha ricevuto informazioni sulla preparazione da parte delle Forze speciali delle forze armate dell'Ucraina di un atto terroristico nel Donbass con l'uso di materiali radioattivi. "I sabotatori ucraini hanno in programma di infettare con acque reflue radioattive nel canale" Seversky Donets - Donbass ", da dove c'è un ritiro di acqua nel condotto del South Donbass, la fine di incolpare l'intera leadership del DNR.

DONETSK, UCRANIA (Sputnik)- L'attacco dei militari ucrainai contro una ambulanza delle milizie di Donetsk ha prodotto la morte di tre persone, il personale paramedico incaricato, come ha informato il portavoce del comando operativo della autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk (RPD), DaniilBezsónov. "Oggi (il 7 di agosto) in una operazione di aiuto alla popolazione civile sono morti tre dei nostri difensori", ha dichiarato il portavoce. Bezsónov ha rivelato che la notte precedente, una residente di Náberezhniye aveva chiamato il servizio di pronto intervento medico e si era lamentato per una attacco di cuore. I medici di una unità mobile della milizia avevano deciso di intevnire in suo aiuto.

by  Gordopn Duff Durante il recente summit di Helsinki , il presidente russo Vladimir Putin si è offerto di far tenere un referendum nel Donbass. Trump ha chiesto di non dare voce a questa idea durante la conferenza stampa dopo il summit, in modo da avere un po 'di tempo per pensarci. Tuttavia, è stato riferito che Putin ha suggerito di tenere un referendum sullo status del Donbass. Il portavoce ufficiale di Putin, Dmitry Peskov, ha rifiutato di commentare le informazioni. Ha solo detto che Putin e Trump hanno discusso alcune "nuove idee" durante il loro incontro che le parti avrebbero dovuto "elaborare". "Hanno discusso questa domanda. Ci sono stati alcuni suggerimenti su come gestire questo problema ", ha detto l'ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov. Putin ha offerto a Trump di pensare a tale possibilità prima di annunciarlo pubblicamente, riferisce Bloomberg.

di Eduard Popov Nella notte del 23 giugno, le truppe ucraine hanno tentato di lanciarsi in una offensiva per conquistare posizioni più vantaggiose non lontano dal villaggio di Kominternovo, nel sud della Repubblica popolare di Donetsk. Secondo il comando del DPR, i difensori di Donbass sono stati attaccati da due squadre che contano in tutto 15 persone. Questo tentativo offensivo è stato vanificato, in quanto i soldati della DPR hanno immediatamente avvistato il gruppo ucraino e aperto il fuoco con armi leggere. Secondo il comando DPR, non meno di tre dei combattenti dell'UAF ucraino sono stati uccisi e altri quattro sono rimasti feriti, e un miliziano del Donbass è stato ferito.

Scritto da Dr. Leon Tressell , co-autore di Rosa Tressell in esclusiva per SouthFront Nell'intento di presentare la coppa del mondo 2018, il sistema dei media non ha perso tempo ad attaccare la  Russia. Un'altra opportunità per la nuova propaganda della guerra fredda 2.0. Nel frattempo il conflitto si scatena ancora in Ucraina, tanto da portare a  sette i civili feriti su un autobus passeggeri colpito dal fuoco dell'artiglieria pesante del governo ucraino il 7 giugno nel sud-est di Holubivske, vicino a Donetsk. Giornali e trasmissioni televisive sono piene di storie sulle  speranze per le squadre che rappresentano i loro rispettivi paesi. Tuttavia, non si dice una parola sui civili uccisi e feriti dai combattimenti oltre confine nell'Ucraina orientale.

L'esercito ucraino sta ammassando in forma massiva un gran numero di equipaggiamenti militari, inclusi i carri armati, in prossimità di una linea di contatto con le forze delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Luganks, secondo un video ottenuto da ANNA-NEWS. Il video mostra un treno che trasporta pesanti equipaggiamenti militari (circa 30 carri armati, 5-6 veicoli BMP e altro) e le truppe si stanno muovendo nella direzione della città di Donetsk. Il video è stato girato nella città di Zaporojie controllata da Kiev. Vedi Video: Youtube.com/Watch Allo stesso tempo, scontri sporadici e duelli di artiglieria sono continuati tra le forze pro-Kiev e le forze secessioniste della DRP / LPR nella regione del Donbass.

di  Luciano Lago Come avevamo ampiamente previsto l'Ucraina si prepara a lanciare una provocazione militare contro le repubbliche del Donbass in occasione dei mondiali di calcio, quando l'attenzione mediatica mondiale sarà concentrata sulla Russia. Quello che non era sicuramente scontato era l'appoggio palese che l'Amministrazione di Washington sta fornendo ai piani deliranti e guerrafondai di Poroshenko, il "Quisling" ucraino messo alla presidenza di Kiev per conto degli USA a seguito del golpe  Maidan.

Cosa accadrebbe se Kiev dovesse attaccare durante la Coppa del mondo? PUTIN: 'Se ne pentirebbero lo stesso giorno' Si è appena verificato alla conferenza stampa semestrale del presidente Vladimir Putin . Trascrizione completa di seguito. Moderatore: Andrei Kondrashov Ho appena saputo che ancora un altro scrittore aveva chiamato sulla linea, oggi abbiamo un mucchio di scrittori. Natalya Yuryeva, puoi parlare ora, sei in diretta.

Il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito i paesi occidentali di non attraversare la "linea rossa" nei rapporti con Mosca. "Bene, ci sono certi limiti, devono capire che la" linea rossa "non deve essere superata.  Che rispettino anche i nostri interessi ", ha dichiarato il presidente sabato, durante il Forum economico internazionale di San Pietroburgo nel 2018. Secondo Putin, l'allargamento della NATO potrebbe rappresentare una minaccia per la Russia. Il presidente russo ha dichiarato che questa situazione è sorta in Ucraina dopo il colpo di stato.