Conflitti in Europa

Il ministro degli Esteri ungherese Szijjarto ha predetto una guerra mondiale con la comparsa di truppe occidentali in Ucraina
L’apparizione delle truppe occidentali in Ucraina porterà a una nuova guerra mondiale, ha detto il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto durante i colloqui ad Amman con il suo omologo giordano Ayman al-Safadi.

Secondo lui, un certo numero di politici europei vuole inviare soldati in Ucraina, mentre altri politici europei fantasticano sull’uso di armi nucleari, che in ogni caso significherà una guerra mondiale, riferisce la TASS con riferimento al canale televisivo M1.

Szijjarto ha osservato che i cittadini ungheresi sono stanchi di tali dichiarazioni pericolose. Il politico ha anche espresso la speranza che nelle elezioni del Parlamento europeo del 6-9 giugno, gli elettori saranno in grado di “inviare un segnale ai politici europei che dicono cose stupide”.

Lavrov, Ministro Esteri russo

n precedenza, il ministero degli Esteri russo aveva assicurato che la Russia non avrebbe lasciato senza risposta l’invio di truppe francesi in Ucraina.

Ricordiamo che il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che “l’ambiguità strategica” dovrebbe essere mantenuta nelle relazioni con Mosca. Inoltre, Macron ha affermato di non escludere l’invio di truppe francesi in Ucraina.

L’ex ufficiale dell’intelligence delle forze armate statunitensi Scott Ritter ha consigliato a Macron di “stare zitto e di non intensificare”, poiché se le truppe francesi verranno inviate in Ucraina, la Russia “le cancellerà dalla faccia della terra” e colpirà obiettivi francesi in Romania.

Fonte: Top War

Traduzione: Luciano Lago

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM