di Elijah J. Magnier Magnier è un corrispondente di guerra veterano e un analista senior del rischio politico con decenni di esperienza nella regione dell'Asia occidentale. Un capitano rumeno e un ufficiale della sicurezza britannico sono stati uccisi da un attacco suicida di droni contro la petroliera...

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken afferma che l'Iran ha agito dall'uscita dall'accordo nucleare e afferma che l'arricchimento (dell'uranio) sta avvenendo a livelli più elevati di quelli consentiti dall'accordo. Il segretario di Stato americano, Anthony Blinken, ha affermato che "l'Iran sta rafforzando il suo programma...

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Saeed Khatibzadeh afferma che Washington e Londra girano gli obiettivi dei colloqui di Vienna in corso per rilanciare l'accordo nucleare iraniano del 2015 al fine di placare il regime israeliano, che è il nemico giurato dell'accordo. “Per placare il...

di Medea Benjamin e Ariel Gold (*) L'attacco informatico della scorsa settimana a un impianto nucleare iraniano, secondo quanto riferito dall'intelligence israeliana, è l'ultima mossa della coalizione di leader israeliani, fondamentalisti cristiani e neocon di Washington che vogliono bloccare il ritorno degli Stati Uniti all'accordo nucleare...

Il sabotaggio effettuato da Israele, con il ciberattacco alla centrale termonucleare iraniana di Natanz, ha determinato un irrigidimento ed una ritorsione da parte dell'Iran che ha comunicato di aver proceduto all'arricchimento dell'Uranio al 60% come ritorsione per l'attacco di terrorismo nucleare subito da parte di...