"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

Asia e nuovi equilibri

Washington, 24 mag. (AdnKronos) – “Per il bene di entrambe le parti, il meeting di Singapore non si svolgerà”. E’ un passaggio della lettera con cui Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, comunica al leader nordcoreano Kim Jong-un l’annullamento del summit previsto per il 12 giugno a Singapore.
“Il […]
“Il mondo, e in particolare la Corea del Nord, ha perso una grande opportunità per una pace duratura e una grande prosperità e benessere” scrive Trump. “Questa opportunità persa è un momento triste della storia”. (……..)

Annullato incontro Kim-Trump: segretario Onu preoccupato

Leggi tutto…

La Corea del Nord ha già chiarito che non è interessata a negoziati diretti esclusivamente alla denuclearizzazione unilaterale senza garanzie che Pyongyang non sia totalmente indifesa, e l’esempio della Libia è un caso chiaro, secondo il viceministro degli Esteri.

Criticando le richieste di Washington per le concessioni unilaterali e l’incondizionato “abbandono nucleare”, il primo vice ministro degli esteri della Corea del Nord, Kim Kye-gwan, ha ricordato il possibile destino della Libia e ha affermato che questo tipo di negoziazioni è inaccettabile per Pyongyang.

Leggi tutto…

La politica egoista ed aggressiva degli USA ha fatto consolidare fortemente i legami bilaterali tra la Russia e la Cina, lo sostiene il politologo Timoféi Bordachev.

Il 25 e 26 di aprile a Shangai, si è svolta una conferenza cino-russa del club internazionale di Valdai. Ol politologo e direttore del programma euroasiatico del club dell’est,Timoféi Bordachev, ha descritto la sua visione dello sviluppo delle relazioni tra la Russia. la Cina e gli USA in un suo articolo intitolato “Russia e Cina: l’incubo materializzato per gli USA”, pubblicato nel portale Gazeta.ru..
Mentre il confronto di Washington con Mosca si sta sviluppando principalmente sul mercato delle idee e “per questo si rivela tanto isterico”, la sfida strategica che la Cina lancia agli USA si deve all’espansione economica di Pechino, che “non solo pianifica di trasformarsi un un comodo socio minore (degli USA), ma che si dispone a far aumentare il livello di autonomia di altri Stati”, sostiene Bordachev.

Leggi tutto…

Corea del Nord: IL segretario di Stato Usa Pompeo richiede lo smantellamento del programma nucleare.
(Risposta della Corea del Nord: si certo come no, iniziate voi prego…..)
Washington, 03 mag 04:19 – (Agenzia Nova) – Il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, ha ribadito ieri che il governo degli Stati Uniti punta ad avviare lo smantellamento del programma nucleare nordcoreano “senza ritardi”. “Siamo votati allo smantellamento permanente, verificabile e irreversibile dei programmi nordcoreani delle armi di distruzione di massa, e a farlo senza ritardi”, ha dichiarato il segretario durante la cerimonia di insediamento a capo del dipartimento di Stato a Washington.

Leggi tutto…

Di Paul Antonopoulos

Il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, ha dichiarato martedì, nel corso di un incontro con il vicepresidente della Commissione militare centrale cinese, Xu Qiliang, che Mosca e Pechino stanno sviluppando una politica strategica per rafforzare la loro cooperazione in materia di difesa.

“Il carattere privilegiato dei legami intergovernativi è confermato da incontri regolari tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping, ha detto Shoigu.
“L’imminente incontro ad alto livello si terrà nei primi dieci giorni di giugno nell’ambito del Consiglio dei capi di Stato dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Qingdao”, ha proseguito Shoigu.

Leggi tutto…

Pechino ha esteso ultimamente la sua presenza militare nelle acque in contenzioso del Mar Cinese Meridionale e le sue forze armate si avvicinano sempre più al dominio totale della regione e soltanto un conflitto armato potrebbe fermare l’espansione militare cinese, come ha avvisato il comandante in capo della Fltta USA nel Pacifico, l’ammiraglio Philip S. Davidson.

In una lettera diretta al Comitato dei Servizi Armati del Senato, Davidson ha avvertito che Pechino ha costruito sufficienti infrastrutture militari sulle isole artificiali del Mar Cinese Meridionale -incluso basi militari segrete- che gli faciliteranno il dominio totale nella regione, come ha informato oggi il portale News.com
“Oggi queste basi militari (sulle isole in disputa) sembrano terminate. Manca soltanto il trasferimento di forze cinesi” , ha assicurato l’ammiraglio.

Leggi tutto…

di  Luciano Lago

La Cina e la Russia intensificano i loro legami e la loro cooperazione in aperto contrasto con il rilancio  dell’egemonia unipolare USA.
La dottrina dell’unipolarismo rilanciata dall’Amministrazione del presidente donald Trump, spinge la Cina e la Russia a rafforzare i legami fra i due paesi per creare un blocco contrapposto alla crescente aggressività di Washington nei confronti dei suoi rivali geopolitici.

Ci sono vari segnali di questa ritrovata intesa fra i due colossi asiatici e già in occasione del messaggio di fine anno, il presidente cinese aveva voluto sottolineare il consolidamento del legame con la Russia e volontà di proseguire nei prossimi anni sulla strada della crescita dei rapporti bilaterali. Nel messaggio di fine anno, Xi, estendendo i suoi saluti e auguri al presidente Putin e al popolo russo, il premier cinese aveva confermato la volontà del suo governo “di promuovere il coordinamento strategico internazionale con la Russia e di lavorare per nuovi frutti nello sviluppo di legami bilaterali” , come avevano relazionato le agenzie cinesi.

Leggi tutto…

Pechino “punta a Taipei” con le esercitazioni “all’ultimo minuto” a fuoco vivo nello Stretto di Taiwan

di  Minnie Chan

Un membro dell’esercito dice che l’esercitazione, che include la portaerei cinese Liaoning, è stata programmata in coincidenza con una visita in Africa da parte del leader di Taiwan

Il primo esercizio di fuoco vivo di Pechino nello Stretto di Taiwan in tre anni, che dovrebbe includere la prima apparizione nella zona da parte della portaerei Liaoning, sembra essere una contromossa dell’ultimo minuto per il tentativo di Washington di giocare la carta di Taiwan, secondo agli analisti

Alla domanda sull’esercizio di venerdì, Ma Xiaoguang, portavoce dell’ufficio affari di Taiwan a Pechino ha sottolineato l’impegno della terraferma di “sconfiggere qualsiasi forma di ‘indipendenza di Taiwan’ e di difendere la sovranità e l’integrità del paese”.

Leggi tutto…

di Tom Luongo

L’India stipula giganteschi accordi di cooperazione commerciale con L’Iran e le minacce degli Stati Uniti non li fermeranno
Ci sono troppe buone ragioni per l’India e l’Iran di essere alleati economicamente,
Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha incontrato la sua controparte indiana Narendra Modi la settimana scorsa ed i due statisti hanno firmato una moltitudine di accordi.

Il più importante di questi è l’affitto dell’ India di parte del porto iraniano di Chabahar nel Golfo di Oman . Questo accordo rafforza ulteriormente la capacità dell’India di accedere ai mercati dell’Asia centrale bypassando il porto pakistano di Gwadar, ora in fase di ristrutturazione da parte della Cina nell’ambito del CPEC – Il Corridoio economico Cina Pakistan.

Leggi tutto…