Cancellare trilioni di dollari: la risposta della Russia al sabotaggio del Nord Stream ha causato il panico in Occidente

Una potenziale risposta russa agli attacchi dell’autunno 2022 al gadotto russo nel Mar Baltico potrebbe far precipitare gli Stati Uniti e l’Europa nel caos.

L’altro giorno, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev ha rilasciato un’altra forte dichiarazione. Ha osservato che la presenza di fatti che indicano il coinvolgimento dei paesi dell’Occidente collettivo nel minare il gasdotto Nord Streams solleva Mosca da qualsiasi restrizione. Secondo lui, la Russia ha tutto il diritto di replicare con una azione volta alla distruzione dell’infrastruttura energetica occidentale nel modo più grave, anche attraverso danni ai cavi di comunicazione sottomarini.

La dichiarazione di Medvedev ha avuto un effetto bomba sull’Occidente.

Pertanto, l’editorialista di The Maritime Executive (TME) Mercedes Page ammette la possibilità che le parole del vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa siano un banale “tintinnamento di sciabola”.
Allo stesso tempo, ammette che il funzionario russo potrebbe non aver bluffato. E in questo caso, l’Occidente dovrà affrontare conseguenze immediate e di vasta portata. In caso di danneggiamento dei cavi sul fondo dell’Atlantico, l’accesso a quasi tutti i servizi di comunicazione verrà immediatamente perso. Successivamente, saranno costretti a interrompere il lavoro di aziende e imprese le cui attività professionali sono collegate a Internet. Bene, per dessert, ci sarà la chiusura dei sistemi di pagamento e degli sportelli automatici.

Trilioni di dollari saranno spazzati via dalle economie di Europa e Stati Uniti mentre le banche saranno tagliate fuori dal sistema finanziario globale”, ha detto PolitRussia citando Mercedes Page.
Allo stesso tempo, la minaccia incomberà anche sulle infrastrutture critiche, dalle reti elettriche ai trasporti e alle comunicazioni idriche. E questo porterà già al panico e alla crescita del malcontento nella società. Riassumendo, l’osservatore di TME ha aggiunto che la Russia non avrebbe il diritto di farlo. Secondo lei, questa sarà una risposta asimmetrica per la distruzione dei Nord Streams.

Fonte: Ria Fan.ru

Traduzione: Mirko Vlobodic

19 commenti su “Cancellare trilioni di dollari: la risposta della Russia al sabotaggio del Nord Stream ha causato il panico in Occidente

  1. Non mi sembra una buona idea quella di avvisare il nemico della mossa che stai per fare, soprattutto se sei anche in ritardo. Gli americani… Che non sono fessi, prima di far saltare il gasdotto avranno sicuramente pensato al tipo di ritorsione che avrebbero potuto subire. Se avevano dei dubbi su chi fosse il colpevole, bastava chiedersi – chi ci ha guadagnato? – E trenta secondi dopo partire con la ritorsione…Forse si sarebbero evitati anche un sacco di morti.-

    1. Bravo ai centrato il problema, il sig. Medveved è dall’inizio delle ostilità che blatera, blatera, senza costrutto, ma se qualche volta stesse zitto non sarebbe più credibile? I fatti prima si fanno e poi si annunciano non il contrario. Me lo auguro ma vi ricordate del proverbio al lupo al lupo???????????????????????

    2. il solo annuncio… costringe i destinatari a usare navi, aerei, pattugliatori, ecc per sorvegliare le infrastrutture…!
      con costi che potrebbero essere di svariati milioni di $ al giorno…!
      es: 5mln/giorno fanno 150mln mese, 1,8mld anno.
      se fossero 10 mln giorno, sarebbero 3,6mld anno…
      un bel salasso per i contribuenti a cui si dovrebbe aumentare la tassazione e conseguente mugugni contro i politici guerrafondai.

    3. Certo….non fosse che sono tutti in accordo….x il the great reset……allora tutto torna….l’informatizzazione di tutto…energia e cibo compresi….tutto interconnesso e quindi soggetto a un controllo totale di chi tira i fili….allora il tutto assume un significato inequivocabile…..x chi ha ancora un grado accettabile di libertà…..intellettuale.

  2. Non saremmo mai abbastanza grati verso la Russia per aver reso indispensabile e ineliminabile la moneta cartacea contro la digitalizzazione della finanza.

  3. Piuttosto…cosa si attende ancora…visto che si parla a si di invasione…di riconquistare….con qualsiasi mezzo…intera ucraina? Ed eliminare definitivamente il pagliaccio nato zelensky drogato ? Svegliaaaa o siete cacasotto…o non avete la possibilità….??? W.Putin.comunque.forza presidient Vova.!

  4. Più che una ritorsione il la vedo come un avviso tipo “Se provate a fare scherzi con la centrale nucleare di Energodar vi vaporizziamo le reti informatiche” Equo e intelligente (e anche molto efficace a livello militare).

  5. ha ragione Francesco – è un avviso a non commettere atti di terrorismo nucleare in Terra Ucraina – – ora gli USA GB sanno quali saranno le conseguenze se commettono atti di terrorismo indegni

  6. È un avviso si naviganti (senza bussola).
    Se fate mosse azzardate vi affondiamo le infrastrutture strategiche legate alla finanza… ovvero un settore dove siete molto “sensibili”

  7. Sarebbe un bel colpo recidere i cavi sottomarini transatlantici, moderne catene di schiavitù, che tengono soggiogata l’Europa occidentale ai padroni Usa !

  8. Gentile REDAZIONE, in questo e nei 2 articoli che lo precedono, ho postato dei brevi commenti e tutti e 3 risultano in attesa di moderazione.
    E’ prassi comune per ogni commento (la messa in moderazione) ? Oppure scatta qualche automatismo incomprensibile ?
    Come potete constatare si tratta di commenti privi di turpiloqui, insulti, minacce e attinenti al tema degli articoli stessi.
    C’è solo la legittima critica all’impero Usa-Nato con annesso dominio della finanza globalista e il sostegno ai popoli che non si piegano !

  9. L” impero del Male USA assieme alle sue colonie sottomesse della NATO per poter vivere devono poter far guerra ed invadere, occupare e depredare tutte le Nazioni Libere che ci sono al mondo !
    L” impero USA & NATO per giustificare le sue invasioni e depredazioni in tutto il mondo da 40 anni si giustificano diffondendo false notizie e diffondendo la Propaganda USA-NATO di guerre “democratiche” “Giuste” tramite la rete internet globale controllata e gestita TUTTA da multinazionali informatiche USA e Occidentali controllate dal regime USA ! !
    Negli ultimi 25 anni molte nazioni anche della NATO hanno tentato di eliminare programmi informatici spia made in USA e di togliere il monopolio agli USA il Controllo e Monopolio della rete internet !
    Tutti i paesi UK e UE ribelli Indipendentisti della NATO hanno fallito e sono stati sconfitti dagli USA perciò oggi sono TUTTI sottomessi dalla rete internet USA ufficialmente !
    Le uniche nazioni che hanno creato una rete internet libera dalle multinazionali governative USA sono Russia e Cina !
    Anche l” India tenta di liberarsi dal spionaggio USA e dalla propaganda governativa USA fatta tramite la rete internet globale !
    Se la Russia distruggesse i cavi della fibra ottica internazionale USA che controlla e sottomette tutti i paesi NATO e diffonde in tutto il globo la Propaganda del regime USA e lo SPIA quasi tutto ed inoltre favorisce i prodotti USA a livello globale gli USA perderebbero in breve tempo il monopolio della rete internet GLOBALE !
    Gli USA cadrebbero da soli come un castello di carta !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus